Come costruire un ottagono data la circonferenza

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Secondo la geometria, un ottagono è una figura piana o poligono con otto lati, da cui il nome. Ne esistono di regolari, irregolari, concavi e complessi. Ad osservarlo, un ottagono regolare può far pensare ad una figura molto difficile da costruire, ma non è così. Con le giuste istruzioni, un po' di pazienza e soprattutto precisione chiunque, data la circonferenza, può disegnarne uno perfetto. Armatevi di un foglio da disegno, un compasso, una matita, un righello e, per sicurezza, anche una gomma, e scoprite come fare prima di mettervi all'opera. Per maggior chiarezza e praticità, abbiamo allegato un video esemplificativo che segue un procedimento leggermente diverso, ma che potrà aiutarvi nella comprensione. Disegnata la vostra figura sarete orgogliosi e soddisfatti di voi stessi.

26

Occorrente

  • Foglio da disegno
  • Compasso
  • Righello
  • Matita
  • Gomma
36

Con l'aiuto di un righello o di una squadretta e con una matita ben appuntita in modo da avere una linea pulita, disegnate al centro del foglio, con un tratto leggero ma visibile, i due assi orizzontale e verticale. Il punto in cui si incontreranno, che chiameremo "O", sarà il centro della circonferenza in cui andremo ad inscrivere il nostro ottagono. Puntate quindi il compasso nel punto "O" e tracciate una circonferenza dal raggio di 9 centimetri. I punti in cui la circonferenza intersecherà gli assi orizzontale e verticale si chiameranno "A", "B", "C" e "D" partendo da quello centrale più in alto e procedendo in senso orario.

46

Puntate ora Il compasso nel punto "A" e, con un'apertura di 9 centimetri, ovvero pari al raggio della circonferenza, tracciate in alto due archetti verticali, uno a destra e uno a sinistra. Spostatevi poi con il compasso al punto "B" e, con la stessa apertura già usata, tracciate altri due archetti orizzontali in alto e in basso. Procedete allo stesso modo nei puntando il compasso nei punti "C" e "D". Gli archetti si intersecheranno tra loro a due a due, andando a creare i quattro punti che chiameremo "1", "2", "3" e "4". Le linee che uniranno questi punti al centro "O" della circonferenza daranno origine ai quattro raggi mancanti che, a loro volta, si intersecheranno con la circonferenza dando origine ai punti "E", "F", "G" e "H".

Continua la lettura
56

Per ottenere il nostro ottagono regolare inscritto ad una circonferenza, non dovremo fare altro che unire tra loro i punti "A", "B", "C", "D", "E", "F", "G" e "H", sempre aiutandoci con righello o squadretta. Per tutta la durata del lavoro, sarà issenziale essere estremamente precisi e puliti. Terminata la figura assicuratevi che non ci siano sbavature che eventualmente eliminerete con una gomma ben pulita, per evitare di peggiorare la situazione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Con la matita, tracciate linee leggere così da poterle cancellare facilmente in caso di errore o sbavatura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come costruire un ottagono regolare inscritto in un quadrato

L'ottagono è una figura geometrica che contiene otto lati e otto angoli uguali; hanno i lati diritti collegati fra loro, che non possono essere curvati o scollegati. Gli ottagoni possono essere sia regolari che irregolari: qualsiasi forma con otto lati...
Elementari e Medie

Come calcolare il perimetro di un ottagono regolare

La geometria: una materia utilissima ma spesso difficile!Fra quadrati, triangoli isosceli e pentagoni ci si può perdere e confondere! Ma basta fare un po' di chiarezza e avere chiare le regole principali, per rendere tutto più semplice.In questa guida...
Elementari e Medie

Come costruire un ettagono inscritto in una circonferenza

L'ettagono è una semplice figura geometrica, un poligono e la sua caratteristica principale è quella di avere sette angoli e sette lati uguali. Costruire un ettagono inscritto in una circonferenza spesso viene richiesta nei primi anni di disegno tecnico...
Elementari e Medie

Come costruire un trapezio isoscele inscritto in una circonferenza

Problemi con il disegno geometrico? Ti stai chiedendo come costruire un trapezio isoscele inscritto in una circonferenza? Nessuna paura, con un po' di impegno ci riuscirai senz'altro. Devi solo procurati l'occorrente e leggere questa guida. Come informazioni...
Elementari e Medie

Come costruire un pentagono inscritto in una circonferenza

Le figure piane sono, in geometria, le prime che incontriamo durante il percorso di studi. Ne esistono tante, e diversi sono i metodi di costruzione. Ognuna di tali figure possiede un nome basato su certe caratteristiche della figura stessa. Il pentagono,...
Elementari e Medie

Come costruire un endecagono inscritto in una circonferenza

In geometria piana viene detto endecagono un poligono che ha 11 lati e 11 angoli interni che misurano 147,3°. L'endecagono si può costruire inscritto in una circonferenza, ma anche se si utilizza righello e compasso non si ottiene una figura esatta...
Elementari e Medie

Come costruire un ennagono inscritto in una circonferenza

Sicuramente se stai leggendo questa guida è perché ti è stato chiesto di costruire un ennagono inscritto in una circonferenza e vuoi dei chiarimenti riguardo il metodo della sua costruzione geometrica. L'ennagono (detto anche nonagono) è un poligono...
Elementari e Medie

Come costruire un pentagono regolare inscritto in una circonferenza

Il pentagono è una figura geometrica caratterizzata dall'avere 5 lati uguali e 5 angoli uguali. La sua costruzione si può effettuare sia conoscendone il lato sia inscrivendolo in una circonferenza di cui si conosca il diametro. Vediamo, in questa guida,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.