Come calcolare la scala di riduzione

Tramite: O2O 27/08/2020
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Non sempre si può rappresentare un oggetto nella sua lunghezza reale. Tuttavia esso può essere rappresentato se la sua lunghezza viene ridotta. La scala di riduzione, detta anche semplicemente "scala", è il rapporto tra la dimensione reale di un oggetto e la dimensione di una sua rappresentazione. Essa viene utilizzata in diversi ambiti: la cartografia, il disegno architettonico o tecnico, il modellismo e la progettazione di parti meccaniche. Leggendo questa breve guida si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come calcolare ed allo stesso tempo utilizzare la scala di riduzione. Ecco allora di seguito tutte le indicazioni necessarie.

27

Occorrente

  • Foglio
  • Calcolatore di equivalenze
37

Riduzione in scala

A volte può capitare di dover rappresentare in scala un oggetto, un edificio oppure una porzione di territorio. In questo caso si deve tener conto esattamente delle dimensioni e si deve utilizzare una scala di riduzione. Si può quindi dire che la scala di riduzione non è altro che il rapporto tra la dimensione dell'oggetto e quella della sua rappresentazione (plastico, disegno). Per chiarire il concetto ecco un esempio: si vuole disegnare la carta geografica di una determinata regione. Si decide arbitrariamente che nella carta geografica 1 km reale è rappresentato da 1 cm. Quindi quest'ultimo rappresenta l'unità di misura. Sulla carta geografica viene indicata la scala 1:100.000 (ad ogni centimetro corrispondono 100.000 centimetri reali, cioè un chilometro). Se nella carta tra il punto A e B c'è una distanza di un centimetro sappiamo che la distanza reale equivale ad un chilometro. Alla stessa maniera se il punto A dista da quello B dieci centimetri sulla carta nella realtà la distanza tra loro è di dieci chilometri.

47

Unità di misura

La prima cosa da fare è quella di uniformare le unità di misura di una rappresentazione. Infatti, bisogna tener presente che generalmente la scala di riduzione viene utilizzata per la rappresentazione di oggetti che hanno grandi dimensioni. Per comodità quindi può essere necessario utilizzare un calcolatore di equivalenze. Come unità di misura si può scegliere il centimetro. In tutte le rappresentazioni realizzate con il calcolo della scala di riduzione è indispensabile indicare il rapporto che è stato utilizzato. In questo modo si può risalire facilmente alla dimensione dell'oggetto che è stato riprodotto.

Continua la lettura
57

Scala di ingrandimento

Lo stesso principio della scala di riduzione vale anche per quella di ingrandimento. Quest'ultima viene utilizzata, come è facile intuire, per rappresentare oggetti che hanno dimensioni abbastanza piccole. In questo modo gli oggetti si possono apprezzare ad occhio nudo. Anche in questo caso è fondamentale indicare la scala di ingrandimento che viene utilizzata. Ad esempio si può scegliere il rapporto 25:1. Così facendo 25 centimetri della rappresentazione equivalgono ad uno solo della dimensione reale.

67

Scelta del foglio

Dopo aver definito la scala di rappresentazione grafica da utilizzare e l'unità di misura bisogna scegliere il foglio sul quale si va a stampare l'elaborato. Il dubbio che spesso sorge riguarda la dimensione del foglio. La scelta del formato carta è fondamentale per assicurarsi che l'intero contenuto entri nei margini del foglio. Inoltre, il foglio non deve essere troppo grande altrimenti si lascia molto spazio vuoto. Individuando la giusta dimensione del foglio si ottimizza l'utilizzo della carta e si riducono gli sprechi. Infine, bisogna sapere che la messa in scala dei disegni è molto importante per l'elaborazione delle tavole grafiche.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come leggere un disegno in scala

Disegnare è una passione che accomuna tanta gente. Alcuni gradiscono concentrarsi maggiormente sui ritratti (individui, paesaggi, ecc.), mentre la restante parte si occupa del disegno tecnico. Generalmente quest'ultimo riporta la scala di rappresentazione...
Superiori

Come convertire un voto da percentuale a GPA in scala 4,0

Di solito, soprattutto se si è profani della materia, può risultare apparentemente ostico convertire un voto o un gruppo di voti da percentuale a GPA su scala 4. La soluzione, per semplificare di molto le cose, sta nell'utilizzare alcuni specifici metodi...
Superiori

Come calcolare le distanze su una carta geografica

Attraverso i passaggi seguenti di questa guida avrete la possibilità di apprendere, in modo davvero molto semplice, a calcolare la distanza tra due punti di una carta geografica. Ultimamente, infatti, l'importanza di questa tecnica è andata scemando...
Superiori

Come calcolare la distanza su una mappa topografica

Molto spesso nella vita può capitare a tutti di dover calcolare la distanza su una mappa topografica. La carta topografica non è altro che la visione bidimensionale di un territorio su carta. Calcolare la distanza su una mappa non è difficilissimo,...
Superiori

Tecniche per calcolare l'errore di graficismo

Per chiunque abbia avuto modo di accostarsi al mondo dell'architettura sarà nota la definizione e l'importanza dei rilievi. Questo processo ha lo scopo di rappresentare un complesso architettonico, servendosi di documenti quali, documenti catastali,...
Superiori

Come calcolare e disegnare l'omotetia diretta di una figura geometrica

L'omotetia è la trasformazione geometrica di un oggetto sul piano, che riguarda le dimensioni lineari ma non quelle angolari. In questo modo si ottengono ingrandimenti e riduzioni in scala senza deformazioni della forma propriamente detta. L'omotetia...
Superiori

Come calcolare volume e densità

A volte, quando si frequentano gli istituti superiori, i professori chiedono di calcolare il volume e la densità di un solido di forma regolare oppure irregolare. All'inizio il problema sembra di difficile soluzione, ma non bisogna demoralizzarsi. Basta...
Superiori

Come calcolare l'errore di sensibilità

Per " errore di sensibilità " generalmente si intende l'errore di risoluzione che viene commesso ogni qualvolta si viene a creare un dato valore situato sempre tra due successive suddivisioni, riportate nella scala graduale di un qualsiasi strumento....