Come calcolare la massa atomica relativa

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La massa atomica relativa è una misura della massa di un atomo dell'elemento. In tutte le reazioni chimiche reagenti creare prodotti, e maggiore è la quantità di reagenti utilizzati, maggiore sarà anche la quantità di prodotti derivati dalle reazioni. La massa totale di reagenti utilizzati è uguale alla massa totale dei prodotti realizzati. Per qualsiasi reazione, il rapporto dei reagenti e dei derivanti non cambia; quindi, se il rapporto di massa dei reagenti e dei prodotti è noto, la massa prodotta da qualsiasi massa di reagente può essere calcolata elaborando il rapporto del prodotto reagente dalle masse indicate, riorganizzando l'equazione ed elaborando la risposta. Ogni atomo ha una propria massa relativa atomica sulla base di un livello di confronto: idrogeno=1, carbonio=12, ossigeno=16, azoto=14, sodio=23, calcio=40, rame=63, alluminio=27, cloro=35,5. Premesso questo, scopriamo come calcolare la massa atomica relativa. Dopo questa breve introduzione possiamo anche dare il via al primo passo di questa guida su come calcolare la massa atomica relativa.

24

Calcolare la massa atomica

La massa atomica relativa è la somma delle masse dei protoni, dei neutroni e degli elettroni presenti in un atomo (rappresenta, dunque, la massa media di un gruppo di atomi); tuttavia, gli elettroni hanno una massa atomica inferiore rispetto a quella dei protoni e dei neutroni, e per questo motivo non influenzano il calcolo. La massa atomica relativa deve essere calcolata sommando la somma delle masse dei protoni e dei neutroni. Esistono tre modi diversi per calcolare la massa atomica relativa, che variano a seconda della situazione (questo numero di solito è specificato sotto il simbolo di ciascun elemento); è necessario, inoltre, calcolare il numero decimale, che è una media ponderata delle masse atomiche di tutti gli isotopi naturali di un elemento. Dopo aver appreso le nozioni fondamentali di questa guida, si può procedere tranquillamente al secondo passo che è tra l'altro il passo fondamentale dell'intera guida.

34

Calcolare la massa atomica relativa del carbone

Procediamo ora dunque con questo secondo passo. Ad esempio, se bisogna calcolare la massa atomica relativa del carbonio, è necessario conoscere per prima cosa il suo simbolo, che in questo caso è "C", e cercarlo sulla tavola periodica degli elementi. Per calcolare la massa atomica di un atomo di un elemento, sommare la massa dei protoni e dei neutroni; ad esempio, per calcolare la massa atomica di un isotopo di carbonio, basta sommare i 7 neutroni presenti con il numero atomico del carbonio, che è 6.

Continua la lettura
44

Calcolare la media ponderata

Inziamo adesso questo terzo ed ultimo passo della guida. La massa atomica di un elemento è quindi una media ponderata di tutti gli isotopi dell'elemento; pertanto, si moltiplica la massa di ciascun isotopo dalla sua abbondanza. Nel caso in cui l'abbondanza è espressa in percentuale, dividere il risultato per 100 ed aggiungere i valori ottenuti. Siamo giunti ormai a questo terzo ed ultimo passo su come calcolare la massa atomica relativa dei diversi elementi che esistono in natura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come determinare il numero di neutroni in un elemento

La scienza ha sempre ricercato delle spiegazioni semplici e logiche per la descrizione di ogni fenomeno naturale. Nulla di più semplice e allo stesso tempo affascinante della chimica, il cui studio si basa sullo studio degli elementi, racchiusi nella...
Superiori

Come calcolare il peso atomico di una molecola

Se state studiando chimica e dovete affrontare un esame, un test oppure una interrogazione, sicuramente dovete sapere come calcolare la massa atomica e la massa molecolare di un atomo o di una molecola. Sebbene si tratti di un calcolo semplice, che non...
Superiori

Come determinare il numero di protoni in un elemento

Ognuno di noi, a diversi livelli, ha la propria "bestia nera" tra le materie scolastiche. Per tanti studenti, matematica e geometria sono davvero indigeste. Per altri sono le lingue antiche a destare maggiori preoccupazioni. Generalmente, però, le discipline...
Superiori

Come calcolare il numero di protoni, elettroni e neutroni presenti in un atomo

In questa giuda verrà spiegato come calcolare il numero di protoni,elettroni e neutroni presenti in un atomo; partiamo dalla base. Gli atomi sono le più piccole unità degli elementi chimici e sono costituiti da elettroni, protoni e neutroni (dette...
Superiori

Come calcolare la massa atomica media

La massa atomica (Ma) di un dato elemento è data dalla massa a riposo di un suo atomo nel suo stato fondamentale, la sua unità di misura è espressa in grammi e kilogrammi essendo appunto una massa, però viene solitamente espressa con "u" ovvero unità...
Università e Master

Come determinare le caratteristiche chimiche degli elementi

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà, mi dedicherò a parlare di una materia specifica: la chimica. Nel particolare, questa sarà l'occasione per scrivere qualcosa sulla determinazione delle caratteristiche chimiche degli elementi.Ma...
Superiori

Come calcolare il peso atomico degli isotopi

Iniziamo innanzitutto a definire cos'è il peso atomico di un qualsiasi elemento chimico. Definiamo con "peso atomico" il valore standard del peso atomico dell'elemento stesso determinato dal valore medio dei pesi atomici derivanti da un dato numero di...
Superiori

Come calcolare la massa di un protone

La fisica è una materia piuttosto complessa e difficile che per essere appresa al meglio ha bisogno di molto studio e pazienza. Per poterla studiare al meglio è bene partire dalle basi e mano mano approfondire i vari argomenti. I protoni hanno una struttura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.