Come Calcolare La Stabilità Delle Travi Infisse A Parete Piena

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Per trave si intende un elemento strutturale caratterizzato da una dimensione predominante, atto a trasferire una sollecitazione, di tipo tendenzialmente trasversale, al proprio asse geometrico lungo tale asse: dalle sezioni investite dal carico fino ai vincoli, che garantiscono l'equilibrio esterno della trave, assicurandola al contesto circostante. Un sistema meccanico composto da travi vincolate sia reciprocamente che al suolo prende il nome "travatura" o "telaio". Tale sistema rappresenta uno dei più importanti schemi strutturali che vengono utilizzati nelle costruzioni. Da un punto di vista geometrico, la trave può essere definita come il solido generato da una figura piana in moto nello spazio, mantenendosi ortogonale alle traiettorie descritte dai suoi punti. La traiettoria del punto baricentrico della figura piana viene detta linea d'asse, mentre la sezione della trave indica una qualsiasi delle posizioni assunte dalla figura piana nel moto da essa descritto. Con riferimento alla forma della linea d'asse, la trave può essere sghemba, ma è più comunemente piana e, in quest'ultimo caso, può essere sia rettilinea (trave più comunemente detta) sia curva (arco). Nei passi della guida a seguire andremo a illustrarvi come bisogna procedere per calcolare la stabilità delle travi infisse a parete piena.

27

Occorrente

  • Calcolatrice
37

Per prima cosa dovete partire dal calcolo della stabilità all'imbozzamento. Per evitare questo fenomeno, soprattutto a parti compresse delle aste inflesse, è necessario procedere con il calcolare attentamente le formule riportate di seguito e attenervi strettamente ad esse. Ponete poi con t lo spessore della parete sottile e con b la larghezza della stessa, mentre con t1 e b1 lo spessore dell' elemento. Ora, utilizzando questi dati, potete facilmente applicare la formula: ß = b1 / t1 fratto b / t.

47

Il parametro ß rappresenta l'elasticità dell'incastro della parete sottile. Quando vi risulta ß > 1, dovrete assumere che ß sia uguale a 1. La misura di b e b1, la dovrete effettuare per le aste saldate, dalla mezzeria dei cordoni di saldatura, mentre per quelle di tipo laminato, le calcolerete a partire dal termine di raccordo. Per calcolare poi la stabilità laterale, dovrete applicare la seguente formula: B4 = C91 M / W < B4 mm.

Continua la lettura
57

In questa formula, dovrete assumere che M sia il movimento flettente di riferimento, così assunto in funzione del momento medio Mm e del momento massimo Mmax, nel campo di calcolo che state considerando. Ricordate che, come valori di riferimento, potete assumere M = 1,3 m nelle travi semplicemente appoggiate o continue e M = Mn nelle travi con sbalzi o mensole, con una limitazione pari a 0,75 Mn e < di Mm. Come avrete capito, l'esecuzione di questo calcolo non è complessa, tuttavia occorre prestare molta attenzione ed eseguire per riuscire a eseguire il calcolo correttamente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come Calcolare Le Reazioni Vincolari Di Una Trave Appoggiata E Caricata Uniformemente

Per risolvere il quesito, occorrono semplicemente una calcolatrice, carta e penna e i dati della travatura in questione...il metodo poi è relativamente schematico, applicabile a tutte le travi simili al suddetto caso!Per calcolare le reazioni vincolari...
Università e Master

Come calcolare l'integrale di Lebesgue

In analisi applicata, l’integrale di Lebesgue è uno metodo che permette di misurare l’integrale di una funzione, rispetto al valore stabilito su un σ-algebra. Il sigma-algebra di un insieme A consiste in un gruppo di sottoinsiemi di A, tali da vantare...
Università e Master

Come Calcolare il pH

In questa guida ci occuperemo di dare alcune informazioni molto utili su un argomento molto importante: il ph dell'acqua e, nello specifico, vedremo come calcolare questo ph. Questa operazione si rende necessaria molto spesso, soprattutto se si possiede...
Università e Master

Come calcolare la densità planare

In questa guida capirete come calcolare la densità planare in tre semplici passi. In questi tre passi andrete a vedere nello specifico cos'è una densità planare e come viene calcolata. Infine, vi porterò un esempio pratico del calcolo della densità...
Università e Master

Come calcolare l'algoritmo per l'estrazione della radice quadrata

In matematica, per radice quadrata di un numero si intende quella cifra che, se viene moltiplicata per se stessa, dà come risultato il valore sotto la radice, che prende il nome di radicando. Finché il numero è abbastanza piccolo da poter calcolare...
Università e Master

Come calcolare una rendita in matematica finanziaria

Viene chiamata rendita un provento derivante dal possesso di una risorsa produttiva, oppure una successione o corresponsione di importi,, chiamate rate, da pagare o riscuotere in epoche diverse, rispettando le scadenze, ad intervalli di tempo pre-determinati....
Università e Master

Come calcolare la sfericità statistica

Quando si vuole calcolare la sfericità statistica occorre prima di tutto effettuare alcuni test preliminari per verificare che sia presente la condizione di sfericità, oltre a prendere un campione per testare se ci sono scostamenti molto evidenti dall'ipotesi...
Università e Master

Come Calcolare Il Grado Di Insaturazione Di Una Molecola

Calcolare il grado di insaturazione di una molecola o un composto chimico è una procedura essenziale e primaria per il primo approccio conoscitivo della sostanza con cui stiamo operando. Infatti questa operazione viene fatta subito dopo l'acquisizione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.