Come Calcolare La Latitudine Con La Stella Polare

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida vedremo come calcolare la latitudine con la Stella Polare. Tra l'altro questo metodo è il più utilizzato, infatti nell'emisfero boreale si fa spesso riferimento alla Stella Polare, tenendo conto che essa si trova quasi allo Zenit del Polo Nord e che i suoi raggi possono essere considerati paralleli tra loro.

26

Occorrente

  • teodolite, foglio, matita
36

Se ci si perde di notte e si è sprovvisti di bussola, la Stella Polare può aiutare a orientarsi, perché, come è noto, nell'emisfero boreale indica il nord. Per rintracciarla, bisogna cercare nel cielo l'Orsa maggiore, detta anche Grande Carro, essa è formata da sette stelle luminose poste nell'emisfero settentrionale, che definiscono approssimativamente la forma di un carretto. Il Grande Carro non ha una posizione fissa nel cielo, poiché questa costellazione ruota attorno alla Stella Polare. Le due stelle all'estremità della sagoma del carretto permettono di trovare la Stella Polare. Infatti, tracciando una linea immaginaria tra queste due ultime stelle ed estendendola di circa cinque volte, si raggiungerà direttamente la Stella Polare, che si trova in posizione solitaria, ultima del timone del Piccolo Carro o Orsa Minore.

46

Prendiamo come riferimento il disegno in basso, nel quale abbiamo la Terra (disegnata come sferica) e i raggi della Stella Polare che, a causa dell'enorme distanza dalla Terra, possono essere considerati paralleli. Ovviamente questo esperimento andrà fatto di notte, quando cioè risulta visibile la Stella Polare. Come possiamo osservare dalla figura i raggi della Stella Polare formano un angolo alfa con il piano dell'orizzontale.

Continua la lettura
56

Dall'esempio precedente vediamo che si vuole calcolare la latitudine nel punto P. L'angolo alfa determinato tra la retta passante per P e i raggi della Stella olare risulta uguale alla latitudine del luogo (cioè alfa primo). Infatti alfa e alfa primo sono entrambi complementari di beta e beta primo. Questi ultimi, inoltre, sono uguali fra loro perché angoli corrispondenti (come noto dalla geometria), formati da rette parallele.

66

Nel nostro caso le rette parallele sono rappresentate dalla perpendicolare all'equatore e dai raggi della stella Polare. La retta trasversale, che taglia le parallele, è rappresentata dalla retta OP (dove O è il centro della circonferenza). Per la misurazione della Stella Polare sull'orizzonte, infine potete utilizzare un teodolite, uno strumento costituito da un cannocchiale e altri apparati per la misura di angoli e riportato nella figura seguente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Latitudine e longitudine: differenze

Se si guarda un mappamondo, potrete prendere come esempio, potrete osservare che sopra tutta la superficie è evidenziato un reticolato geografico che è soltanto praticamente un intreccio formato da linee ideali che si chiamano meridiani e paralleli....
Superiori

Come Calcolare La Radice Quadrata Di Un Numero Complesso

La matematica, per molti di noi, rappresenta una materia davvero difficile da studiare e soprattutto da capire, in quanto è fatta da argomenti e esercizi di difficile risoluzione. Per noi italiani si può dire che è la materia più difficile da studiare,...
Superiori

Come calcolare i punti cardinali

Tutti sappiamo che i punti cardinali sono fondamentali quando ci si deve orientare. Ai giorni d’oggi siamo più avvantaggiati grazie all’uso dei gps o alla bussola: infatti riusciamo a trovare con più facilità la retta via. Nel caso in cui questi...
Superiori

Come calcolare il momento di dipolo elettrico

Quando si studia l'elettromagnetismo, si scopre che tutto ciò che ci circonda è costituito da cariche elettriche, solitamente in equilibrio tra loro. Gli atomi, infatti, la parte più piccola della materia, sono formati da un nucleo fatto di cariche...
Superiori

Come calcolare la temperatura media

In alcune zone la temperatura media annua può essere di settanta gradi Fahrenheit, mentre in altre parti del mondo la temperatura media giornaliera è di venti gradi Celsius. Le temperature medie possono essere calcolate utilizzando qualsiasi di queste...
Superiori

Come calcolare l'angolo di elevazione

Se si vuole istallare correttamente una parabola satellitare, bisogna conosce delle grandezze al fine di ottenere un ottimo segnale da parte del nostro dispositivo. Uno di questi importanti parametri è senza ombra di dubbio l’angolo di elevazione,...
Superiori

Come calcolare il gradiente termico

La scienza, definisce generalmente il gradiente come la variazione per unità di lunghezza, a cui una grandezza viene sottoposta nella distanza tra due punti dello spazio lungo una determinata direzione. In meteorologia, il gradiente termico (verticale)...
Superiori

Appunti di scienze sulle costellazioni

In questo tutorial vi spiegheremo appunti di scienze sulle costellazioni. In una serena notte sarà possibile contare ad occhio nudo oltre seimila stelle. Esse, che sono visibili con dei puntini luminosi, essendo dei corpi celesti sparsi a distanza diversa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.