Come calcolare la superficie laterale di un cilindro

Tramite: O2O 19/09/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il cilindro è una figura geometrica solida ottenuta facendo ruotare un rettangolo attorno ad uno dei suoi lati. Tale lato è detto altezza, mentre l'altro ruotando formerà la base circolare del cilindro. Come per tutte le figure geometriche esistono molte formule semplificate di calcolo, ed in particolare dci soffermeremo su quella relativa al calcolo dell'area laterale del cilindro. Prima di proseguire con la lettura di questa breve guida vi consiglio un ripasso della geometria del cerchio. Lo studio di queste figure è particolarmente utile quando si va a studiare la fluidodinamica, quindi è bene averli ben chiari in mente. Vediamo quindi come si fa a calcolare la superficie laterale di un cilindro ed alcuni casi particolari.

26

Calcolo dell'area laterale

In un cilindro si definiscono le aree delle basi e quella laterale. La misura dell'area di tale superficie è uguale al prodotto delle misure delle lunghezze della circonferenza di base e dell'altezza del solido. Per prima cosa si deve quindi determinare il valore della lunghezza della circonferenza, che si ottiene come c=2*?*l dove "l" indica il lato del rettangolo che ruotando forma la base, ossia il raggio. A questo punto è sufficiente moltiplicare per l'altezza L ed ottenere l'area laterale. Si sconsiglia vivamente di esplicitare i calcoli se il risultato deve essere utilizzato successivamente perché il ? deve essere troncato e di conseguenza si introducono errori nel valore dell'area laterale del cilindro. In caso almeno si deve esplicitare l'eventuale troncatura o arrotondamento per eccesso.

36

Esempio di calcolo

Per aiutarvi a comprendere meglio come procedere, vi riporto un semplice esempio pratico di un problema standard. In questo esempio avete il raggio e l'altezza a disposizione tra i dati del quesito richiesto, sarà sufficiente applicare la formula vista in precedenza. La superficie laterale sarà "2? x r x h", perciò se sapete che "? = 3,14", "h = 9" e il "r = 3", sarà sufficiente fare una sostituzione. Si avrà perciò: "Al = 2? x 9 x 3" dove il risultato è "54?", che se moltiplicato per il valore di riferimento risulterà "169,56 cm^2". Come già detto se il risultato è destinato ad essere utilizzato in calcoli successivi evitate di esplicitarlo, oppure ricordatevi di dichiarare a parte l'errore commesso. Se si introduce una troncatura, infatti, ci può essere una propagazione dell'errore introdotto anche molto importante, quindi è opportuno essere preparati e fornire strumenti utili ai nostri successori.

Continua la lettura
46

Casi particolari

Non sempre il problema che dobbiamo andare a risolvere ci fornisce il valore dei lati del rettangolo generatore, cioè di quello che ruotando costruisce il cilindro. A volte ci viene data l'area complessiva e un dato relativo a quella delle basi. In questo caso basta sottrarre dall'area date il valore di quella delle basi per ottenere il risultato richiesto. Un altro caso prevede la conoscenza del volume e dell'altezza del cilindro. Si procede semplicemente calcolando l'area della base, ricordando che V=A*L, dove A è l'area di base e L l'altezza del cilindro. L'area di base è pari a A=?*l^2, dove "l" è il lato del rettangolo. Con pochi semplici calcoli si ricava il valore dell'area laterale del cilindro come richiesto dal problema ricavando il raggio dalla formula.

56

Area di cilindroidi

Le formule per il calcolo dell'area laterale dei cilindri si estendono anche ad altre figure geometriche ad essi assimilabili come i parallelepipedi ed altre ancora che non seguono una geometria regolare nella forma delle basi. Esiste una categoria di figure solide dette cilindroidi che si differenziano dai prismi per via del fatto che la figura di base non ha i lati che formano angoli, ma un profili curvo, In questo caso l'area laterale si calcola esattamente come ci si comporta per i cilindri regolari, calcolando il perimetro e moltiplicandolo per l'altezza. Solitamente i cilindroidi vengono comunque assimilati nell'analisi ai prismi, ma in alcuni vecchi testi si trovano ancora con questo nome. Anche per i prismi valgono le stesse regole per il calcolo dell'area laterale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare la superficie laterale di un tronco di cono

La geometria solida (oltre a quella piana) è una degli argomenti più interessanti che si studiano durante il percorso scolastico. Il tronco di cono è uno dei solidi più complessi, perché ricavato da un’altra figura geometrica e si ottiene dall'intersezione...
Superiori

Come Calcolare L'Area Della Superficie Laterale E Totale Di Una Piramide Retta

In questa guida verrà spiegato come calcolare l'area della superficie laterale e quella totale di una piramide retta. In geometria viene definita piramide un poliedro che è costituito da una faccia detta base e da un unico vertice che non giace sul...
Superiori

Come Calcolare la superficie laterale di un cono

Fra tutte le figure geometriche solide, il cono è una di quelle che necessita di operazioni un po' più per complesse quando ti viene chiesto di calcolare l'entità della sua superficie laterale. A seconda dei dati che ti sono forniti nel testo del problema,...
Superiori

Come Calcolare l'area della superficie laterale e totale Di Un Cubo

Durante gli studi all'università o tra i banchi di scuola ci si può imbattere in materie ostiche e complesse da studiare. Diventa quindi fondamentale comprendere appieno ed in maniera ottimale ogni argomento di alcune materie come l' algebra e la geometria....
Superiori

Come Calcolare l'altezza di un cono conoscendo il raggio e l'area della superficie laterale

I quesiti di geometria analitica hanno un livello di complessità variante in funzione dello studente che li deve affrontare. Gli alunni che non adorano questa materia scolastica troveranno difficile qualsiasi problema, seppure elementare. Questo avviene...
Superiori

Come trovare la superficie laterale di un cono

La geometria è da sempre considerata una materia difficile da comprendere e pertanto non sempre amata dagli studenti. Tuttavia, conoscendo alcune regole base, si possono riuscire a risolvere parecchi quesiti con estrema semplicità. In questa breve guida,...
Superiori

Come calcolare il raggio di un cilindro equilatero

Fra le figure solide, importante è l'esistenza di un gruppo di strutture denominate come solidi di rotazione in quanto ottenute appunto da una rotazione di un angolo compreso fra 0 e 360 gradi da parte di una figura piana, o in alternativa di un piano...
Superiori

Come calcolare l'area di un cilindro

Calcolare le varie misure delle figure geometriche è sempre stata un'operazione complicata a causa delle varie formule necessarie. Tra le varie figure sono inoltre ancora più complesse quelle solide, le tra le cui formule compare anche il volume. In...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.