Come calcolare la titolazione del pH

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La titolazione è una tecnica analitica utilizzata per determinare la concentrazione di una sostanza sconosciuta tramite il rapporto molare espresso mediante l'equazione di reazione chimica. Usando queste relazioni, il pH può essere determinato calcolando la concentrazione degli ioni di idrogeno (H +) e applicando l'equazione al pH. Comunemente, la titolazione utilizza un indicatore di pH nella soluzione sconosciuta, il quale cambia colore quando raggiunge un pH neutro (a seconda dell'indicatore, è possibile scegliere il pH al quale si verifica il cambiamento di colore). Ecco come calcolare la titolazione del pH.

24

Calcolare le moli che di norma occorrono per reagire con la soluzione ignota. Iniziare prendendo il volume standard aggiunto e convertirlo in numero di moli della molecola standard. È bene sapere la concentrazione della soluzione nota e il volume aggiunto a quella ignota. Questi due valori possono essere combinati moltiplicando il volume aggiunto (in litri) e la concentrazione (in moli per litro). In questo modo si otterranno le moli di norma impiegate per neutralizzare la soluzione sconosciuta.

34

Convertire il numero di moli di H + per la concentrazione di H + prendendo il numero di moli di H + e dividendo per il volume iniziale (in litri) della soluzione ignota. Il risultato di questo calcolo sarà la concentrazione di H + nella soluzione sconosciuta. Prendere la concentrazione di H + (in moli per litro) e collegarlo alla seguente formula: pH = -log (H +). Determinare il registro negativo della concentrazione H + utilizzando la calcolatrice per ottenere il valore di pH della soluzione sconosciuta. Se la soluzione è acida, si avrà un pH inferiore a 7; se la soluzione è neutra, il pH sarà pari a 7; se alcalina, il pH sarà superiore a 7.

Continua la lettura
44

Correlare le moli della soluzione nota alle moli della soluzione sconosciuta. Poiché si tratta di una reazione di neutralizzazione, si supponga che la soluzione standard è la base (OH- ioni). Calcolare le moli di base impiegate per neutralizzare l'acido sconosciuto (H +) tramite l'equazione di reazione chimica. Se la reazione è di 1 mole di base per ogni mole di acido (come nella maggior parte dei casi), si sa che il numero di moli standard è lo stesso del numero di moli della soluzione sconosciuta. Se il numero di moli è diverso da 1, moltiplicarlo per il fattore corretto (questa è la reazione specifica). In questo modo si ottiene il numero di moli dell'acido (H +) nella soluzione sconosciuta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare il pH di una soluzione di acido debole

Sicuramente, qualche volta o per passione o durante la vostra avventura scolastica, vi sarà capitato di incappare nel calcolo del pH di una soluzione di acido debole. In generale, un acido debole HA, si dissocia parzialmente nei propri ioni, H+ ed A-,...
Superiori

Come calcolare la solubilità sapendo il pH

La "solubilità" di una sostanza equivale alla quantità di soluto che possiamo disciogliere all'interno di un solvente, al fine di ottenere una soluzione satura. Questo valore, tuttavia, dipende strettamente da altre variabili, quali temperatura, pressione...
Superiori

Come calcolare il pH di un sale

Il Ph è un termine con cui si indica la misurazione dell’acidità di sostanze liquide e solide, pertanto esige un calcolo ben preciso basato su determinate formule chimiche e matematiche. Il calcolo del Ph nel caso di una soluzione salina, si determina...
Superiori

Come calcolare la molarità con la curva di titolazione

Sciogliendo un pochino di sale (che rappresenta il soluto, ovvero l'elemento che viene sciolto) nell'acqua (che costituisce il solvente, ossia l'elemento che scioglie), si ottiene una soluzione liquida: dunque, la molarità è il rapporto fra le moli...
Superiori

Ph logaritmico: come si calcola

La chimica è sicuramente una delle materie più ostiche virgola così come la matematica la geometria e la fisica. Dalle difficoltà è dovuta soprattutto il fatto che, in queste discipline, i concetti sono tutti collegati tra di loro pertanto è importante...
Superiori

Come calcolare la molarità in una titolazione

La titolazione è un metodo attraverso il quale si cerca di determinare la concentrazione (titolo) di una soluzione mediante l'aggiunta ad essa di un'altra soluzione (soluzione titolante o reattivo titolante) di concentrazione nota. Se le soluzioni utilizzate...
Superiori

Come costruire una curva di titolazione di un acido forte con una base forte

La titolazione è un metodo analitico che impiega una soluzione standard per determinare la concentrazione di un'altra soluzione. Si ottiene aggiungendo alla soluzione di concentrazione incognita un'altra di composizione nota, in modo da determinare una...
Superiori

Come si calcola la concentrazione di un acido

Tra le varie materie che devono essere studiate a scuola o all'università quando si sceglie un indirizzo di tipo scientifico, sicuramente la chimica sta alla base di molte soluzioni e di molte teorie importanti da conoscere. La chimica che viene studiata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.