Come costruire le proposizioni temporali in spagnolo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo spagnolo è una di quelle lingue che possono risultare molto utili quando si va in viaggio, ma può essere fondamentale conoscerla anche per motivi di lavoro o studio. Per questo motivo è importante impararla e saperla padroneggiare con una certa abilità. Avere a disposizione degli specchietti contenenti le regole grammaticali può aiutare a ricordare quelle che sono le più importanti. A tale proposito, nei passaggi successivi di questa guida ci occuperemo di spiegarvi, in modo molto semplice, come bisogna procedere per costruire le proposizioni temporali in spagnolo. La subordinata temporale all'interno del periodo corrisponde al complemento di tempo, e colloca nel tempo l'azione della reggente. La subordinata temporale ha il compito di specificare il tempo o la circostanza nella quale avviene quello che viene detto nella reggente, instaurando con essa una relazione di tempo. Risponde quindi alla domanda: quando?

27

Occorrente

  • Buona memoria
37

Innanzitutto, è bene ricordare che si parla di rapporto di contemporaneità quando l'azione della temporale avviene nello stesso momento della principale. I nessi adoperati in questo caso sono "mientras" e "cuando". La subordinata temporale spagnola segue le regole della consecutio temporum latina, pertanto, quando l'azione della principale e della subordinata avvengono nel presente si dice che è presente un rapporto di contemporaneità. Se l'azione avviene nel presente, sia il verbo della principale che quello della subordinata andranno al tempo presente.
Per esempio: mientras trabajo, no como nunca = Mentre lavoro non mangio mai. Se l'azione avviene nel passato, il verbo andrà coniugato al passato sia nella principale che nella subordinata. Ad esempio: cuando trabajaba comìa siempre = Quando lavoravo mangiavo sempre

Quando l’azione espressa dal verbo non si è ancora compiuta, in spagnolo ci avvaliamo del congiuntivo. In italiano invece possiamo trovare anche il futuro indicativo. Cuando lo vea me pondré roja = Quando lo vedrò arrossirò

47

Quando l'azione della temporale è passata rispetto a quella della principale, si dice che c'è un rapporto di anteriorità. I nessi utilizzati sono diversi da quelli del rapporto di contemporaneità. Saranno: "después de", "tras" più l'infinito o "cuando", "una vez que", "después de que": questi vanno usati con il verbo coniugato all'indicativo. Per esempio: Cuando lo compré me pareció perfecto = Quando lo comprai mi sembrò perfetto. Invece, se il verbo della principale è al futuro in italiano, nello spagnolo si dovrà andare a utilizzare il congiuntivo. Quindi avremo, per esempio: Una vez què terminò de comer, se fue al cine = Dopo che ebbe terminato di mangiare se ne andò al cinema; Después de que haya comido, irè al cine = Dopo che avrò mangiato andrò al cinema. Quando l'azione della temporale è futura rispetto a quella della principale si dice che c'è un rapporto di posteriorità e, in questa circostanza si useranno i seguenti nessi: "antes de" con l'infinito o "antes de que" e il congiuntivo. Il nesso "antes de que" necessita che venga utilizzato sempre il congiuntivo.
Digame lo que puedes antes de que vengan a llamarte = Dimmi quello che puoi prima che vengano a chiamarti.

Continua la lettura
57

Le congiunzioni che vengono maggiormente usate sono: Cuando = quando; En cuanto e nada màs + infinito = appena; Hasta que = finché; Después de que = dopo che Desde que; da quando = Siempre que; ogni volta che = Cada vez que; ogni volta che = Apenas; appena = Antes de que; prima che = Tan pronto como; non appena (serve a indicare un'azione avvenuta immediatamente dopo un'altra) = A medida que; man mano che = Mientras, mentrè. Ad eccezione di "nada màs", che si costruisce usando l'infinito, gli altri necessitano del congiuntivo solo ed esclusivamente se si riferiscono al futuro, come avviene per gli altri nessi. Quindi, per fare un esempio avremo: En cuanto sepa el resultado del examen, haré lo que quieres = appena saprò il risultato dell'esame farò quello che vuoi. La congiunzione "Antes de que" anticipa sempre l’azione e quindi si costruisce con il congiuntivo. Esempio: Antes de que te vayas te diré la verdad = Prima che te ne vada ti diròla verità

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Studiate bene le regole grammaticali
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Come formare e usare il presente de indicativo regular in Spagnolo

Se stiamo imparando l'idioma spagnolo ed intendiamo perfezionarlo usando le giuste declinazioni, è importante approfondire bene l'argomento. In sostanza il tutto non è affatto difficile, in quanto essendo una lingua latina sono molte le similitudini...
Lingue

Come formare il pretèrito indefinido in spagnolo

In spagnolo, quando si parla di forme verbali legate al passato può scaturire un po' di confusione. Ovviamente, la coniugazione dei verbi in un'altra lingua è per forza di cose differente da quanto avviene con l'italiano, motivo per cui un buon dizionario,...
Lingue

Come Usare Il Futuro Simple In Spagnolo

In questa guida, passo dopo passo, provvederemo a fornire tutte le indicazioni utili su come usare il futuro simple in spagnolo. Cercheremo di eseguire questa semplice guida, in modo molto preciso, perché parlare lo spagnolo, ora come ora, è diventato...
Lingue

Spagnolo: la coniugazione dei verbi al futuro

Lo spagnolo è una lingua calda e molto conosciuta nel centro Europa, è possibile dire che tra lo spagnolo e l'italiano ci sono molte assonanze e similitudini ma la particolarità di questa lingua rimane un suo elemento peculiare, contraddistinguendola...
Lingue

La forma interrogativa in spagnolo

Nella lingua italiana quando si utilizza la forma interrogativa è necessaria un'intonazione particolare della voce per far capire che si sta facendo una domanda. Nella lingua spagnola esistono delle caratteristiche diverse: l'impostazione della domanda,...
Lingue

Come si fa la proposizione oggettiva in spagnolo

Le proposizioni oggettive sono quelle che fungono da complemento oggetto della proposizione principale. Nella lingua spagnola, come in italiano, esse si formano mediante l'indicativo oppure con il congiuntivo: spesso, la regola vigente in Italia non corrisponde...
Lingue

Trucchi per memorizzare nuove parole in spagnolo

Se state iniziando un percorso di apprendimento della lingua spagnola, e vi serve una mano per imparare a memorizzare, avete sicuramente trovato la guida che fa al caso vostro. Lo spagnolo è un idioma relativamente semplice (soprattutto per noi italiani,...
Lingue

5 trucchi per imparare lo spagnolo

Lo spagnolo è una bellissima lingua che viene parlata non solo in Spagna ma anche in tutta l'America latina, anche se con qualche differenza riguardo alcuni vocaboli. Imparare questa lingua non è molto complicato per gli italiani poiché è abbastanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.