Come catalogare i libri

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si possiede una vasta gamma di libri da leggere in casa, è importante poterli trovare senza perdere tempo, perché ci si mette un secondo a fare un caos immenso se non si ha la minima idea di dove trovare ciò che si cerca. I libri sono una ricchezza immensa e bisogna averne una cura estrema, soprattutto quando si è consapevoli che giorno per giorno si vorrà sfogliarne diversi, per ricerche o per semplice curiosità. Se volete sapere nel dettaglio come poter catalogare i libri, nei vari passaggi che compongono la seguente guida vi sarà spiegato come procedere.

26

Occorrente

  • Libri
  • Ferma-libri
36

L'ordine da dare ai libri può essere personalizzato, basta che ne esista uno. Si può, per esempio, adottare il metodo dell'ordine alfabetico per autore all'interno delle varie sezioni. Un altra maniera molto utile è sicuramente catalogarli per titolo, ad esempio un libro intitolato "L'Isola del tesoro", diventerà "Isola del tesoro" così da poter essere posizionato il volume sotto la lettera "i". È inoltre possibile ordinare per scrittore, ovviamente verrà considerata la lettera iniziale del cognome dell'autore.

46

I libri possono essere disposti nelle librerie in vari modi, possono anche essere separati per genere e per edizione. Quest’ultimo è un metodo molto razionale perché libri della stessa collana, o comunque della stessa casa editrice, hanno spesso anche lo stesso formato e questo permette di posizionarli in maniera più ordinata. Per quanto riguarda l’estetica della libreria, può essere utile anche organizzare il tutto in base al colore della copertina. Altri elementi da tenere in considerazione sono il peso e le dimensioni del libro, poiché sarebbe opportuno disporre i libri più leggeri in alto e sulla mensole di spessore minore.

Continua la lettura
56

I cataloghi d’arte, ad esempio, che sono di solito grandi e pesanti, bisogna fare particolarmente attenzione alla scelta del ripiano su cui disporli, affinché sia sufficientemente robusto e quindi si possa evitare che si imbarchi sotto il loro peso. Cercate invece di non mescolare libri di altezze diverse che si alternano, cercando invece di creare delle file regolari, che hanno una migliore resa estetica. Mettete dei ferma-libri resistenti, in modo da poter scrivere sopra di essi con un pennarello indelebile la lettera della serie di libri che vengono dopo di esso. In alternativa potete ricordarvi l'ordine alfabetico, sarà un po' più lento come metodo ma comunque funzionale, e non avendo fretta va comunque bene.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mettete dei ferma-libri resistenti, in modo da poter scrivere sopra di essi con un pennarello indelebile la lettera della serie di libri che vengono dopo di esso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come analizzare un albero genealogico

Analizzare un albero genealogico è un'impresa tanto stimolante quanto impegnativa. Se pensate allo studio della genetica umana, salta subito all'occhio che gli incroci non sono né possibili né programmati. Le modalità di ereditarietà dei caratteri...
Università e Master

Appunti di chimica: il modello VSEPR

In sostanza consiste in alcune semplici valutazioni della struttura di una molecola per arrivare al decretarne la geometria. Questa teoria si basa su semplici assunzioni derivanti dalla fisica e dall'elettrostatica: le coppie elettroniche di non legame...
Superiori

Come classificare le rocce magmatiche

Una roccia magmatica si forma dal flusso magmatico, che troviamo presente in due terzi dell'intera crosta terrestre. Sono masse silicatiche costituite da diversi minerali e sostanze volatili, che possiamo catalogare in diverse categorie. Vediamo allora...
Superiori

Come leggere una tavola periodica

La tavola periodica è stata ordinata per la prima volta dallo studioso e scienziato Mendeleev, il quale capì che gli elementi chimici avevano fra loro delle caratteristiche simili, e via via che studiava nuovi elementi, decise di accostarli per queste...
Elementari e Medie

I 5 vulcani più pericolosi al mondo

In passato si credeva che le eruzioni vulcaniche fossero delle manifestazioni divine. Si hanno testimonianze di eventi catastrofici riguardanti intere città andate distrutte a causa di eruzioni vulcaniche. Al giorno d'oggi vi sono vulcani attivi che...
Maturità

Come scrivere la bibliografia della tesina

Durante la stesura della tesina, la compilazione della bibliografia rappresenta un punto cruciale. Generalmente quest'ultima sezione, contiene tutti i libri o materiali consultati durante la scrittura della stessa. Più precisamente è un elenco in ordine...
Università e Master

Come scrivere l'elenco fonti in una tesi

Tutti gli studenti universitari si trovano prima o poi alle prese con la stesura di una tesi. E non solo loro. Capita agli studenti del liceo, agli studiosi, ai letterati, ai professori. Una tesi ha una struttura molto simile a quella di un libro di testo....
Università e Master

Come Leggere La Glossa Ai Libri Feudorum

Per chi non lo sapesse, i Libri Feudorum sono una raccolta privata di diritto feudale. Se ne distinguono tre redazioni: la Compilatio Antigua o albertina; l'Ardizzoniana ed infine l'Accursiana. La prima è un'operetta suddivisa in due epistole sui lineamenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.