Come capire meglio l'inglese

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La comprensione della lingua inglese, per un italiano nato e cresciuto nelle più svariate parti d'Italia, non è mai una cosa semplice. Siamo sempre più abituati a sentire un inglese maccheronico, con una pronuncia sempre più sbagliata. Vediamo allora come fare a migliorare il nostro inglese con alcuni semplici trucchetti da mettere in pratica per capire meglio questa lingua.

27

Occorrente

  • Sottotitoli.
  • Audiobook.
  • Conversazioni chat.
37

Guardare film

Un esercizio utilissimo, facile e gratuito è quello di guardare i nostri film e telefilm in lingua inglese aggiungendo i sottotitoli in inglese. Naturalmente se siamo alle prime armi, non saremo ancora pronti per questo. Se invece abbiamo già uno studio di base sarà consigliabile usare i sottotitoli in inglese, in quanto permetterà al cervello di collegare una data parola (o meglio, un continuo flusso di parole) con lo scritto, in modo da decifrare più facilmente il suoni della lingua angolsassone.

I sottotitoli in inglese sono disponibili in molti dvd e in internet basta cercare "nomefilm sub eng. Srt" per trovare i sottotitoli in formato srt da aggiungere al video in inglese sul proprio computer.

47

Ascoltare audiobook

Altro esercizio, più o meno simile al precedente, è quello di ascoltare mentre si legge. In internet troviamo molti siti che mettono a disposizione mp3 di libero dominio di capitoli e interi libri classici della letteratura inglese letti da inglesi: un vero e proprio audiobook.

Questo non solo aumenterà la nostra comprensione come con i film, ma ci permetterà anche di incrementare la velocità di lettura. Quando leggiamo nella nostra, forti degli esercizi da leggere ad alta voce delle elementari, spesso tendiamo a fare dei piccoli movimenti con la lingua, come una lettura silenziosa, e così riusciremo a memorizzare le giuste posizioni per una corretta pronuncia inglese. Uno dei più forniti siti di tali mp3 è LibriVox.

Continua la lettura
57

Conversazioni in inglese

Ultimo, ma non per importanza, è quello fondamentale: sostenere conversazioni in inglese. Tutti gli esercizi non sono a sè stanti, vanno poi messi in pratica con una conversazione vera e propria.

Non bisogna pensare che bastino solo degli esercizi per migliorare la comprensione, infatti gli esercizi sulla conversazione servono per facilitare la comprensione, ma per poter capire veramente l'inglese ci servirà davvero molta pratica. Se un viaggio in inghilterra costa troppo, esistono molte Videochat come chatroulette o omegle, nelle quali potremmo conversare liberamente dalla propria camera per poter capire meglio l'accento e la pronuncia inglese.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esercitiamoci molto con le conversazioni in lingua madre inglese.
  • Distinguiamo l'inglese parlato dagli americani da quello britannico.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Come perfezionare l'inglese

Se conosciamo le nozioni fondamentali della lingua inglese ed intendiamo approfondirla in modo adeguato, possiamo adottare delle specifiche soluzioni. In sostanza si tratta di perfezionarla allo scopo di saperci esprimere e capire quando viaggiamo, oppure...
Lingue

10 segreti per imparare l'inglese

L'inglese, come tutti sanno, è una lingua molto importante. Si parla dappertutto nel mondo e quando andiamo in un Paese straniero e non conosciamo la lingua locale riusciremo comunque a trovare qualcuno che parli inglese. Oltre che nei viaggi e nel turismo...
Lingue

5 trucchi per imparare l'inglese

Imparare l'inglese è diventato assolutamente fondamentale poiché rappresenta il miglior modo per parlare con altri interlocutori esteri. Oltre a questo aspetto bisogna considerare tutti i software che molto spesso presentano testi in inglese che è...
Lingue

Inglese: i phrasal verbs

Conoscere le lingue ormai è diventato essenziale per poter lavorare o per poter viaggiare, in modo da potersi mettere in relazione con le persone. L'inglese è la lingua più usata e più conosciuta, quella che viene utilizzata per rapporti di lavoro....
Lingue

10 consigli per imparare l'inglese

L'inglese è una lingua che appartiene alle lingue germaniche insieme all'olandese, all'alto e basso tedesco, al fiammingo e al frisone. Gli Stati in cui si parla l'inglese come lingua ufficiale vengono chiamati anglofoni. Il dizionario mette in evidenza...
Lingue

Inglese: past simple o past continuous

La lingua inglese richiede una conoscenza approfondita, in quanto rappresenta la lingua più parlata nel mondo. Per poter interagire facilmente durante i viaggi e ampliare la propria cultura personale è utile imparare bene le regole grammaticali. In...
Lingue

5 consigli per imparare l'inglese leggendo

L'inglese è certamente la lingua più diffusa e più rilevante nel mondo moderno, sia dal punto di vista di business lavorativo, sia dal punto di vista della globalizzazione. È utilissimo se non essenziale conoscere l'inglese al giorno d'oggi; purtroppo...
Lingue

Come imparare l'inglese guardando film in lingua originale

Imparare l'inglese è praticamente d'obbligo nei giorni attuali: le imprese richiedono sempre delle buone referenze in tale materia ed è per questo motivo che esistono innumerevoli corsi di studi che consentono di ottenere una buona istruzione nella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.