Come conoscere il Ps delle sostanze

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il peso specifico di una sostanza è per definizione il suo peso (equivalente alla sua massa per l'accelerazione di gravità) diviso per il suo volume. Generalmente viene espresso come newton diviso decimetri cubi. Per capire come riuscire a calcolare il peso specifico (Ps) di sostanze solide o liquide, vi suggerisco di leggere e mettere in atto le semplici indicazioni procedurali qui illustrate. Si tratta di dar luogo ad una semplice prova sperimentale, al fine di constatare, determinare e conoscerne il peso specifico.
Vediamo quindi come conoscere il peso specifico di alcune sostanze.

25

Occorrente

  • Bilancia
  • Pannello di legno di abete
  • Sega
  • Olio d'oliva
  • Bottiglie
  • Calcolatrice
35

Partiamo con il parlare delle sostanze solide. Prima di tutto, per verificarne il peso specifico, è necessario tagliare con estrema cura, uno o più cubi della sostanza desiderata; è consigliabile creare dei cubi il cui spigolo sia lungo 1 decimetro. A questo punto basterà pesare un cubo su una bilancia per poter poi ottenere il suo peso specifico.
Se per esempio utilizzassimo del legno di pino, otterremmo dei cubi di spigolo di 1 decimetro e dal peso di 0,65 kilogrammi. In questo caso, ciò che viene indicato come peso è in realtà la massa. Moltiplichiamo a questo punto per il valore dell'accelerazione di gravità (pari a 9,81) ottenendo così un valore di 6,38N.
Il peso specifico del legno di pino è dunque 6,38 newton su decimetro cubo.

45

Se invece volessimo trovare il peso specifico di una sostanza liquida procederemo nel seguente modo.
Prendiamo una bottiglia vuota, possibilmente con la capienza di un litro, e la pesiamo su una bilancia. Successivamente la riempiamo con cura con 1 litro della sostanza di cui vogliamo conoscere il peso specifico. A questo punto ripesiamo la bottiglia piena e, per differenza, ricaviamo la massa del liquido contenuto. Da qui potremo calcolarne il peso specifico.
Se prendiamo per esempio dell'olio di oliva. Partiamo pesando una bottiglia vuota da 1 litro e supponiamo che questa pesi 0,5 kilogrammi. La riempiamo con 1 litro esatto di olio e la ripesiamo. Sulla bilancia leggiamo che tutto il sistema (bottiglia più olio) pesa 1,41 kilogrammi. Ricaviamo per differenza tra il peso lordo e la tara, il peso netto dell'olio, che risulta essere di 0,91 kilogrammi. Moltiplichiamo questo valore per l'accelerazione di gravità e otteniamo un valore di 8,93 newton.
L'olio ha dunque un peso specifico di 8,93 newton su decimetro cubo (infatti un decimetro cubo equivale ad un litro).

Continua la lettura
55

Per le sostanze gassose, non è invece possibile valutare il peso specifico. Si può invece valutarne la densità; tuttavia questa dipende anche dalle condizioni di temperatura e pressione del gas stesso e non è quindi costante per una data sostanza.
Lo è invece se consideriamo sostanze solide o liquide. In questo caso per calcolare la densità, basterà riprodurre gli stessi esperimenti suggeriti sopra, con l'unica differenza che non si dovrà moltiplicare per l'accelerazione di gravità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come calcolare il peso dell'aria contenuta in un locale

Il calcolo del peso di un dato volume d’aria è uno dei problemi di fisica più famosi, ed usato come esercizio nelle scuole medie e nei licei. Per risolvere un esercizio di questo tipo bisogna avere bene a mente alcuni concetti fondamentali di fisica...
Elementari e Medie

Come misurare il volume di un sasso

Il volume è la misura dello spazio occupato da un corpo. Viene valutato ricorrendo a molte diverse unità di misura. L'unità adottata dal Sistema Internazionale è il metro cubo, simbolo m³. Il volume di un oggetto solido è un valore numerico utilizzato...
Superiori

Appunti di fluido-dinamica

La fluido-dinamica, nella fisica, è una materia che si occupa del movimento dei fluidi, cioè liquidi e gas. Naturalmente, prima di iniziare a studiare i fluidi in movimento, cioè la dinamica, bisogna avere delle conoscenze abbastanza approfondite e...
Superiori

Come calcolare la densità di una sfera

Come calcolare la densità di una sfera: Uno dei solidi della geometria dalla forma perfetta, qui descrivo brevemente alcune caratteristiche di questo solido con le diverse forme geometriche e a mettere in pratica le formule, comincio dicendo che la sfera...
Superiori

Come calcolare l'accelerazione del centro di massa

Sia in fisica che in meccanica il centro di massa viene anche detto baricentro, cioè quel punto di un sistema che corrisponde al valore rappresentativo della massa nello spazio e della sua distribuzione. Questo centro di massa però potrebbe non corrispondere...
Superiori

Come calcolare la densità specifica

Già dalle scuole medie, grazie alle scienze, ci si rende conto della differenza di peso tra due oggetti del medesimo volume, ma di materiale differente. Avete notato che una matita pesa meno di una penna completamente di plastica che, a sua volta, ha...
Superiori

Come calcolare il volume di un liquido

Nei piani di studi di matematica e di fisica della scuola superiore, saremo costretti a fronteggiare, prima o poi, problemi con le misure di volume. Queste sono le basi fondamentali per conoscere l'effettivo spazio occupato da un oggetto. Bisogna ricordarsi,...
Superiori

Come calcolare l'angolo di un piano inclinato

In fisica, per piano inclinato si intende una particolare macchina semplice costituita da una superficie piana disposta in modo tale da formare un angolo maggiore di 0° e minore di 90° rispetto alla verticale, che viene rappresentata dalla direzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.