Come calcolare la massa di un protone

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La fisica è una materia piuttosto complessa e difficile che per essere appresa al meglio ha bisogno di molto studio e pazienza. Per poterla studiare al meglio è bene partire dalle basi e mano mano approfondire i vari argomenti. I protoni hanno una struttura interna composta da tre particelle tenute insieme da forze attrattive (gluoni). Circa il 95% della massa del protone è derivata dall'energia di interazione tra le particelle quark. Esistono tre modi differenti per trovare la massa di un protone: attraverso il calcolo dalla teoria, dalla massa molare atomica e dal confronto della carica e la massa degli elettroni. Il metodo del calcolo della teoria è consigliato solo agli esperti del settore. Il confronto della carica e della massa e il calcolo della massa molare può essere eseguito anche a livello universitario o di scuola superiore. Ecco come calcolare la massa di un protone, attraverso pochi e semplici passaggi spiegati in questa breve guida. Vediamo quindi come fare.

24

Calcolare la massa sapendo massa molare atomica. Una mole è pari a 6,022 x 10 ^23. Possiamo, quindi, prendere come un dato di fatto che una mole di atomi di idrogeno pesa 1,0079 grammi. Ogni atomo di idrogeno contiene un protone, così una mole di protoni peserà 1,0079 g. Dal momento in cui ogni mole è uguale a 6,022 x 10 ^23, sappiamo che 6,022 x 10 ^23 protoni pesano 1,0079 grammi. Dividendo 1,0079 g per il numero di moli (6,022 x 10 ^23), il risultato è 1.6737 ^-24 g. Si noti che gli atomi di idrogeno hanno un elettrone per bilanciare la carica del protone. Pertanto, i protoni senza elettroni sono molto diversi dagli atomi di idrogeno. Poiché il calcolo non si fermerebbe qui, possiamo tranquillamente ignorare l'assurdità fisica fingendo che non esistono elettroni.

34

Metodo del calcolo della massa molare. Tenere presente che questo metodo può essere utilizzato con qualsiasi elemento. Tuttavia, 3 fonti di errore possono insinuarsi. In primo luogo, i protoni negli atomi di idrogeno non sono legati fra loro, mentre in altri elementi i protoni sono legati ai neutroni. I protoni legati ad un nucleo hanno meno energia, quindi anche meno massa rispetto ai protoni isolati. In secondo luogo, quando il numero di elettroni comincia a sommarsi, quindi la loro contabilità rende l'intero sforzo molto più complicato. Infine, per gli elementi più pesanti bisogna considerare percorsi di decadimento a causa della presenza degli isotopi. Anche in questo caso, il calcolo è ancora possibile, ma diventa più difficile di quanto dovrebbe essere.

Continua la lettura
44

Utilizzare il rapporto di carica / massa. Questo metodo prevede la misura delle particelle in curvatura, entrando nei campi elettrici e magnetici. La curvatura indicherebbe la massa del protone rispetto alla massa dell'elettrone. L'idea sperimentale è simile al moto di una palla. Una forza meccanica costante permette di deviare l'oggetto sferico (protone) in linea retta, la stessa forza devierà maggiormente una pallina da golf leggera (elettroni).
Calcolare la massa di un protone non è così difficile, con buone basi di fisica e seguendo le istruzioni di questa guida potrete svolgere il compito in maniera veloce e pratica, in brevissimo tempo. Con l'esercizio e la pratica diventerà automatico e naturale. Non mi resta quindi che augurare buon lavoro.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare la massa atomica relativa

La massa atomica relativa è una misura della massa di un atomo dell'elemento. In tutte le reazioni chimiche reagenti creare prodotti, e maggiore è la quantità di reagenti utilizzati, maggiore sarà anche la quantità di prodotti derivati dalle reazioni....
Superiori

Come calcolare l'accelerazione del centro di massa

Sia in fisica che in meccanica il centro di massa viene anche detto baricentro, cioè quel punto di un sistema che corrisponde al valore rappresentativo della massa nello spazio e della sua distribuzione. Questo centro di massa però potrebbe non corrispondere...
Superiori

Come calcolare la massa atomica di un isotopo

Per massa atomica si intende il valore della massa di un atomo neutro a riposo. L'unità di misurazione è l'unità atomica (amu) o dalton. Concetto di difficile apprendimento, per facilitarne la comprensione cercheremo di approcciarne i principi ed i...
Superiori

Come calcolare la massa molecolare di un composto chimico

Se siete alle prese con esercizi di chimica generale e nello specifico con il calcolo della massa molecolare, seguendo passo dopo passo questa guida potrete ottenere tutte le informazioni fondamentali per risolvere velocemente tutti i vostri quesiti....
Superiori

Come calcolare la velocità del centro di massa

All'interno di questa guida, andremo a parlare di velocità. Nello specifico, ci dedicheremo alla velocità sviluppata nel centro di una massa. Proveremo a dare una risposta che risulti essere chiara, ma anche esaustiva, al seguente interrogativo: come...
Superiori

Come calcolare le frazioni molari utilizzando la percentuale di massa

Un soluto si dissolve in un solvente per fare una soluzione. La concentrazione indica quanto di un composto o miscela è disciolto nella soluzione e si puó esprimere in vari modi. Le frazioni molari si riferiscono al rapporto fra numero di moli di soluto...
Superiori

Come calcolare la massa molecolare di un gas

Partiamo col dire che la natura è ricca di composti utili per avviare determinati sistemi di produzione, purtroppo non tutti conoscono le particolarità differenti che li distinguono uno con l'altro, solo lo studio ci può orientare a determinare tali...
Superiori

Come calcolare la massa molare media

La chimica come tutte le materie scientifiche tratta moltissimi argomenti che possono risultare molto complessi e per riuscire a studiarle alla perfezione potrebbe essere necessaria ricercare ulteriori informazioni. Su internet sarà molto semplice riuscire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.