Come copiare senza essere beccati

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Buongiorno a tutti, oggi mi cimento in una difficile impresa, come spiegare e cercare di innovare il concetto di copiare a scuola . Bhe ardua impresa potrete dire voi, e di certo non posso darvi torto ma con qualche opportuno consiglio e una buona faccia tosta sicuramente si ci può riuscire evitando di farsi beccare dal prof! Sono uno studente universitario e anche in questo tipo di "scuola" è utile sapersi muovere in questa difficile forma d'arte, perché ormai copiare è diventata una forma d'arte a tutti gli effetti. Scherzi a parte proviamo a conoscere qualche metodo nuovo per superare difficili test! Ci si rende conto oggi piu che mai che anche la tecnologia al suo spazio quando si parla di copiare, molti sono infatti gli aiuti che essa ci da, ma non dimentichiamo sicuramente l'uso del cartaceo o anche qualche amico dotto di buona volontà. Sono quindi diversi sia i modi sia gli aspetti da considerare, soprattutto un elemento essenziale e dato dalla personalità del prof. Proviamo insieme a capire meglio di cosa sto parlando !

27

Occorrente

  • Qualche foglietto di carta; delle tasche capienti; un buon esercizio nella parlata labiale; un pizzico di audacia e sfrontatezza; la faccia di bronzo
37

Le novità

Certamente conviene aprire questa piccola guida parlando delle tecnologie e delle novità utili a questo campo. Scuola zoo non molto tempo fa pubblicizzava una sorta di penna che riuscisse tramite dei fogli arrotolati all interno di essa a copiare (sebbene piccoli testi) qualcosa che potesse risultare utile come: formule, citazioni o semplicemente date. Anche le più grandi case informatiche ci aiutano a rispondere in modo compiuto ad alcuni test, ad esempio gli orologi (smart watch) e non solo ci aiutano visualizzando sul display ciò che meglio ci aggrada, ma ormai i Prof sanno riconoscerlo. Prendendo spunto da vecchi film e da esperienze piu o meno personali, ci sono altri metodi che ti aiutano, come ad esempio i vecchi cari bigliettini, ma il problema qui non è tanto il bigliettino ma il modo migliore per non farsi beccare .

47

vecchi metodi

Saper nascondere bene i biglietti non è affatto semplice e ci vuole un po di furbizia, scarpe (secondo me ottimo modo) vestiti, jeans, sciarpe e chi pù ne ha più ne metta. Ci vuole discrezione e quando uscite il bigliettino fatelo senza troppo dare nell'occhio inoltre a mio avviso apparendo disinvolti si evitano vari casini. Il portacolori potrebbe essere una soluzione efficace qualora il vostro prof vi consente di tenerlo sul banco se ciò non è possibile non tenetelo comunque molto lontano da voi. Infine un grandissimo alleato rimane comunque il telefono, in qualsiasi modo lo utilizzate, sarà comunque utile, sia per comunicare con qualche amico che suggerisce sia per copiare direttamente. Fate grande attenzione sempre !

Continua la lettura
57

fine

Fate grande attenzione sempre, non si sa mai come possa reagire un prof vedendovi copiare! Un suggerimento se pensate che sia eccessivamente difficile copiare lasciate perdere, cercate di studiare un minimo per affrontare i compiti, poi qualche aiuto arriva sempre.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

5 metodi infallibili per copiare a scuola

Giusto o sbagliato l'abbiamo fatto tutti o lo faremo tutti almeno una volta. Copiare a scuola è da sempre un trucchetto molto valido per superare verifiche e compiti in classe senza aver studiato per bene. Anche se non incitiamo a questa pratica in quanto...
Superiori

Come copiare nei compiti in classe

Ricordando con estrema nostalgia i tempi trascorsi tra i banchi scolastici, tutti abbiamo sicuramente vissuto l'esperienza di dovere a tutti i costi copiare dal compagno di banco o dal più bravo della classe perché impreparati sull'argomento da trattare....
Superiori

5 metodi per copiare durante i compiti in classe

La scuola è la cosa più importante per la formazione culturale e civile di una persona. Studiare le varie materie, convivere con i compagni, sapere ascoltare e sviscerare le lezioni dei vari insegnanti offre la possibilità di una formazione totale...
Superiori

Come copiare all'esame di maturitá

Quando l'esame di maturitá si avvicina, è necessario domandarsi come potremmo recuperare al meglio il tempo perso durante l'anno scolastico. Senza alcun dubbio, è veramente complicato riuscire ad imparare negli ultimi 2 mesi tutte le nozioni studiate...
Superiori

5 trucchi per copiare in un compito scritto

Tutti sanno che a scuola non si dovrebbe mai barare: studiare è il modo migliore per riuscire ad affrontare in modo brillante compiti ed interrogazioni. Ma, da che mondo è mondo, capita che tra compagni di classe ci si aiuti, magari passando dei bigliettini...
Superiori

Come copiare senza farsi beccare

Tutti sanno che essere studenti significa essere sottoposti a mille pressioni (esami, interrogazioni, compiti in classe) e non sempre, per via della quantità di materie e di argomenti d'esame, è possibile studiare in modo efficace senza perdere di vista...
Superiori

Come scegliere il compagno di banco perfetto

Quando a settembre si ritorna a scuola ci si trova di fronte a un grave problema: come scegliere il compagno di banco? Quali segni rivelano tra le tante offerte il compagno di banco perfetto? Nella scuola non vale purtroppo la formula "Soddisfatti o rimborsati",...
Superiori

Errori da evitare nella creazione di mappe concettuali

La mappa concettuale è un elemento essenziale per chi studia e deve esporre un determinato argomento. Ideale anche per fare un ripasso generale, in modo rapido e senza perderci troppo tempo. Rappresenta un ottimo metodo di studio che dovrebbero usare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.