Come costruire il barattolo della calma

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La guida che andremo a sviluppare nei tre passi che andranno a comporre le nostre argomentazioni, si occuperà di bambini. Infatti, come abbiamo indicato brevemente nel titolo che accompagna la nostra guida, ora ci concentreremo nello spiegarvi come andare a costruire il barattolo della calma. Possiamo incominciare immediatamente a occuparci di questa tematica davvero interessante.

27

Occorrente

  • Un barattolo di vetro o plastica, con coperchio
  • Acqua
  • Colorante ( meglio se alimentare)
  • Colla glitter, brillantini, con colore a scelta
  • Elementi decorativi a scelta. Ad esempio delle stelline, dadi, palline colorate.
37

Il materiale

Prima di andare a incominciare con il procedimento di costruzione, dobbiamo avere a nostra disposizione tutto il materiale necessario per questo progetto. Prima di tutto, vi occorrerà un barattolo di vetro o, in alternativa, di plastica, avente un coperchio; poi, uno o due cucchiai di colla glitter, colla molto resistente o colla a caldo, 3-4 cucchiaini di brillantini (colore a piacere, sono molto usati il blu, il verde e il rosa), elementi decorativi a scelta, colorante alimentare, acqua.

47

Come prepararlo

All'interno del barattolo, dovrete versare dell'acqua fino a riempirlo, per poi aggiungere anche della colla glitter, e un paio di cucchiai di colorante. Inoltre, potrete anche optare, a vostra scelta, per altri elementi decorativi che potrete valutare personalmente. Una volta che avrete terminato anche con l'inserimento degli altri elementi, potrete chiudere il tutto, con precisione.
Per poter evitare apertura del barattolo possiamo utilizzare, a propria scelta, della colla resistente o colla a caldo. Una volta chiuso bene, lasciamo asciugare bene la colla, in modo da avere un barattolo chiuso in modo sicuro. A questo punto possiamo agitare vigorosamente il nostro barattolo, le paillettes e gli altri elementi o la polvere scintillante si distribuiranno ovunque e poi scenderanno lentamente verso il fondo. Il nostro barattolo della calma è pronto!

Continua la lettura
57

Come utilizzarlo

Per poter riuscire a ottenere il risultato sperato tramite l'utilizzo di questo barattolo, l'educatrice dovrà invitare il bambino a sedersi, dicendogli che vuole mostragli un qualosa di davvero interessante e speciale. Lo agita, poi glielo porge dolcemente. Il bambino è ovviamente attratto dal luccichio e dal movimento delle paillettes e rimane incantato a guardarle mentre si depositano sul fondo del barattolo. Quasi sempre il bambino avrà voglia di scuotere nuovamente il barattolo e di osservare ancora e ancora. In genere dopo due o tre volte il capriccio è dimenticato e il bambino torna a sorridere e calmarsi. Il barattolo della calma è un metodo semplice, ma davvero tanto efficace.
Per concludere questa guida davvero interessante, vi consiglio vivamente di approfondire questa tematica. Eccovi un link utile: http://www.nostrofiglio.it/bambino/bambino-3-6-anni/il-barattolo-della-calma-montessori-che-cos-e-e-a-cosa-serve.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non riempire il barattolo fino al bordo, altrimenti non si potrà agitare e creare l'effetto desiderato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come costruire un ovolo conoscendo i due assi

In senso ampio e generico, la geometria è una parte della matematica che studia lo spazio e le sue figure, essa consente di utilizzare degli strumenti per creare figure complesse partendo da esempi di figure geometriche più semplici. Prendiamo, come...
Elementari e Medie

Come costruire un pentagono dato il raggio

In geometria, un pentagono (dal Pente πέντε greca e γωνία Gonia, il che significa cinque angoli) è un qualsiasi poligono a cinque lati o 5-gon. La somma degli angoli interni di un semplice pentagono è di 540°. Un pentagono può essere semplice...
Elementari e Medie

Come costruire un icosaedro

Il mondo della geometria, al quale ci approcciamo dalla scuola media, ci offre una vasta gamma di figure molto interessanti da studiare. Il bello della geometria solida è che possiamo costruire qualunque figura con un semplice cartoncino colorato. Tra...
Elementari e Medie

Come costruire un prisma a base esagonale

La costruzione dello sviluppo dei solidi va eseguita in numerose applicazioni pratiche. Questa operazione si basa nel disegnare un solido in un foglio, che poi andrà ritagliato. Per poi, chiuderlo utilizzando le linguette e i tagli già predisposti dalla...
Elementari e Medie

Come costruire un pentagono inscritto in una circonferenza

Le figure piane sono, in geometria, le prime che incontriamo durante il percorso di studi. Ne esistono tante, e diversi sono i metodi di costruzione. Ognuna di tali figure possiede un nome basato su certe caratteristiche della figura stessa. Il pentagono,...
Elementari e Medie

Come costruire e far eruttare un vulcano

Può capitare di dover costruire un vulcano. Che sia per un progetto scolastico o per semplice curiosità, un vulcano che cacci fumo ed erutti non è semplice da costruire. Tuttavia se siete un po' abili col fai da te e avete i giusti consigli potreste...
Elementari e Medie

Come costruire un endecagono inscritto in una circonferenza

In geometria piana viene detto endecagono un poligono che ha 11 lati e 11 angoli interni che misurano 147,3°. L'endecagono si può costruire inscritto in una circonferenza, ma anche se si utilizza righello e compasso non si ottiene una figura esatta...
Elementari e Medie

Come costruire un ennagono regolare

In geometria, un ennagono regolare (noto anche sotto il nome di nonagono), rappresenta un poligono con 9 lati della medesima lunghezza e 9 angoli della stessa ampiezza, calcolabile pari a 140°. In realtà è matematicamente impossibile costruire graficamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.