Come Calcolare l'altezza di un cono conoscendo il raggio e l'area della superficie laterale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per calcolare l’altezza di un cono, non è poi così difficile, basterà applicare alcune formule, ed attraverso dei semplici passaggi e naturalmente dei ragionamenti logici potremo risolvere le formule. Intanto per ulteriori informazioni seguite gli utili suggerimenti che vi propongono i passi di questa guida su come calcolare l'altezza di un cono conoscendo il raggio e l'area della superficie laterale.

26

Occorrente

  • una buona conoscenza delle formule di geometria
36

Calcolare la superfice laterale che il raggio del cono

Consideriamo un cono come quello nella prima immagine, dove viene evidenziati l'altezza e il raggio tratteggiati e, cerchiamo di seguire la procedura. Per prima cosa bisogna che si calcoli sia la superficie laterale che il raggio. Nella maggior parte dei problemi questi dati ti saranno già dati. Mentre invece in altri avrai tu il compito di calcolarli e ricavarli in qualche modo (a seconda del tuo tipo di problema). Comunque sia, qui ci sono i primi dati da cercare di ottenere o ricavare.

46

Assegnare dei valori a caso alla superfice laterale e al raggio del cono

Per capire come andare avanti con il problema, prima di tutto assegniamo dei valori a caso alla superficie laterale e al raggio di base del cono. Assegniamo al raggio della circonferenza di base un valore ipotetico di 10 cm mentre per la superficie laterale 942 cm, dopodiché dovremo dividere il valore della superficie laterale per il raggio di circonferenza di base. In questo modo otterremo un valore, questo numero appena calcolato dovrà successivamente essere diviso per il pi greco, ovvero 3.14 cm. In questo modo avrai calcolato l’apotema del cono.

Continua la lettura
56

Applicare il teorema di Pitagora per calcolare l'altezza del cono

Per calcolare l’altezza invece occorre applicare il teorema di Pitagora al nostro triangolo (come nella figura), questo triangolo avrà come base il raggio mentre l’ipotenusa sarà l’apotema calcolata nel passo precedente. A questo punto dovremo applicare la formula del teorema di Pitagora. Ovvero, fare il quadrato dell’apotema e in seguito sottrarre a quest’ultimo il quadrato del raggio, infine estrarre la radice quadrata del numero ottenuto. Il pi greco è composto da un numero con cifre decimali infinite, ovvero 3.14159265… nel caso in cui ci dovessimo trovare ad affrontare calcoli semplici solitamente si prendono solo le prime due cifre decimali, però nel caso in cui ti fosse richiesto dovrai utilizzare anche quelle successive oltre alle prime due. Se nell’esempio abbiamo assegnato 10 cm al raggio mentre alla superficie laterale 942 cm, andando a sostituire questi dati con il teorema di Pitagora precedentemente avrai così ottenuto ciò che cercavi e risolto il tuo problema.

Dopodiché vedremo che il risultato ottenuto sarà identico a quello precedente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come Calcolare il raggio di un cilindro conoscendone la superficie laterale e l'altezza

Il cilindro a sezione circolare è una figura geometrica solida che si ottiene a seguito della rotazione di un rettangolo (figura piana) intorno a uno dei suoi lati; le circonferenze derivanti costituiscono le basi del solido. Per semplicità e facilità...
Superiori

Come calcolare la superficie laterale di un tronco di cono

La geometria solida (oltre a quella piana) è una degli argomenti più interessanti che si studiano durante il percorso scolastico. Il tronco di cono è uno dei solidi più complessi, perché ricavato da un’altra figura geometrica e si ottiene dall'intersezione...
Superiori

Come Calcolare la superficie laterale di un cono

Fra tutte le figure geometriche solide, il cono è una di quelle che necessita di operazioni un po' più per complesse quando ti viene chiesto di calcolare l'entità della sua superficie laterale. A seconda dei dati che ti sono forniti nel testo del problema,...
Superiori

Come trovare la superficie laterale di un cono

La geometria è da sempre considerata una materia difficile da comprendere e pertanto non sempre amata dagli studenti. Tuttavia, conoscendo alcune regole base, si possono riuscire a risolvere parecchi quesiti con estrema semplicità. In questa breve guida,...
Superiori

Come Calcolare L'Area Della Superficie Laterale E Totale Di Una Piramide Retta

In questa guida verrà spiegato come calcolare l'area della superficie laterale e quella totale di una piramide retta. In geometria viene definita piramide un poliedro che è costituito da una faccia detta base e da un unico vertice che non giace sul...
Superiori

Come Calcolare l'area della superficie laterale e totale Di Un Cubo

Durante gli studi all'università o tra i banchi di scuola ci si può imbattere in materie ostiche e complesse da studiare. Diventa quindi fondamentale comprendere appieno ed in maniera ottimale ogni argomento di alcune materie come l' algebra e la geometria....
Superiori

Come Calcolare il raggio della circonferenza base di un cono

Il cono è una figura geometrica solida generata dalla rotazione di un triangolo intorno ad uno dei suoi lati, che viene anche identificato come "asse". È possibile identificare un cono semplicemente come una piramide avente alla base una circonferenza....
Superiori

Come calcolare l'area e il volume del cono

In questa guida vi sarà illustrato come calcolare l'area e il volume del cono. Il cono è un solido di rotazione, ottenuto a seguito del giro completo di un triangolo rettangolo intorno ad uno dei cateti. Il cateto preso in considerazione costituisce...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.