Come citare le fonti nella tesi di laurea

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La tesi è il tassello finale e più importante che accompagna uno studente verso la conclusione del suo percorso universitario. Si tratta di un elaborato che viene scritto per mettere in luce gli apprendimenti acquisti durante l'intera carriera universitaria: la prova finale con cui uno studente affronta la commissione di laurea per conseguire il titolo di dottore.
La tesi non deve avere un aspetto soggettivo ma uno oggettivo e basato sul metodo logico, dunque, oltre agli studi effettuati dal candidato in compartecipazione con il suo relatore, deve anche presentare delle considerazione esterne che avvalorino il progetto portato avanti dallo studente.
Esso, per via dell'importanza delle fonti, è tenuto ad effettuare una stesura di una bibliografia. In questa guida si cercherà di spiegare come citare le fonti in una tesi di laurea.

24

Dove scrivere le citazioni

Durante la trascrizione della tesi gli studenti trovano una vera gatta da pelare: la bibliografia.Esse hanno la funzione di indicare le fonti di informazione utilizzate per l'elaborazione della tesi. Queste fonti possono essere di diversi tipi: articoli presi da una rivista di divulgazione, interi volumi, manoscritti o video. Queste possono presentarsi come citazioni dirette (riportano tra virgolette le parole dell'autore) oppure come parafrasi.La citazione deve fornire tutte quelle informazioni che possano ricondurre alla fonte da cui si è preso spunto: titolo dell'opera, informazioni sull'autore, nome dell'editore, luogo e data di pubblicazione, riferimenti ai numeri di pagina del materiale considerato.

34

Come scrivere le citazioni

Le citazioni devono avere uno stile ed una struttura. Il primo è dipendente dell'area disciplinare di appartenenza, mentre il secondo dipende dal tipo di documento che viene considerato.In linea generica, esse, possono essere inserite nel testo sotto forma di inserzioni brevi e tra virgolette (in corpo) oppure lunghe, inserite a parte senza virgolettato e rientrate rispetto al testo principale (fuori corpo). Il testo in entrambi i casi deve essere riportato fedele a quello originale.

Continua la lettura
44

Perché scrivere le citazioni

Uno studente è tenuto ad elaborare una bibliografia sia per dare credito agli autori e sia per non commettere plagio. Inoltre, citando le fonti viene data la possibilità al lettore di risalire al documento originale e viene permesso anche il confronto di idee ed opinioni di diversi autori arricchendo così la ricerca.
A questo punto non vi resta che iniziare la trascrizione della vostra bibliografia per poter concludere così la tesi di laurea e incoronare un grande traguardo per voi e le vostre famiglie. Buona fortuna, futuri dottori!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come scrivere l'elenco fonti in una tesi

Tutti gli studenti universitari si trovano prima o poi alle prese con la stesura di una tesi. E non solo loro. Capita agli studenti del liceo, agli studiosi, ai letterati, ai professori. Una tesi ha una struttura molto simile a quella di un libro di testo....
Università e Master

Come scegliere l'argomento della tesi di laurea

La tesi di laurea è per molti il coronamento di un sogno e, soprattutto, di un lungo periodo di studi e di sacrifici. Tuttavia, questo ultimo passo non è da sottovalutare, anzi deve essere ben curato per permettere di avere punti aggiuntivi sul voto...
Università e Master

Come scrivere la tesi di laurea

La fine del percorso di studi è segnato solitamente dalla discussione della propria tesi di laurea, un esame finale che prevede di raccontare e spiegare il proprio lavoro che raccoglie in se tutto ciò che si è studiato durante il percorso di studi....
Università e Master

Come scrivere i ringraziamenti della tesi di laurea

I ringraziamenti della tesi di laurea sono la pagina personale del proprio lavoro. Questo spazio è dedicato alle persone che ci hanno accompagnato durante il percorso didattico. A volte, però, presi dall'ansia per la discussione si manca di ispirazione...
Università e Master

Come scrivere le note in una tesi di laurea

Preparare la tesi è un lavoro di grande impegno. La tesi di laurea infatti è il risultato di anni di sacrifici ed impegno e deve essere un lavoro dettagliato e preciso non solo per ottenere una soddisfazione personale maggiore ma anche per soddisfare...
Università e Master

Come scrivere l'Indice della tesi di Laurea

Se siete finalmente giunti alla fine del percorso accademico e state terminando la stesura della tesi di laurea, dovrete pensare anche alla schematizzazione dell'indice di tutti i capitoli di tale tesi. Alla fine di un lungo ed impegnativo lavoro come...
Università e Master

I 5 errori più comuni in un tesi di laurea

La tesi di laurea rappresenta la fase conclusiva del corso degli studi universitari. Tramite la tesi, infatti, si può dimostrare quanto una persona vale e che cosa ha appreso dopo anni ed anni di intensi studi. La tesi di laurea non indica soltanto un...
Università e Master

I 10 errori da evitare nella stesura di una tesi di laurea

La stesura di una tesi di laurea non è affatto semplice in quanto è importante eseguirla nel modo più corretto. In questa utilissima guida dedicata a tutti gli studenti universitari vi indico con parole molto semplici quali sono i 10 errori da evitare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.