Come calcolare una spline cubica

Tramite: O2O 26/04/2016
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Nel corso dei nostri studi, scolastici o universitari, ci siamo imbattuti in materie piuttosto ostiche e difficili. Tra queste vi è, senza ombra di dubbio, la matematica. Questa materia racchiude al proprio interno tematiche e argomenti davvero molto spinosi e difficili. Questa guida tratterà uno di questi argomenti, ovvero la funzione spline, e nello specifico il calcolo di una funzione spline cubica. Vediamo, quindi, senza ulteriori indugi o preamboli, attraverso questa semplicissima guida, articolata in efficacissimi e brevissimi passaggi, come calcolare una spline cubica.

25

Il calcolo della Spline cubica, pur essendo più difficile da ottenere, ha un vantaggio di gran lunga notevole. Essa è infatti derivabile due volte sull'intervallo considerato. Ha, quindi, una curvatura continua. Ogni tratto della curva si costituisce di un polinomio nella forma ax3 + bx2 + cx + d. Quelli che cambiano sono solo i vincoli adottati e, quindi, anche il sistema lineare di equazioni che viene preso in considerazione.

35

La funzione Spline è uno strumento molto efficace anche nell'analisi e nella descrizione dei dati sperimentale, quindi non solo nell'ambito dell'analisi numerica. I classici polinomi interpolanti subiscono purtroppo alcune limitazioni. Ad esempio, supponiamo di possedere N punti. Possiamo interpolarli con un polinomio di grado N-1 di Lagrange. A questo punto osserveremo che aumentando N, il polinomio interpolante, seppur passante per i punti dati, ha un andamento piuttosto oscillante. Questo inconveniente lo si può controllare e limitare per mezzo delle funzioni Spline, che invece sono polinomi continui ma a tratti. Queste ultime possiedono un carattere locale, il più delle volte, descrivono curve meno oscillanti in confronto ai polinomi. Le B-Spline rappresentano una variante delle spline. Permettono di sfruttare una serie di altri vantaggi nel campo computazionale. Sono, inoltre, particolarmente utili nelle problematiche di interpolazione in tre o due dimensioni.

Continua la lettura
45

Per ottenere una spline cubica occorre adottare due condizioni in più alle n+1 condizioni di interpolazioni. Dalla loro scelta si ricavano spline cubiche diverse tra loro.
Tra queste troviamo la Spline naturale, che si ottiene imponendo questa scelta :
s''3(a)=0, s''3(b)=0.
Un altro tipo di spine cubica è quella completa. In questa particolare tipo di Spline si suppone di conoscere già i valori di f?(x) agli estremi di partizione. A questo punto adottiamo:
s'3(a)=s'3(b), s''3(a)=s''3(b).
Il terzo tipo di Spline cubica la si ottiene adottando un stesso polinomio ?3 che costituisce una restrizione sull'intervallo [x0, x1] ? [x1, x2] della nostra Spline. Anche un altro polinomio simile fa lo stesso sull'intervallo [xn?1, xn?1] ? [xn?1, xn]. Le condizioni che adotteremo saranno quindi:
s???3|[x0, x1](x1) = s???3 |[x1, x2](x1), s???3|[xn?1, xn?1](xn ?1) = s???3 |[xn?1, xn](xn?1) .

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per intraprendere questo tipo di studio dovete possedere delle basi matematiche piuttosto solide.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come calcolare la quota di un satellite geostazionario

L'astronomia riesce ad appassionare un numero elevato di individui composto principalmente dai bambini. La curiosità di quest'ultimi risulta sempre elevata e la materia qui trattata presenta degli elementi nascosti che aumentano il desiderio di conoscerli...
Università e Master

Come calcolare l'area di una figura su Autocad

AutoCAD è uno strumento davvero molto potente ed efficacissimo, che permette di realizzare dei disegni 2D o 3D, garantendo una notevole precisione, difficilmente raggiungibile tramite il disegno a mano libera. Nell'utilizzo di questi programmi, o nella...
Università e Master

Come Calcolare il pH

In questa guida ci occuperemo di dare alcune informazioni molto utili su un argomento molto importante: il ph dell'acqua e, nello specifico, vedremo come calcolare questo ph. Questa operazione si rende necessaria molto spesso, soprattutto se si possiede...
Università e Master

Come calcolare la distanza in mare

Per tutti gli appassionati del settore nautico, ecco una guida utile contenente le istruzioni per calcolare la distanza in mare. Se si è magari prossimi alle vacanze in barca ambite e già programmate da tempo, necessita un sistema di calcolo delle distanze...
Università e Master

Come calcolare l'algoritmo per l'estrazione della radice quadrata

In matematica, per radice quadrata di un numero si intende quella cifra che, se viene moltiplicata per se stessa, dà come risultato il valore sotto la radice, che prende il nome di radicando. Finché il numero è abbastanza piccolo da poter calcolare...
Università e Master

Come Calcolare Il Grado Di Insaturazione Di Una Molecola

Calcolare il grado di insaturazione di una molecola o un composto chimico è una procedura essenziale e primaria per il primo approccio conoscitivo della sostanza con cui stiamo operando. Infatti questa operazione viene fatta subito dopo l'acquisizione...
Università e Master

Come calcolare i grammi di prodotto in una reazione

La chimica risulta essere spesso una materia un po' difficoltosa per gli studenti ma, con una buona dose di studio ed esercizio, ci si può anche appassionare parecchio. Essa è fondamentale negli studi scientifici. Uno tra i tanti esercizi più richiesti...
Università e Master

Come calcolare una rendita in matematica finanziaria

Viene chiamata rendita un provento derivante dal possesso di una risorsa produttiva, oppure una successione o corresponsione di importi, chiamate rate, da pagare o riscuotere in epoche diverse, rispettando le scadenze, ad intervalli di tempo pre-determinati....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.