Come Costruire Un Estintore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

All'interno della presente guida andremo a parlare di sicurezza. Nello specifico, come avrete già compreso dal titolo della guida stessa, ora andremo a spiegarvi Come Costruire Un Estintore.
Un estintore è un apparecchio destinato allo spegnimento di fuochi. Oggi li possiamo osservare in tutti gli edifici pubblici e rappresentano un elemento di sicurezza per gli utenti. Se utilizzati tempestivamente possono evitare possibili tragedie. Nei luoghi di lavoro, tutti i lavoratori sono tenuti a fare dei corsi per imparare ad usarli.

28

Occorrente

  • un guscio d'uovo, aceto, un bicchiere alto e una candela.
  • bicarbonato, contenitore a spruzzo.
38

Come abbiamo appena scoperto all'interno del passo che è andato a introdurvi la tematica della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come Costruire Un Estintore. Cominciamo immediatamente ad argomentare.
All'interno di un estintore è presente una sostanza che serve a spegnere il fuoco e varia a seconda della natura dell'incendio: possiamo avere estintori ad anidride carbonica, ad acqua, schiuma o polveri, che hanno tutti lo scopo di soffocare il fuoco. In questa guida prenderemo in considerazione solo l'anidride carbonica, utile anche a spegnere fuochi che si sprigionano da elementi elettrici. Sono all'orine del giorno piccoli incendi che si sviluppano i casa perché un elettrodomestico non funziona bene, Bisogna quindi, non perdersi d'animo e imparare un metodo semplice per intervenire.

48

Prima di tutto, dobbiamo essere a conoscenza che il fuoco, per potersi alimentare, ha la necessità dell'ossigeno e, solo se esso dovesse mancare, il fuoco andrebbe a spegnersi. Stiamo parlando di teoria scientifica, nota a tutti: nelle scuole gli studenti sperimentano personalmente questo principio della fisica, con delle semplici esperienze di laboratorio, come per es capovolgere un bicchiere su una candela accesa. Quando tutto l'ossigeno contenuto nel bicchiere viene consumato, la candela si spegne, ma se insieme alla candela si aggiunge una piantina, che produce ossigeno con la fotosintesi clorofilliana, la candela non si spegne.

Continua la lettura
58

Un'altra esperienza molto semplice è la seguente: si mettono dei pezzetti di guscio d'uovo nel bicchiere e si versa sopra qualche cucchiaio di aceto. L'aceto reagisce con il carbonato di calcio contenuto nel guscio dell' uovo producendo il gas chiamato anidride carbonica. Questa, liberandosi, riempirà il bicchiere. Un esperimento utile è il seguente: accendete una candela, versando l'anidride carbonica sopra, e la candela andrà spegnendosi, per così dire, per soffocamento, per il semplicissimo fatto che l'ossigeno che l'alimenta non viene più ricevuto. È sempre utile documentare con fotografie le varie fasi di una esperienza, sia per determinare l'acquisizione delle capacità sia per dimostrarne la validità.

68

Anche il bicarbonato, quando si mescola con l'aceto, sviluppa anidride carbonica. Possiamo utilizzare questo prodotto per costruire un semplice estintore casalingo e sempre pronto all'occorrenza. Utilizzare un diffusore, come quello usato per i detersivi a spruzzo, inserire uno strato di bicarbonato sul fondo e richiudere il contenitore. All'occorrenza versare un poco di aceto, richiudere il tappo. All'interno si svilupperà il gas anidride carbonica che, spruzzata sul fuoco, immediatamente spegnerà il piccolo incendio. Provare per credere!
In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di ulteriori articoli su questa specifica tematica in modo tale che possiate approfondire ciò che abbiamo provato a sviluppare all'interno di questi quattro passi. A tal proposito, vi propongo questo link d'approfondimento: https://it.wikipedia.org/wiki/Estintore.
Spero che questa guida su Come Costruire Un Estintore possa esservi stata utile.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come Determinare La Composizione Di Miscele Gassose Con Il Metodo Di Assorbimento

I metodi di cui la chimica analitica si avvale per determinare la composizione di miscele gassose sono sostanzialmente due: il metodo di assorbimento e il metodo di combustione. Generalmente i gas inerti, quali l'azoto e i gas nobili (ad esempio elio,...
Elementari e Medie

Come Fare Un Esperimento Per Percepire La Sensibilità Delle Piante

Le piante rispondono a stimoli diversi che provengono dall'ambiente come gli esseri viventi. Questi stimoli possono essere la luce, la gravità, l'acqua, il calore, il freddo, l'umidità e tanti altri. Alcune piante mostrano anche una sensibilità al...
Superiori

Come scrivere la reazione di combustione di un alcano

Una Combustione completa (in quantità sufficiente di ossigeno) di qualsiasi idrocarburo produce anidride carbonica e acqua. Con gli idrocarburi è più difficili eseguire la combustione quando le molecole diventano più grandi; questo perché le molecole...
Elementari e Medie

Come sperimentare la respirazione dei fiori

Il fiore è l'organo riproduttivo delle Angiosperme, nel quale si sviluppano i gametofiti, avviene la fecondazione e si sviluppa il seme. Il fiore deriva dalla differenziazione dell'apice di un rametto le cui foglie hanno perduto quasi sempre la capacità...
Università e Master

Botanica: università

Come ci ripetono fin dalle scuole elementari, anche le piante sono esseri viventi perché sono fatte come noi. Da un verso questa affermazione risulta essere esatta, poiché i vegetali sono in tutto e per tutto esseri viventi che crescono nel tempo e...
Superiori

Appunti di chimica: la fermentazione alcolica

La fermentazione alcolica è un processo di fermentazione anaerobica che richiede undici enzimi che degradano nell'acido lattico. La fermentazione alcolica segue la stessa via enzimatica per i primi dieci enzimi; l'ultimo enzima, il lattato deidrogenasi,...
Superiori

Come calcolare la massa molare dell'aria

La massa molare è un parametro che può riguardare una sostanza che può essere di natura solida, liquida o gassosa. Questo rappresenta la quantità, espressa in grammi, della sostanza che, presa nella sua forma molecolare (molare), contiene 6,0221,367...
Università e Master

Appunti di biochimica: la glicolisi

La glicolisi è un processo metabolico catabolico, mirato quindi alla produzione energia. Essa si concretizza tramite la divisione di una molecola di glucosio in due di acido piruvico, estremamente meno complesse di quella iniziale. Di conseguenza, si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.