Come costruire un quadrato data la diagonale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Come dice la parola stessa, il quadrato appartiene alla famiglia geometrica dei quadrilateri, ma è l'unico a caratterizzarsi come un quadrilatero regolare. Tale figura geometrica piana è, infatti, un poligono regolare formato da quattro lati, tutti rigorosamente di uguale misura, e quattro angoli della stessa ampiezza, ovvero tutti retti (90°). Esso possiede quattro assi di simmetria: due passanti per una coppia di vertici opposti e gli altri due passano per i punti medi dei lati. L'intersezione delle due diagonali è denominata "centro del quadrato". La sua costruzione geometrica non è molto complicata. A tal proposito, attraverso la seguente guida, si sarà chiarito come costruire un quadrato nel caso in cui si conosca già la misura della diagonale data. Vediamo insieme come procedere.

27

Occorrente

  • Foglio bianco
  • Matita e righello
  • Compasso
  • Gomma
37

Il quadrato è sicuramente un caso particolare di rombo (poiché ha tutti e quattro i lati uguali) e di rettangolo (in quanto possiede quattro angoli congruenti). È, dunque, un parallelogramma molto particolare: ha, infatti, i lati a due a due paralleli. Per costruirlo occorrono semplicemente una matita e un normale compasso. Partendo dal presupposto che si sia già a conoscenza della misura della diagonale, è fattibile procedere alla costruzione del relativo quadrato. Tracciate, dunque, con una matita sulla parte superiore del foglio la diagonale stessa "AB" (in alto a sinistra del piano di lavoro) .

47

Passate, successivamente, a disegnarla sul foglio (rispettando, naturalmente, la misura data), ed avanzare individuando il punto medio "P". A tale scopo aprite il compasso di una misura superiore all'ipotetica, metà della diagonale stessa, puntate poi su "A" e tracciate un arco sia al di sopra che al di sotto del segmento stesso. Fate la stessa operazione puntando su "B". Si troveranno così i punti "1" e "2". Occorre, ora, unirli, e ricavare in questo modo "P". Centrate, adesso, il compasso in "P" con apertura "AP" e tracciate attentamente la circonferenza.

Continua la lettura
57

Individuate, in seguito, la perpendicolare ad "AB" passante per il punto medio "P". È possibile tranquillamente identificare quest'ultima con la linea precedentemente ricavata per avere il punto medio stesso. È necessario, in questo modo, determinare i punti "C" e "D" dall'intersezione della medesima perpendicolare con la circonferenza. Collegate il punto "A" con "C", "C" con "B", "B" con "D" e "D" con "A". Avrete così costruito il quadrato di cui inizialmente conoscevate esclusivamente la diagonale "AB". Non mi resta che augurarvi buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come costruire un quadrato inscritto in un'ellisse

In un'ellisse si possono inscrivere tanti parallelogrammi di forma diversa, uno di questi è proprio il quadrato. In questa sede cercheremo di spiegarti in modo semplice come costruire un quadrato inscritto in un'ellisse. I modi per raggiungere questo...
Elementari e Medie

Come Costruire un quadrato regolare dato il lato

Se non lo sapete fare o volete solamente rinfrescarvi la memoria su come costruire un quadrato regolare dato il lato, in questa guida troverete tutti i passaggi da seguire per disegnare sicuramente un bellissimo quadrato, una delle figure geometriche...
Elementari e Medie

Come costruire un ottagono regolare inscritto in un quadrato

L'ottagono è una figura geometrica che contiene otto lati e otto angoli uguali; hanno i lati diritti collegati fra loro, che non possono essere curvati o scollegati. Gli ottagoni possono essere sia regolari che irregolari: qualsiasi forma con otto lati...
Elementari e Medie

Come costruire un quadrato dato il lato

La geometria è una particolare disciplina che fa parte della matematica e che si occupa di studiare tutte le forme nel piano e nello spazio e le relazioni esistenti fra loro. Per riuscire a disegnare correttamente tutte le varie forme geometriche dovremo...
Elementari e Medie

Come costruire un ottagono data la circonferenza

Secondo la geometria, un ottagono è una figura piana o poligono con otto lati, da cui il nome. Ne esistono di regolari, irregolari, concavi e complessi. Ad osservarlo, un ottagono regolare può far pensare ad una figura molto difficile da costruire,...
Elementari e Medie

Come calcolare la diagonale di un rettangolo

La matematica da sempre rappresenta lo spauracchio di tutti gli studenti. È una delle discipline più temute, tuttavia con un poco di pazienza e tanta pratica anche la matematica può diventare di facile comprensione. La geometria, è una branca della...
Elementari e Medie

Come calcolare la diagonale di un parallelepipedo

Oggi parliamo di una tra le figure geometriche solide che crea maggiori grattacapi agli studenti di ogni età. Stiamo parlando del parallelepipedo. Si tratta di un poliedro, cioè di un solido determinata da una certa quantità di facce piene poligonali....
Elementari e Medie

Come calcolare l'area di un quadrato inscritto in un cerchio

Calcolare l'area di figure come quadrati e cerchi sono problemi molto comuni quando si inizia a studiare la geometria. Un passo intermedio in questo processo di apprendimento è combinare le due forme. Ad esempio, se si disegna un quadrato e successivamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.