Come calcolare radice quadrata di una frazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'articolo seguente tratta un argomento puramente scolastico e, nello specifico, di materia matematica. Vedremo in questa sede, come calcolare la radice quadrata di una frazione. Nei passi di questa guida potrete trovare, non solo la risoluzione a questo argomento, ma anche qualche esempio pratico da seguire e qualche variante per capire meglio l'argomento stesso. Leggete quindi la guida di seguito per saperne di più su questo argomento.

25

Denominatore e numeratore

Focalizziamo innanzitutto la nostra attenzione sulla prima operazione da eseguire quando ci troviamo di fronte ad una radice quadrata di una frazione. Verifichiamo primariamente che la frazione sia già ridotta ai minimi termini. Cioè dobbiamo verificare con attenzione che il radicando, cioè il numero al di sotto del segno di radice, in questo caso la frazione, sia anch'esso ridotto ai minimi termini. Più precisamente, dobbiamo accertarci che denominatore e numeratore siano numeri primi tra di loro. Nel caso in cui non lo fossero, bisogna ridurre ai minimi termini per potere proseguire alla risoluzione.

35

Esercizio radice quadrata

Per fare esempi più pratici andremo a vedere alcuni casi specifici. Il primo esercizio riguarda una radice quadrata nella quale denominatore e numeratore sono dei quadrati perfetti, quindi: √(64/25). Il risultato di questa radice quadrata, non è altro che un altra frazione costituita da 8 come numeratore e 5 come denominatore, quindi: √(64/25)=8/5. Infatti il quadrato del numeratore, cioè 8, è 64. Come anche il quadrato del denominatore, cioè 5, è 25.

Continua la lettura
45

Esercizio per calcolare la radice quadrata

Vediamo adesso un esercizio particolare. Vedremo un problema in cui numeratore e denominatore non sono, a differenza del precedente problema, dei quadrati perfetti, quindi: √(25/7). La radice quadrata di questo genere di frazione si ottiene dal quoziente dato dalla divisione del numeratore per il denominatore. In questo caso bisogna operare però una scelta. Se si vuole calcolare la radice quadrata a meno di un'unità, è necessario che la divisione si fermi ai soli numeri interi, in questo specifico caso al numero 1. Se si vuole calcolare la radice quadrata a meno di 1/10 o a meno di 1/100, la divisione dovrà fermarsi rispettivamente ai centesimi. Riferendoci all'esempio precedente il risultato allora sarà: 1.88. Qualora volessimo calcolare la radice quadrata a meno di 1/1000, allora il risultato sarà: 1.8898. Possiamo spingere la divisione fino al livello di accuratezza che si ritiene più opportuno. Ecco a voi la risoluzione del problema.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come eseguire la sottrazione tra frazioni

Per chi è un po' arrugginito con la matematica, questa guida spiegherà meglio come si fanno le operazioni tra le frazioni. In particolare ci soffermeremo sulla sottrazione tra due frazioni. La frazione è composta da due numeri che rappresentano le...
Elementari e Medie

Come calcolare il valore di una frazione

Nella vita scolastica, gli studenti si trovano spesso ad affrontare qualche calcolo matematico che potrebbero sembrare abbastanza semplici da compiere. Comunque, per riuscirli ad eseguire correttamente, questi calcoli matematici hanno bisogno dell'apprendimento...
Superiori

Come convertire le frazioni in decimali

Un concetto molto importante in matematica, ma che trova ampio utilizzo nella vita di tutti i giorni, è quello delle frazioni. I matematici hanno sempre cercato un modo per rappresentare una parte di un in intero con dei numeri e, dopo una lunga serie...
Superiori

Come trasformare una frazione in numero decimale

La matematica non è il vostro forte ma dovete, come si suol dire, farvela andar giù? Avete problemi con frazioni e numeri decimali? Se la vostra risposta è sì, non allarmatevi, è un problema assai comune, ed è per questo che questa guida vuole aiutarvi,...
Superiori

Come trasformare un numero periodico in frazione

Conosci i numeri periodici? Secondo i testi di matematica sono quei numeri decimali illimitati, sono cioè quei numeri che presentano dopo la virgola infinite cifre che si ripetono. Se provi a eseguire la divisione 5:3 otterrai 1,6666666666 con la cifra...
Superiori

Come rappresentare una frazione impropria

Il termine frazione deriva dal verbo frazionare, ovvero indica l'operazione di dividere in parti uguali. Una frazione si scrive ponendo in basso, di sotto a una linea orizzontale, il numero di parti uguali in cui s'intende dividere un intero e in alto,...
Superiori

Come calcolare la frazione generatrice di un numero decimale periodico misto

Prima di spiegare come calcolare la frazione generatrice di un numero decimale periodico misto, è importante rispolverare le nozioni sulla terminologia e la classificazione dei numeri decimali. Considerando il numero 2,435 (il 5 si scrive con un trattino...
Elementari e Medie

Come si calcola il valore di una frazione impropria

Le frazioni sono uno degli argomenti più impegnativi che gli studenti di elementari e medie si trovano ad affrontare. Quando si abbandonano i numeri interi, infatti, abbiamo le prime difficoltà. Inizialmente riusciamo a capire le frazioni, finché si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.