Come convertire le frazioni nel sistema metrico

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le frazioni rappresentano una delle prime difficoltà che devono affrontare i giovani studenti. Tuttavia, se prese nel modo giusto, non saranno più un ostacolo difficile da superare. Anche se appaiono concetti inutili nella vita di tutti i giorni, questo tipo di operazione la si può trovare in molti contesti diversi, in particolar modo nelle misurazioni. Ed è proprio quello di cui ci occuperemo, perché saper svolgere le equivalenze è una delle operazioni fondamentali nelle discipline scientifiche. Scopriamo allora in questa guida come convertire le frazioni nel sistema metrico.

25

Trasformare una frazione in unità di misura, o meglio convertirla, significa riscrivere lo stesso numero in una forma diversa. Prima di fare un'equivalenza però dovrete studiare bene le unità di misura. Per fare un esempio, quelle più utilizzate sono il metro e il litro, con i relativi multipli e sottomultipli. Dopodichè potrete esercitarvi con le frazioni più facili, per capire come fare una divisione. In pratica dovrete dividere il numeratore, quello sopra la linea di frazione, per il denominatore, quello che sta sotto. Per esempio, 4/2 (4 è il numeratore, 2 è il denominatore), applicando questa regola, risulta 2. In questo modo otterrete un risultato che andrà convertito in unità di misura, secondo quello che vi richiederà il problema.

35

Ogni unità di misura presenta una scala. Quella del litro, partendo dalle unità più grandi, è suddivisa in: ettolitro (hl), decalitro (dal), litro (l), decilitro (dl), centilitro (cl), millilitro (ml). Il metro invece è così disposto: kilometro (km), ettometro (hm), decametro (dam), metro (m), decimetro (dm), centimetro (cm), millimetro (mm).

Continua la lettura
45

Ora, se il problema è quello di trasformare ad esempio 4/2 di centimetri in metri, non vi resterà che trovare il risultato della frazione con la divisione, e poi convertire l'unità di misura. Abbiamo 4:2 = 2 cm; infine 2 cm = 0,002. In sostanza, si divide il numero per 10 quando mi sposto dall'unità più piccola all'unità più grande, mentre moltiplico per 10 quando mi sposto dall'unità più grande a quella più piccola. Tenete presente che ai 10 dovrete aggiungere tanti zeri quanti sono i "posti" scavalcati per raggiungere l'unità prefissata. Nel nostro caso abbiamo diviso 2 per 1000 e abbiamo aggiunto una virgola, dal momento che 0002 non sarebbe un numero corretto da scrivere. La virgola è un elemento che non va mai tralasciato quando si parla di divisioni. Questa operazione la si applica a tutte le unità di misura.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Studiare bene le unità di misura

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come convertire percentuali, frazioni e numeri decimali

Ci sarà sicuramente capitato, di dover studiare alcuni argomenti di matematica, che non siamo riusciti a comprendere alla perfezione. Questo tipo di disciplina, cosi come le altre discipline scientifiche, sono molto complesse e non è mai facile riuscire...
Superiori

Come risolvere le espressioni con le frazioni algebriche

Le operazioni con le frazione sono da sempre state un argomento ostico per quasi tutti gli studenti, figuriamoci se ora, invece che di semplici frazioni, parliamo di frazioni algebriche. La differenza sostanziale risiede nel fatto che le frazioni algebriche...
Superiori

Come fare le moltiplicazioni con le frazioni

Una frazione è un numero che fa parte dell'insieme dei numeri razionali (che si indica con la letter maiuscola dell'alfabeto Q): questi numeri indicano in quante parti è diviso un intero (ad esempio un mezzo, due terzi, otto quinti, nove decimi). Esso...
Superiori

Come eseguire la sottrazione tra frazioni

Per chi è un po' arrugginito con la matematica, questa guida spiegherà meglio come si fanno le operazioni tra le frazioni. In particolare ci soffermeremo sulla sottrazione tra due frazioni. La frazione è composta da due numeri che rappresentano le...
Elementari e Medie

Come calcolare il valore di una frazione

Nella vita scolastica, gli studenti si trovano spesso ad affrontare qualche calcolo matematico che potrebbero sembrare abbastanza semplici da compiere. Comunque, per riuscirli ad eseguire correttamente, questi calcoli matematici hanno bisogno dell'apprendimento...
Superiori

Come convertire la velocità da chilometri orari a metri al secondo

Dopo aver studiato la teoria riguardante tutti quei concetti della fisica come velocità, spazio, tempo e accelerazione decidi che non ne puoi più di tutti questi concetti astratti. Prendi il libro con tutti gli esercizi, ne scegli uno caso e inizi a...
Elementari e Medie

Come trovare le frazioni equivalenti

A scuola non sempre è tutto semplice e facile da capire. Ci sono alcuni argomenti, specialmente nelle materie scientifiche, che non sono tanto veloci ed immediati da capire. Per questo, alcuni genitori si affidano a dei professori, o degli alunni ormai...
Superiori

Appunti sui numeri periodici e le frazioni generatrici

Cosa intendiamo, in matematica, per numeri periodici? Nulla di più semplice comprensione: i numeri periodici sono quei numeri che presentano una cifra (o un gruppo di cifre) che si ripete all'infinito dopo la virgola. Stiamo dunque parlando di numeri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.