Come calcolare la solubilità di un sale

Tramite: O2O 08/01/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Comunemente le sostanze si classificano in solubili o insolubili in acqua, tuttavia è molto insolito che una sostanza sia completamente insolubile. La costante Kps è detta prodotto di solubilità del carbonato di calcio e rappresenta un valore applicabile a tutti quegli elettroliti solidi scarsamente solubili. Come ogni costante d'equilibrio, il prodotto di solubilità di una data sostanza dipende solo dalla temperatura: le concentrazioni degli ioni possono infatti variare, ma Kps rimane costante. Nei passaggi successivi questa semplicissima e pratica guida vedremo come calcolare la solubilità di un sale, esaminando alcuni esercizi.

26

Una volta ricavata la solubilità, è possibile eseguire il calcolo inverso, determinando di conseguenza il valore del prodotto di solubilità di un sale poco solubile. Consideriamo ad esempio il cromato d'argento, Ag2CrO4, sapendo che la sua solubilità è 8,43 * 10^-5 mol/l.

L'equazione dell'equilibrio è:
Ag2CrO4(s) 2Ag+(aq) + CrO4 ^-2 (aq);
Il prodotto di solubilità corrisponde a:
Kps= [Ag+]^2 [CrO4^-2];.

36

Dall'equazione dell'equilibrio si deduce che per ogni mole di cromato d'argento che si scioglie, si formano 2 moli di ioni d'argento positivi e una mole di ioni di cromato negativi. Pertanto:

[Ag+]= 2 * 8,43 * 10^-5 mol/l = 1,686 * 10^-4 mol/l

[CrO4^-2]= 8,43 * 10^-5 mol/l

Kps= (1,686 * 10^-4)^2 * 8,43 *10^-5 = 2,40 * 10^-12.

Continua la lettura
46

Poniamo di dover calcolare la solubilità del cloruro d'argento a 298 K sapendo che il suo prodotto di solubilità è 2,0 * 10^-10. Quando il cloruro d'argento è aggiunto all'acqua si crea l'equilibrio:
AgCl (s) Ag+(aq) + Cl- (aq)
Kps= [Ag+] [Cl-] = 2,0 * 10^-10

Come possiamo osservare nell'equazione di reazione, se si scioglie una mole di cloruro d'argento si formano una mole di ioni argento e una mole di ioni cloruro. Perciò la concentrazione degli ioni argento e quella degli ioni cloruro sono uguali. Chiamando "x" la solubilità molare del cloruro d'argento, possiamo scrivere:

x= [Ag+] = [Cl-]

x2= [Ag+] [Cl-] = 2,0 * 10^-10

x= ?2,0 * 10^-10 = 1,4 * 10^-5

La solubilità del cloruro d'argento è quindi 1.4 * 10^-5 mol/l.

56

Le sostanze poco solubili per le quali solitamente si svolgono esercizi di questo tipo sono: cloruro d'argento, ioduro d'argento, cromato d'argento, solfato di calcio, solfato di bario, solfuro di piombo e solfuro di rame. Per stabilire di volta in volta il valore della costante, sono disponibili su internet e sui libri di testo delle apposite tabelle che riportano i prodotti di solubilità nei loro differenti valori.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare la solubilità del nitrato di potassio

La solubilità di una sostanza in un dato solvente è la sua concentrazione nella soluzione satura. Cosa significa questa ostica definizione? Bene, una soluzione satura è un miscuglio di solvente e soluto nel quale è presente la massima concentrazione...
Superiori

Come calcolare la concentrazione di un sale

Molte materie come la matematica, la fisica e la chimica, rimangono nell'arco degli anni scolastici come materie abbastanza difficoltose per decine e decine di studenti, che non si applicano in maniera logica e continuativa nello studio. All'interno di...
Superiori

Come determinare la percentuale di solubilità

Quando si parla di soluzioni si fa riferimento a delle miscele costituite da almeno due componenti. Questa dal punto di vista chimico risultano omogenee. Tanto che, presentano uguale composizione chimica e medesime proprietà fisiche in ogni loro punto....
Superiori

Come calcolare la concentrazione delle forme ioniche

Le forme ioniche sono una categoria di sostanze chimiche che, quando disciolte in acqua, si dissociano completamente dagli ioni, in base alla loro solubilità. Calcolare la concentrazione di tutti gli ioni in una soluzione permette ai chimici di prevedere...
Superiori

Come calcolare la concentrazione di ioni

Quando un sale, noto come "soluto", viene disciolto in un solvente, subisce un processo in cui gli ioni positivi e negativi si separano. Questo processo è chiamato "dissociazione". Le concentrazioni degli ioni dipendono dal rapporto in cui erano presenti...
Superiori

Come calcolare la molarità dal peso molecolare

Nel campo della chimica quando si parla di soluzione, si intende un miscuglio con le stesse caratteristiche di composizione, per cui viene definito omogeneo, e l'identificazione avviene in base al rapporto che si ottiene con una sostanza solvente. Un...
Superiori

Come calcolare il punto di congelamento e di ebollizione

Con questa guida vi verrà spiegato in modo semplice e diretto come calcolare i punti di ebollizione e di congelamento eseguendo calcoli all'apparenza complicati ma con il giusto esercizio diverranno immediati.Ovviamente il tutto verrà spiegato in modo...
Superiori

Come calcolare la percentuale in peso di una soluzione

Per calcolare la percentuale in peso di una soluzione, è importante avere le nozioni basilari della chimica. La chimica è una scienza che abbraccia molte materie, come la fisica e la matematica ed è abbastanza vasta e complicata. Le soluzioni in genere,...