Come calcolare una funzione con wolframalpha

Tramite: O2O 25/01/2015
Difficoltà: facile
15

Introduzione

WolframAlpha è un motore computazionale di conoscenza in grado di interpretare le parole chiave inserite dall'utente, proponendo direttamente una risposta piuttosto che offrire una lista di collegamenti ad altri siti web. L'autore di questo strumento, attivato il 18 maggio 2009, è lo scienziato e matematico britannico Stephen Wolfram, noto per aver sviluppato anche il software "Mathematica". È possibile fare ricerche solo su dati oggettivi e in qualche modo quantificabili. Non è possibile, ad esempio, chiedere "perché" o "come si fa" a fare qualcosa, a meno che non si tratti di matematica (equazioni, derivate, integrali, funzioni, ecc.). Inoltre, il database è ancora limitato; molte richieste non vengono infatti processate, oppure il motore tende a dare un'interpretazione non corretta a determinate richieste. WolframAlpha non esegue ricerche su immagini o video, bensì elabora soltanto argomenti scientifici ed esclude le discipline umanistiche (letteratura, storia, filosofia, psicologia, ecc.). Se, ad esempio, si ricerca un nome proprio, il motore mostra la data, il luogo di nascita e morte, ma non dati di dettaglio come le pubblicazioni di uno scrittore, le battaglie e azioni importanti di un personaggio storico o politico. Ma ora vediamo come calcolare una funzione con WolframAlpha.

25

In matematica, per funzione si intende una corrispondenza tra due insiemi che ad ogni elemento del primo (insieme di definizione della funzione) associa uno ed un solo elemento del secondo (immagine o codominio). Si tratta, in pratica, di un'applicazione univoca. Nel caso di funzioni ad una o 2 variabili, è possibile disegnare un grafico che rappresenti questa corrispondenza.

35

Ad esempio, per una funzione di una variabile, l'asse delle ascisse conterrà i valori appartenenti all'Insieme di definizione, mentre l'asse delle ordinate conterrà i valori del codominio. Per calcolare una funzione, cioè per ottenere tutte le informazioni sul suo andamento, basta andare su Wolframalpha. Com ed inserire nella barra di ricerca la funzione in questione.

Continua la lettura
45

Il software calcolerà quindi la vostra funzione e nel caso sia una funzione a una o due variabili, disegnandone anche il grafico. Sotto al grafico, il programma riporta anche le radici della funzione (root), che sarebbero poi i valori per i quali la funzione si annulla. Ancora più sotto è riportato l'insieme di definizione che sarà espresso con un altro insieme, cioè sarà del tipo {(x, y)%u20ACR^2: x.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come calcolare lo jacobiano di una funzione

L'esame di analisi è alle porte e preferireste seriamente lanciarvi da una finestra? Niente paura e mantenete la calma. Oggi affronteremo un argomento all'apparenza difficile, ma che, come vedremo, non richiede niente di più delle conoscenze che già...
Università e Master

Come calcolare la divergenza di una funzione

La matematica universitaria è un bel po' diversa da quella delle superiori, vero? Sì e no diciamo, molti concetti, anche se all'inizio non sembra, sono semplici ampliamenti di argomenti già visti alle superiori, triti e ritriti. Il segreto per imparare...
Università e Master

Come calcolare l'aerea di una funzione a due variabili

In questa guida scoprirai come calcolare l'area di una funzione a due variabili. Nel caso di funzioni a più variabili, scegliere il dominio di integrazione non è poi così scontato. Per semplicità faremo riferimento sceglieremo gli insiemi dominio...
Università e Master

Come trovare gli estremi liberi in una funzione

In questa guida spiegherò come trovare gli estremi liberi, relativi o assoluti, di una funzione in due o più variabili. È' una nozione fondamentale per lo studio di alcuni esami universitari, in particolare Analisi 2. Non è un argomento estremamente...
Università e Master

Come trovare i punti critici di una funzione

L’analisi matematica è un campo particolarmente complesso, comprensibile solo grazie a buone basi matematiche e ad uno studio adeguato ed assiduo. Non è facile, infatti, sapersi districare tra i vari calcoli, formule e quesiti. Tramite questo tutorial,...
Università e Master

Come svolgere uno studio di funzione in 2 variabili

Quanti di noi, all'università, sono incappati in una funzione matematica a più variabili? Magari è proprio lo studio di quest'ultima che vi ha impedito di superare l'esame di Analisi Matematica 2 e siete disperati perché non riuscite in nessun modo...
Università e Master

Teorema della funzione inversa: dimostrazione

In matematica, ed in particolare nel calcolo differenziale, il terorema dela funzione inversa fornisce le condizioni sufficienti per una funzione per essere invertibile in un intorno di un punto del dominio. Il teorema definisce inoltre una formula per...
Università e Master

Come trovare gli estremi vincolati in una funzione

Lo studio di funzione è uno degli argomenti matematici più ostici all'interno del programma delle scuole superiori, al punto che per completarlo effettivamente sono necessari studi universitari. Non è tanto per la difficoltà in sé dei calcoli, spesso...