Come Calcolare La Resistenza Di Un Filo Percorso Da Corrente

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Un argomento sicuramente molto utile ai fini della vita quotidiana, ma spesso non molto chiaro nelle menti degli studenti, è quello delle resistenze elettriche e della legge di Ohm. Spesso questi argomenti appena citati, vengono presi in considerazione dagli insegnanti in maniera sbrigativa, o in modo non troppo approfondito e chiaro. In seguito, in questa guida vi verrà spiegato come calcolare la resistenza di un filo percorso da corrente.

24

I fili elettrici vengono realizzati per la stragrande maggioranza dei casi in rame, questi ultimi provocano una resistenza al movimento degli elettroni, proprio come l'attrito rallenta il moto di una scatola o comunque di un qualcosa che scivola sul pavimento. Questa azione è dovuta alla natura del materiale, in questo caso lo stesso rame, che grazie al suo spessore, si rivela un ottimo conduttore. Per fare in modo che gli elettroni si muovano da un capo all'altro del filo e, quindi, che ci sia passaggio di corrente elettrica, è necessario applicare nelle estremità del filo elettrico una "differenza di potenziale", ovvero una fonte di energia che sia maggiore da un lato e minore da un altro. Proprio su questa base appena citata vedete il più e il meno alle opposte estremità di una pila.

34

Per un filo di un qualsiasi materiale con una resistenza costante, che indicheremo con la lettera R, la differenza di potenziale con la V, e la potenza necessaria per ottenere una corrente I, è data dalla legge di Ohm, la legge prende il nome dallo studioso che per primo è riuscito a dimostrarla. La differenza di potenziale è quindi espressa dalla formula: V=I*R. Da questa formula appena citata, tramite la formula inversa, è possibile ricavare la formula della resistenza: R=V / I. Se non riuscite a ricordarvi la formula inversa, non c'è problema, basterà infatti trovarla con un semplice trucco, dovrete sostituire le lettere con dei numeri che più preferite (il consiglio è di scegliere numeri bassi) nella formula per la differenza di potenziale, naturalmente dovrete farlo in modo che l'uguaglianza della formula si realizzi. In questo modo usando i numeri e non più le lettere ricaverete in modo rapidissimo la formula inversa,

Continua la lettura
44

Dovete sapere che la legge di Ohm è applicabile ogni volta che accendete per esempio una lampadina ad incandescenza o quando accendete il forno per scaldare i cibi: attraverso apparecchi appositi, è possibile misurare il flusso di corrente in maniera pratica, collegando i sensori al cavetto in rame, sia in entrata che in uscita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di fisica sull'elettricità

L'elettricità e l' energia elettrica sono argomenti che vengono trattati nelle scuole durante le ore di fisica, ma spesso agli studenti questa materia non è del tutto chiara, perché ricevono troppe informazioni e in poco tempo. Per fare chiarezza...
Università e Master

Come misurare i potenziali di riduzione

In questo tutorial vengono date delle corrette informazioni su come misurare i potenziali di riduzione. Per riuscire a comprendere il funzionamento di una pila bisogna basare l'esperimento su delle reazioni chimiche di ossidoriduzione. Per fare questa...
Superiori

Appunti di chimica: l'ossidoriduzione

Si definisce ossidoriduzione una reazione chimica in cui si ha uno scambio di elettroni, da una specie chimica ad una altra, ed entrambe le specie coinvolte cambiano il loro numero di ossidazione. Il numero di ossidazione rappresenta la differenza tra...
Superiori

Appunti di chimica: le pile

La chimica è una materia complessa e allo stesso tempo interessante. Solo chi decide di intraprendere questa strada ne approfondisce le dinamiche, sviluppando poi studi specifici. Non possono mancare delle buone basi, che permettono di affrontare in...
Superiori

Come calcolare la resistenza totale di resistenze poste in serie

La fisica è una materia piuttosto interessante ma complessa, necessita di moltissimo studio e pratica per essere compresa ed applicata. Pochissimi infatti sono gli studenti che riescono ad intraprendere questo genere di studi e a portarli a compimento....
Università e Master

Come realizzare l'elettrolisi del cloruro di stagno

L'elettrolisi è un procedimento tramite il quale si sviluppano de mutamenti chimici, grazie al contributo dell'energia elettrica. In tal modo questa si trasforma in energia chimica. Qui di seguito, in particolare, vedremo delle reazioni di "ossidoriduzione"....
Università e Master

Chimica: la teoria delle bande

La teoria delle bande riguarda il legame chimico presente nei metalli, elaborata in seguito alla teoria degli orbitali molecolari. Il legame metallico presenta un particolare interesse in quanto il reticolo cristallino di tali aggregati è tale da avere...
Università e Master

Appunti di chimica analitica: titolazioni

APPUNTI DI CHIMICA ANALITICA: TITOLAZIONIUn metodo volumetrico è quello in cui si effettua l'analisi misurando il volume di una dissoluzione (soluzione valorante) di concentrazione esattamente conosciuta, necessario per reazionare completamente con la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.