Come convertire la velocità da chilometri orari a metri al secondo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Dopo aver studiato la teoria riguardante tutti quei concetti della fisica come velocità, spazio, tempo e accelerazione decidi che non ne puoi più di tutti questi concetti astratti.
Prendi il libro con tutti gli esercizi, ne scegli uno caso e inizi a leggerlo.
Ti accorgi che tutti i dati riguardanti le velocità sono espressi in chilometri orari.
Giustamente, poiché il mondo che ci circonda non esprime le velocità in metri al secondo (basti pensare al tachimetro di una qualsiasi automobile).
Ma purtroppo il sistema metrico decimale, che governa tutte le unità di misura delle principali grandezze fisiche, ci impone di esprimere la velocità in metri al secondo. E in più anche il risultato è indicato con questa unità di misura. Andiamo dunque a vedere come poter risolvere il nostro problema. Ecco la guida su come convertire la velocità da chilometri orari a metri al secondo.

26

Occorrente

  • Calcolatrice
36

Andiamo a vedere il procedimento; abbiamo una velocità espressa in chilometri orari. Dividiamola per 60, cosi da ottenere la stessa velocità in chilometri al minuto. Proseguiamo ora dividendo il risultato ottenuto nuovamente per 60. In questo modo il nostro dato iniziale sarà espresso in chilometri al secondo. Ma non ci siamo ancora. Ora per convertire una grandezza espressa in chilometri in metri occorre fare una semplice equivalenza, moltiplicando per 1000 il risultato.
(Ricordiamo 1 chilometro=1000 metri).
Riassumendo abbiamo diviso due volte per 60 e moltiplicato per 1000 una volta il nostro dato iniziale. Dunque abbiamo moltiplicato per 1000/3600. Semplifichiamo la frazione e otterremo 10/36.

46

Il calcolo da effettuare risulta ancora di difficile esecuzione. Ma ragioniamo bene. Moltiplicare un numero per 10/36 è equivalente a dividerlo per 36/10 (nota proprietà delle operazioni con le frazioni).
Semplifichiamo nuovamente e otterremo 36/10=3,6.
Dunque per effettuare la nostra conversione dovremo semplicemente dividere il dato iniziale espresso in chilometri orari per 3,6. Tutto qui.

Continua la lettura
56

Facciamo un esempio numerico per chiarire ogni dubbio.
Abbiamo una velocità di 36 km/h. Dividiamo per 60. Dunque 36 km/h : 60=0,6 km/min.
Dividiamo nuovamente per 60. Perciò 0,6 km/min :60=0,01 km/sec.
Moltiplichiamo per 1000. Per cui 0,01 km/sec * 1000= 10 m/s.
Questo è il procedimento lungo. Per riuscire ad ottenere lo stesso risultato in un passaggio basta fare:
36 km/h : 3,6= 10 m/s.
Conversione terminata con successo e con molta meno fatica e possibilità di fare errori ;)
Dunque non mi resta che dire: buona fisica ;).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Occorre dividere la velocità espressa in km/h per 3,6
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come eseguire una conversione da corrente a tensione

Un generatore di tensione è un dispositivo che viene utilizzato per generare e mantenere una differenza di potenziale elettrico ai suoi capi (anche detti poli o morsetti). Il generatore di tensione è formato da due poli, per cui, dal punto di vista...
Elementari e Medie

Come convertire i gradi Fahrenheit in gradi Celsius e viceversa

Nel mondo, per misurare le grandezze, vengono spesso utilizzate unità di misura diverse a seconda del paese in cui ci si trova. Non è raro infatti trovare misure espresse in modo non conforme a quanto specificato dal Sistema Internazionale, che ha cercato...
Elementari e Medie

Come convertire le frazioni nel sistema metrico

Le frazioni rappresentano una delle prime difficoltà che devono affrontare i giovani studenti. Tuttavia, se prese nel modo giusto, non saranno più un ostacolo difficile da superare. Anche se appaiono concetti inutili nella vita di tutti i giorni, questo...
Superiori

Come convertire i gradi Fahrenheit in gradi Kelvin

Fahrenheit e Kelvin sono entrambe unità di misura della temperatura, la prima utilizzata unicamente negli Stati Uniti e nel Belize, mentre la seconda fa parte del Sistema Internazionale di unità di misura. Può quindi capitare di dover convertire una...
Elementari e Medie

Come convertire i numeri da decimale in binario

Nei successivi passi di questa guida, vi illustrerò come convertire i numeri espressi nel sistema di numerazione binario, ovvero in base 2, in numeri decimali, ovvero in base 10. È un procedimento abbastanza semplice che una volta appreso, vi permetterà...
Superiori

Come convertire la temperatura da Fahrenheit a Celsius con il linguaggio Harbour

Il grado Celsius (°C) è l'unità della scala di misura per la temperatura, chiamata così in onore dell'astronomo svedese Anders Celsius (1701-1744), che la propose per la prima volta nel 1742. La scala utilizzata odiernamente è quella in cui fissa...
Università e Master

Come calcolare il peso dell'aria contenuta in un locale

Il calcolo del peso di un dato volume d’aria è uno dei problemi di fisica più famosi, ed usato come esercizio nelle scuole medie e nei licei. Per risolvere un esercizio di questo tipo bisogna avere bene a mente alcuni concetti fondamentali di fisica...
Superiori

Come convertire la demperatura Da Celsius a Fahrenheit con il linguaggio Harbour

La temperatura che si può registrare all'esterno o all'interno di un ambiente viene solitamente misurata attraverso due scale, ormai adottate per convenzione in qualsiasi paese del mondo: la scala Celsius, e la scala Fahrenheit. Ognuna delle due ha il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.