Come costruire un esagono regolare

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se disegni un esagono regolare a mano libera senza utilizzare un foglio quadrettato, di certo la figura che otterrai non sarà molto... Regolare! Ma col facile ausilio di un affidabile compasso e di un righello diventa tutto più facile, anzi direi estremamente semplice. Attuiamo insieme il procedimento per costruire un esagono regolare!

27

Occorrente

  • foglio
  • matita
  • righello
  • compasso
37

Bisogna in primis fare un'importante differenza tra le linee di costruzione e le linee di figura, tutti gli archi che andrai a costruire nel corso del procedimento sono archi di costruzione, e come tali vanno delineati con tratto molto leggero, senza insistere cioè sul tratto, in modo che alla fine del percorso, quando avrai completato la tua figura, possano facilmente essere cancellati con la gomma. Le linee di figura invece sono gli effettivi lati della tua figura, quelli visibili che necessariamente la vanno a costruire, quindi quando andrai a tracciarli dovranno essere leggermente più visibili, quindi vanno tracciati sempre a matita ben appuntita ma con un tratto più deciso e incisivo, in modo che delineino nettamente la figura all'interno del piano.

47

Per costruirla inizia col tracciare un segmento di una qualsiasi lunghezza ma tieniti regolato con lo spazio che il tuo foglio ti offre dato che questo sarà il lato dell'esagono che vuoi costruire. Pertanto traccia il segmento i cui estremi saranno delimitati dai punti A e B.

Ora punta il compasso nel punto B e con apertura BA, cioè facendo arrivare il braccio con la mina nel punto A, descrivi un arco passante per il punto A.
Adesso punta il compasso nel punto A con apertura AB e, con lo stesso procedimento attuato in precedenza, traccia un arco passante per il punto B e che intersecherà l'arco descritto nella fase precedente, nel punto O.

Continua la lettura
57

Adesso punta il compasso nel punto di intersezione O, punta la mina indifferentemente nel punto A o B e traccia un cerchio che intersecherà i due archi tracciati nella fase precedente creando due nuovi punti, C ed F.

Adesso punta il compasso nel punto C, poggia la mina sul punto O e tracciando un arco passante per il punto O, interseca la circonferenza nel nuovo punto D.

Passa dall'altro lato e ripeti il procedimento puntando il compasso nel punto F e la mia nel punto O, traccia un arco passante per il punto O che creerà sulla circonferenza il punto di intersezione E.

67

Il tuo esagono a questo punto è quasi terminato. Ti sarà sufficiente collegare semplicemente i punti che hai individuato nel corso dello svolgimento, ossia i punti definiti A, B, C, D, E e F.
Per ottenere una figura pulita cancella accuratamente, con l'ausilio di una gomma, manuale o elettrica che sia (ti consiglio però elettrica, nel caso in cui tu ne sia in possesso, data la sua maggiore precisione e pulizia), tutti gli archi che hai costruito per la formazione del disegno. Hai finalmente completato la formazione del tuo esagono regolare.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • fai si che la punta della matita e la mina del compasso siano sempre perfettamente appuntite e ben temperate.
  • prima di cancellare gli archi pulisci la gomma su un foglio pulito in modo che non lasci macchie di sporco sul tuo foglio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come disegnare un fiore partendo dal disegno di un esagono

Il fiore, elemento geometrico per eccellenza, in natura ha quasi sempre una struttura simmetrica. Dall'antichità si presta ad una stilizzazione esatta, utilizzata per decorare in architettura luoghi di culto e case nobiliari. Partendo dal disegno di...
Superiori

Come disegnare un esagono regolare

La geometria, branca della scienza matematica, studia le forme collocate nello spazio e nel piano, tanto che il nome ha origine nel greco antico e significa "misura della terra". La guida di oggi ci condurrà alla scoperta di un particolare poligono:...
Elementari e Medie

Come costruire un esagono inscritto in una circonferenza

La geometria è una materia matematica piuttosto interessante e divertente, in quanto ci consente di studiare come possono essere create le diverse figure geometriche. Disegnarle partendo da uno schema base è piuttosto divertente, anche se all'inizio...
Superiori

Come inscrivere un esagono in una circonferenza

Ci sarà sicuramente capitato di dover disegnare in maniera precisa delle particolari figure geometriche, ma di non sapere come fare per riuscirci. In questi casi è fondamentale conoscere tutte le regole e le tecniche che ci permetteranno di disegnare...
Elementari e Medie

Come costruire un esadecagono regolare

In geometria un esadecagono è un poligono regolare, ossia una porzione di piano delimetata da segmenti, composto da un totale di sedici lati, e di conseguenza da sedici vertici ed angoli. L'esadecagono regolare possiede, infatti, angoli e lati tutti...
Superiori

Come disegnare il cerchio cromatico di Itten

Johannes Itten fu un pittore, scrittore e designer svizzero dell'inizio del Novecento. Egli studiò davvero tanto le colorazioni, al punto di creare un cerchio cromatico per rappresentare i colori puri o essenziali e i loro discendenti dalle mescolanze....
Superiori

Come disegnare un prisma esagonale in prospettiva centrale

La tecnica della prospettiva permette di disegnare oggetti tridimensionali su un piano restituendo una visione molto simile a quella reale poiché riesce a trasmettere la percezione della profondità. Il tipo di prospettiva dipende dalla posizione di...
Elementari e Medie

Come costruire un ettagono dato il raggio

Un ettagono regolare è una figura geometrica con i sette lati e i sette angoli interni uguali, la cui misura è di 5 pgreca/7 radianti. Il problema della costruzione di questo poligono impegnò i matematici fin dall'antica Grecia, che capirono l'impossibilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.