Come costruire il diagramma di Lexis

Tramite: O2O 07/08/2019
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il diagramma di Lexis è uno schema grafico inventato da Wilhelm Lexis, noto economista e statista tedesco.
Esso consiste nella rappresentazione grafica tramite l'utilizzo di un diagramma cartesiano, la quale costruzione è abbastanza semplice, di fenomeni demografici di una popolazione. In demografia, il tempo è la materia prima. Alcuni teorici affermano che il soggetto con cui è costruita l'analisi demografica non sono gli individui, ma gli anni della vita. Comunque sia, nella demografia è obbligatorio riferire i dati esattamente in momenti o in periodi tra due istanti. Il tempo umano passa simultaneamente in due intervalli di tempo di riferimento: tempo storico e tempo di vita.Se il tempo è rappresentato sotto forma di una linea e i due tipi di tempo sono posizionati come assi di coordinate di un grafico cartesiano, otteniamo un grafico su cui possono essere localizzati tutti i dati con cui possiamo lavorare.
In questa matrice è possibile inserire tutti i dati statistici con cui lavoriamo, i quali devono però avere un riferimento temporale ben definito.
Di seguito verranno elencati i vari passi su come costruire correttamente il diagramma di Lexis.

26

Occorrente

  • Un foglio possibilmente a quadretti
  • Un righello
  • Una biro o matita
36

Tracciare le basi del diagramma

Per prima cosa bisogna tracciare gli assi cartesiani e riportare sull'asse delle ascisse lo scorrere del tempo, mentre sull'asse delle ordinate l'età in anni compiuti.
Attraverso il grafico si può quindi rappresentare in ogni suo punto, un istante della vita dell'individuo ed evidenziare qualsiasi fenomeno demografico che lo ha interessato.
Per la costruzione del diagramma è fondamentale utilizzare la stessa unità di misura per entrambi gli assi (1 anno di età ed 1 anno di calendario per esempio), in questo modo sarà dunque possibile tracciare rette perpendicolari agli assi in corrispondenza di ogni segno di graduazione, in modo tale da creare una griglia formata da quadrati delle stesse dimensioni.

46

Riportare il fenomeno sul diagramma

Dopo aver creato il grafico di base si tracciano delle bisettrici crescenti degli angoli dei quadrati in modo tale da avere un inclinazione di 45° da entrambi gli assi, e si riportano i fenomeni demografici attraverso la rappresentazione di una retta parallela alle bisettrici precedentemente tracciate.
L'inizio e la fine della retta vengono tracciate secondo due precisi momenti dell'evento demografico: il punto di inizio della retta, che viene tracciato nell'istante in cui il soggetto inizia solo ad essere a rischio di subire il fenomeno demografico e non quando lo subisce, e il punto di fine, detto anche punto-evento della retta, che viene tracciato nell'istante in cui il soggetto subisce il fenomeno demografico.

Continua la lettura
56

Comprendere il significato delle figure geometriche

Dopo avere riportato il fenomeno sul diagramma, bisogna inoltre comprendere il significato delle varie figure geometriche che si potrebbero formare, ovvero triangoli, quadrati e parallelogrammi.
La formazione di un triangolo indica un insieme di eventi accaduti nello stesso anno di calendario e alla stessa età dell'individuo e per cui il rischio di subire l'evento è avvenuto nello stesso anno.
Il quadrato invece mostra un insieme di eventi accaduti nello stesso anno di calendario e alla stessa età dell'individuo e per cui il rischio di subire l'evento è avvenuto in anni diversi.
Per quanto riguarda infine il parallelogramma, può essere di 2 tipi: con base orizzontale, che indica un insieme di eventi accaduti in due anni di calendario diversi e ad individui della stessa età e per cui il rischio di subire l'evento è iniziato nello stesso anno, e con base verticale, che riporta un insieme di eventi accaduti in un anno di calendario e ad individui di diversa età e per cui il rischio di subire l'evento è iniziato nello stesso anno.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come tracciare un diagramma di Nyquist

Il diagramma di Nyquist detto anche polare è un sistema per rappresentare il comportamento delle funzioni di trasferimento alternativo al diagramma di Bode. Esso prende il nome da colui che lo inventò, Harry Nyquist, il quale, fra i vari studi si occupò...
Università e Master

Come leggere il diagramma psicrometrico dell'aria umida

Il diagramma psicrometrico indica le proprietà dell'aria, calcolate in base alla pressione atmosferica normale. Per gli altri livelli di pressione, le correzioni devono essere applicate opportune correzioni. L'entalpia totale dell'aria viene calcolata...
Università e Master

Come disegnare un diagramma di Bode a mano

Per analizzare la risposta in frequenza di una funzione di trasferimento si possono impiegare vari metodi, uno di questi si basa sul tracciamento del diagramma di Bode, che riporta su due carte distinte la risposta in ampiezza ed in fase, utilizzando...
Università e Master

Come costruire un Quadrato Di Punnet Con 2 Caratteri

Questa guida vi aiuterà a costruire un quadrato di Punnett per l'analisi di 2 geni che si incrociano per comprendere quali saranno i caratteri dominanti e recessivi nel susseguirsi delle varie generazioni; ovvero permette di "predire" la generazione...
Università e Master

Come costruire un grafico

Costruire un grafico può essere un'operazione abbastanza utile per presentare i dati di una determinata ricerca e per effettuare un confronto fra quest'ultima ed una eseguita precedentemente; può essere utile anche per capire l'andamento di un determinato...
Università e Master

Come Costruire Verbi Parasintetici

La lingua italiana presenta una grammatica abbastanza ricca, infatti sono molte le parti del discorso presenti nel linguaggio, come ad esempio: sostantivi, nomi, aggettivi, articoli, preposizioni, verbi, congiunzioni e avverbi e tutti devono essere analizzati...
Università e Master

Come costruire una bobina di valore esatto

Nel campo dell'elettronica troviamo vari elementi tecnici che rivestono un'importanza notevole per il corretto funzionamento delle varie apparecchiature. Uno di questi è la bobina. Si definisce bobina un insieme di spire. Il loro numero è variabile...
Università e Master

Come costruire una mappa genica

Le mappe geniche sono rappresentazioni astratte della posizione dei geni (ad esempio a, hl, j) su un certo cromosoma. La distanza tra essi è definita in "unità di mappa"; dove, 1 u. M.=1 RF (RF= frequenza di ricombinazione data dal numero individui...