Come calcolare le bisettrici di un triangolo

Tramite: O2O 18/08/2017
Difficoltà:facile
15

Introduzione

Il triangolo è una figura geometrica composta da tre lati e in cui la somma degli angoli interni è di 180 gradi. Oltre ad identificare il numero dei lati e degli angoli, il numero tre rappresenta anche il valore delle bisettrici determinabili. La bisettrice per definizione è la linea retta che divide l'angolo in due parti uguali; per questo motivo, è considerata come l'asse di simmetria dell'angolo. Per effettuare il calcolo delle bisettrici, si considererà un triangolo bidimensionale, omettendo quindi la terza dimensione (la profondità); cosicché risulterà più facile rappresentare e realizzare la costruzione su di un foglio di carta. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come calcolare le bisettrici di un triangolo.

25

Disegnare il triangolo

Innanzitutto dovete disegnare su un foglio di carta il vostro triangolo e concentrarvi sul primo dei tre angoli su cui andrete a calcolare la bisettrice. I due segmenti che andranno a formare l'angolo si chiameranno A e B, in modo tale da poterli distinguere più facilmente. Una cosa molto importante è tenere ben ferma la punta del compasso nell'angolo in esame e tracciare un semicerchio che vada ad individuare un punto sul lato A ed un punto sul lato B. Il raggio con cui imposterete l'apertura del compasso è arbitraria, poiché non va ad influire in alcun modo sui calcoli. Il punto sul lato A sarà A1 e il punto sul lato B sarà B1.

35

Costruire il triangolo

La seconda operazione da compiere consiste nella costruzione, che deve essere ripetuta due volte. Per eseguire ciò, è necessario puntare il compasso in A1 e successivamente in B1, andando quindi a disegnare due cerchi di raggio A1B1. Dopo aver puntato in A1, bisogna definire l'apertura del compasso andando a posizionare la punta scrivente nel punto B1. In questo modo, avremo stabilito il raggio del cerchio che andremo ora a tracciare. Il medesimo procedimento va ora eseguito prendendo B1 come punto di centro.

Continua la lettura
45

Tracciare la bisettrice

I cerchi che avete disegnato, il primo con centro in A1 e il secondo con centro in B1, danno origine a due punti di intersezione all'interno del vostro triangolo. Per disegnare la bisettrice non resta che tracciare una linea che parte dall'angolo in considerazione passando per i due punti intersecativi dei cerchi. La bisettrice così individuata è una linea perpendicolare al segmento A1B1 passante per il punto centrale del segmento stesso. Per determinare le bisettrici degli altri due angoli andrà ripetuto in modo identico il procedimento enunciato.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare l'area di un triangolo conoscendo le coordinate dei suoi vertici

I problemi che sono maggiormente frequenti durante il percorso delle varie scuole medie superiori richiedono spesso di effettuare il calcolo dell'area di un triangolo conoscendo quelle che sono le coordinate dei suoi vertici. A tale proposito, nei passaggi...
Superiori

Come calcolare le proiezioni di un triangolo rettangolo

La geometria è una materia piuttosto interessante ma complicata che ha bisogno di essere studiata a fondo e amata per essere imparata. Premesso ciò, va altresì aggiunto che esistono moltissime figure geometriche da imparare a disegnare, e tra queste c'è...
Superiori

Come calcolare l'apotema di un triangolo isoscele

Questa guida, pratica e veloce, si propone di dare, a tutti, alcuni suggerimenti utili per riuscire a calcolare, con semplicità, l'apotema di un triangolo isoscele, senza incorrere in errori o sbagli, che potrebbero compromettere la buona riuscita di...
Superiori

Come calcolare l'apotema di un triangolo rettangolo

Lo studio della geometria è una parte importante della formazione scolastica e purtroppo per gli alunni è anche piena di casi particolari e di definizioni che devono essere imparate. La geometria dei triangoli è importante e deve essere compresa al fine...
Superiori

Come disegnare la bisettrice di un triangolo

La bisettrice è il nome dato a un piano o ad una linea (retta o semiretta) che viene utilizzata per sezionare un'entità geometrica, quali un segmento, un triangolo, un poligono o un angolo, in due parti congruenti. Nel nostro caso specifico, la bisettrice...
Superiori

Come trovare il circocentro di un triangolo ottusangolo

In un triangolo, il circocentro rappresenta la sua intersezione degli assi. Tale punto di intersezione è esattamente interno nei triangoli acutangoli, mentre al contrario è esterno nei triangoli ottusangoli. Inoltre, nei triangoli rettangoli il circocentro...
Superiori

Come calcolare le coordinate di un circocentro

In geometria un circocentro è un cerchio che passa per tutti i vertici di un poligono; il centro di questo cerchio è chiamato circumcenter e il suo raggio è chiamato circumradius. Un poligono che ha una circonferenza circoscritta è chiamato poligono ciclico....
Superiori

Come trovare la bisettrice di un triangolo isoscele

In geometria, si definisce bisettrice una retta od un piano che divide un'entità come ad esempio us segmento od un piano in due parti congruenti. Nello specifico, ci occuperemo di dividere un angolo. Dunque, a bisettrice sarà quella semiretta che dividerà...