Come calcolare la resa di una reazione chimica

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

In una reazione chimica può capitare che i reagenti siano presenti in una percentuale non sufficiente per creare i prodotti. È quindi necessario scoprire quale sia il reagente limitante, così da poter calcolare la resa totale della reazione. La resa in percentuale di una reazione chimica misura l'efficienza della reazione stessa. Essa indica il rapporto tra il rendimento effettivo e la resa teorica. Il prodotto di una reazione viene calcolato in base alla quantità di partenza del reagente limitante. Entriamo nello specifico e vediamo come calcolare la resa di una reazione chimica.

27

Occorrente

  • Un buon libro di chimica
  • Carta e penna
  • Tavola periodica degli elementi
37

Il calcolo della resa teorica

La resa teorica di una reazione si calcola in base al reagente limitante. Questo permette ai ricercatori di determinare quanto prodotto può effettivamente formarsi sulla base dei reagenti presenti all'inizio della reazione. Il rendimento effettivo non sarà mai al 100% a causa delle limitazioni. Se i reattivi sono presenti in rapporti stechiometrici perfetti, il calcolo della resa è molto semplice. Ponete di avere la seguente situazione: "2NaOH + Ca (OH)2 + 2 Cl2 = Ca (OCl)2 + 2 NaCl + 2 H2O". Dovete misurare i grammi di ipoclorito che si formano a partire da 1067 g di idrossido di calcio. Le moli di Ca (OH)2 sono le seguenti: "n = g/PM = 1067 g / 74,09 g/mol = 14,40 mol". Secondo l'equazione bilanciata "mol Ca (OCl)2 = 14,40 mol Ca (OH)2 * (1 mol Ca (OCl)2 / 1 mol Ca (OH)2) = 14,40 mol", la resa si ottiene dalla formula "g = mol * PM = 14,40 mol * 142,98 g/mol = 2059 g di Ca (OCl)2". Ecco determinata la resa della reazione.

47

L'analisi delle concentrazioni dei reattivi

Se i reattivi non sono presenti in rapporti stechiometrici perfetti, dovrete esaminarne le concentrazioni. Solo successivamente potrete quantificare la resa. In questo modo potrete individuare il reagente limitante e, da questo, calcolare la concentrazione di prodotti che si verrà a creare. Considerate la seguente situazione: "2 SO2 + O2 + 2 H2O = 2 H2SO4". Mescolate 400 g di SO2, 175 g di O2 e 125 g di H2O. Per ottenere il reagente limitante dovete per prima cosa trovare le moli di ciascun reattivo: "n SO2 = g/PM = 400 g / 64,06 g/mol = 6,24 mol"; "n O2 = 175 g / 32 g/mol = 5,47 mol"; "n H2O = 125 g / 18,02 g/mol = 6,94 mol".

Continua la lettura
57

Il calcolo della resa attuale della reazione

A questo punto non vi resta che trovare la resa del prodotto: "mol H2SO4 = 6,24 mol"; "g H2SO4 = mol * PM = 6,24 mol * 98,07 g/mol = 612 g". Ricordate che il risultato ottenuto rappresenta la resa teorica della reazione, e non quella reale. Infatti, non sempre la quantità di prodotto ipotizzata corrisponde a quella realmente ottenuta. Il motivo deriva da diverse cause, che vanno dalla presenza di reagenti competitori ad una qualsiasi interruzione, in grado di bloccare il processo prima del suo completamento. Supponete di sapere che la resa percentuale sia del 70%: "resa percentuale = (resa attuale (reale) / resa teorica) * 100"; "resa attuale = (70 * 612 g) / 100 = 428,4 g". Ecco quindi ottenuta anche la resa attuale. Abbiamo terminato la nostra guida su come calcolare la resa di una reazione chimica. Per ulteriori informazioni consultate il link: http://www.wikihow.it/Calcolare-la-Resa-Percentuale-in-Chimica.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso in cui non foste particolarmente pratici in ambito chimico, affiancatevi un buon libro di chimica in fase di studio o rivolgetevi ad un professore specializzato nella materia in questione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare le concentrazioni in una reazione chimica in equilibrio

Una reazione chimica è composta da reagenti e prodotti: i reagenti sono le sostanze iniziali presenti, i prodotti sono sostanze formate dai reagenti. Molte equazioni sono reversibili; pertanto, i reagenti possono formare i prodotti e viceversa. L'equilibrio...
Superiori

Come bilanciare una reazione chimica

Quando la materia subisce una trasformazione, senza che la sua massa presenti variazioni importanti, si parla di reazione chimica. Ciò vuol significare che, le specie chimiche si modificano da sole, per poter creare nuove specie chimiche, dove ognuna...
Superiori

Come misurare la velocità di una reazione chimica

La velocità di reazione è definita come la variazione di velocità della quantità dei reagenti (diminuzione) nel tempo oppure come la variazione della quantità dei prodotti (aumento) nel tempo ed è ricavata sperimentalmente. Le grandezze che possono...
Superiori

Come calcolare il numero di moli per una reazione

Tutti ritengono che la chimica sia una materia estremamente affascinante, ma allo stesso tempo estremamente ostica. Infatti non è da tutti eccellere in questa materia. Molti incontrano difficoltà nel districarsi tra simboli e formule chimiche. In questa...
Superiori

Come calcolare la costante di equilibrio di una reazione

In questa guida vi illustrerò come calcolare la costante di equilibrio di una reazione, cioè il rapporto presente tra le concentrazioni dei reagenti e dei prodotti.Infatti nel campo chimico, si definsce una reazione quel evento in cui uno o più reagenti...
Superiori

Come calcolare il delta di una reazione

La termochimica rappresenta una branca della termodinamica che consente di analizzare gli effetti termici che si vengono a creare quando si hanno delle reazioni chimiche nonchè all'interno di un processo chimico-fisico. Si tratta sostanzialmente di uno...
Superiori

Come calcolare le frazioni molari dei componenti in una soluzione chimica

La frazione molare rappresenta uno dei metodi per esprimere la concentrazione di una specie chimica presente in una determinata soluzione. Essa è data dal rapporto tra il numero di moli di un componente della soluzione ed il numero di moli totale. Generalmente,...
Superiori

Chimica: come calcolare la normalità

La chimica è probabilmente una tra le materie più interessanti ma impegnative che gli studenti incontrano nel loro percorso scolastico. Tra i primi concetti che vengono imparati, dopo quelli fondamentali che riguardano gli atomi e le molecole, c'è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.