Come costruire un ovale dato l'asse maggiore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L'ovale è una figura convessa, che fa parte delle forme geometriche piane. Se disegnassimo un uovo su un foglio, la linea che delimita il suo perimetro, si chiamerebbe "ovale", quindi qualsiasi linea che delimita una figura convessa, in teoria, può essere definita "ovale". È simile all'ellisse, ma non uguale in quanto l'ellisse ha due assi di simmetria, mentre l'ovale ha un solo asse longitudinale. Costruire un ovale significa mettere insieme delle "coppie" di archi che si raccordano tra loro. Storicamente la forma ovale è sempre stata di grande rilevanza in quanto, già studiata da Archimede, ha accresciuto la sua importanza nei secoli con l'aumentare della sua applicazione pratica. A questo punto vediamo come procedere, in modo semplice, alla sua costruzione dato l'asse maggiore dell'ovale stesso.

25

Occorrente

  • Foglio bianco
  • Compasso
  • Matita e gomma per cancellare
  • Penna a china
35

Nel primo passo avrete bisogno di una riga o di una squadra e di una matita per tracciare linee e punti. Conoscendo la misura dell'asse maggiore dell'ovale che dovete procedere a costruire, è sufficiente iniziare con il tracciarlo, e nominarne gli estremi come "A" e "B".
Provvedete, quindi, a dividere questo segmento in 3 parti uguali, nominando i successivi due punti trovati con i numeri "1" e "2".
Avrete un figura di questo tipo.

45

Occorre ora utilizzare il compasso per iniziare a tracciare le prime curve. Prendetelo e centratelo sia sul punto "1" che sul "2" tenendo come apertura la distanza esistente tra questi due punti.
Descrivete, quindi, due circonferenze, la prima avrà come centro il punto "1" e passerà per il punto "A" e la seconda avrà come centro il punto "2" e passerà per il punto "B".
Queste si incontreranno in 2 punti. Nominateli entrambi come "3" e "4".
Utilizzando il righello unite questi due punti con i centri di entrambe le circonferenze, ottenendo i punti "5", "6", "7" e "8". Fate sempre riferimento alla figura associata al passo 2.

Continua la lettura
55

Prendete il compasso e puntatelo sul punto "3". Per definire l'apertura, portate il compasso stesso dal punto "3" al punto "5", e fate una sezione curva che arrivi al punto "6".
Allo stesso modo puntate il compasso sul punto "4" e andate a definire una sezione curva che unisca i punti "7" ed "8". Controllate che la figura ottenuta sia identica alla figura 3.

Avete ottenuto un ovale perfetto.

Utilizzando la penna a china evidenziate le linee principali con un tratto più marcato. Avrete così terminato la costruzione dell'ovale di cui conoscevate solamente l'asse maggiore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come tracciare un ovale dati gli assi

Geometria è una parola di derivazione greca (geo = terra, metria = misurazione). Essa indica la scienza dello "spazio" che ha origini pratiche, da osservazioni sui metodi impiegati dagli Egizi nelle loro opere di ingegneria. Ma fu in Grecia che la ricerca...
Superiori

Come calcolare l'area di un ovale

La geometria è una delle materie meno amate in assoluto. Ma dovete sapere che potete trovare delle applicazioni pratiche della geometria nella vita di tutti i giorni, dunque è tutt'altro che una materia astratta. I calcoli geometrici inoltre stimolano...
Elementari e Medie

Come costruire un ovale conoscendo l'asse maggiore

La geometria è una materia alquanto difficile, sopratutto se parliamo di geometria analitica. La costruzione di una figura segue delle regole e delle formule rigorose, per cui occorre studiarle in modo approfondito. Parte di questo studio deve essere...
Superiori

Come calcolare il volume di un ovale

Il calcolo del volume di un solido è un procedimento lungo e laborioso che viene compiuto mediante l'utilizzo di un integrale. Prima di lanciarci nella spiegazione di come calcolare il volume di un solido occorre precisare che non tutti gli enti geometrici...
Superiori

Consigli per le mappe concettuali per una lezione di storia

Utilizzare le mappe concettuali per studiare è un metodo davvero funzionale. Infatti, alla maggior parte dei ragazzi, soprattutto universitari, è di grande aiuto per memorizzare e ripetere il capitolo di un testo altrimenti difficile da comprendere....
Superiori

Come trovare il raggio dell'ellisse

Quando si percorre il lungo percorso scolastico, solitamente le materie un po' più difficoltose da capire, sono sicuramente la matematica e la geometria. Queste due materie unite tra loro, riescono a risolvere problematiche per calcolare le aree e i...
Superiori

Come disegnare un'ellisse con il compasso

L'ellisse in geometria è una figura particolare; si tratta in effetti di una forma speciale di circonferenza. Essa è dotata non di uno, ma di due punti fissi che vengono chiamati "fuochi". A scuola, durante le lezioni di disegno tecnico, si impara l'uso...
Elementari e Medie

Come costruire un quadrato inscritto in un'ellisse

In un'ellisse si possono inscrivere tanti parallelogrammi di forma diversa, uno di questi è proprio il quadrato. In questa sede cercheremo di spiegarti in modo semplice come costruire un quadrato inscritto in un'ellisse. I modi per raggiungere questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.