Come calcolare la distanza su una mappa topografica

Tramite: O2O 30/08/2020
Difficoltà: media
17

Introduzione

Molto spesso nella vita può capitare a tutti di dover calcolare la distanza su una mappa topografica. La carta topografica non è altro che la visione bidimensionale di un territorio su carta. Calcolare la distanza su una mappa non è difficilissimo, ma è importante sapere che le carte topografiche sono disegnate in base ad una scala che indica il rapporto tra la dimensione sulla carta e la dimensione reale dell'effettivo territorio. Se vi siete sempre chiesti come poter calcolare la distanza su una mappa topografica, in questa guida cercheremo di semplificarvi le idee quanto più possibile, spiegandovi come poter procedere al meglio.

27

Occorrente

  • Squadretta
  • Filo di cotone o spago morbido
  • Carta e penna
  • Calcolatrice
  • Tabella delle distanze fra città
37

Utilizzare un filo di cotone o uno spago

Il calcolo delle distanze sulla carta topografica serve a far capire, in piccole dimensioni, l'effettiva distanza, ad esempio, tra una regione e un'altra, tra un paese ed un altro o tra diversi punti. Il modo classico, per capire come funziona questo procedimento, è quello di calcolare la distanza tra una città e l'altra su una cartina. Eseguire questo tipo di esperimento è abbastanza facile, in quanto bisogna utilizzare alcuni strumenti davvero di semplice uso per capire come calcolare tale distanza. Utilizzate un filo di cotone o uno spago non troppo spesso e lasciatelo passare per il tratto esatto di strada esistente sulla cartina tra una città e l'altra. Ad esempio Palermo-Catania o Roma-Milano, ma prestando attenzione a seguire la forma della strada esatta, comprese le curve.

47

Eseguire il calcolo

Adesso tirate bene lo spago e mantenetelo ben dritto, in modo tale da poter misurare con una squadretta la lunghezza effettiva del filo. Questo infatti rappresenta la distanza in scala tra le due città prese in considerazione. Se la distanza è di circa 20 centimetri, dovrete eseguire un semplice calcolo, rapportandolo all'effettiva misura in scala della cartina. Se la cartina che avete davanti è di 1:1.100.000, vuol dire che in carta questa scala avrà una corrispondenza di circa 11 chilometri ad ogni centimetro sulla cartina. Quindi, essendo la distanza in scala equivalente a 11 chilometri per centimetro, i vostri 20 centimetri di filo di spago dovranno essere naturalmente moltiplicati per 11. Eseguendo tale moltiplicazione (20 X 11) si otterrà il risultato di 220. Ovvero quanti chilometri esatti distanziano le due città state misurando.

Continua la lettura
57

Verificare la distanza

Questa operazione deve sempre essere eseguita con un filo di cotone morbido e non direttamente con la squadretta. Ciò permetterà al filo di seguire perfettamente la strada e la distanza su carta tra due città. Soltanto in seguito dovrete utilizzare la squadretta per misurare l'intero filo. Dopo la misurazione con gli strumenti appositi ed il successivo calcolo, dovrete effettuare la verifica del risultato ottenuto. Ricercate una tabella, disponibile anche in rete, che mostri la distanza effettiva fra le varie città italiane. Poi confrontate il vostro risultato con quello indicato in tabella. Se avrete eseguito il procedimento in modo corretto, i due risultati coincideranno alla perfezione. Se invece dovessero differire, significa che avete commesso qualche errore durante i vostri rilievi. Possibilmente non avete fatto passare correttamente il filo sulla carta, oppure non avete misurato bene il filo con il righello. Non arrendetevi e ripetete il procedimento, fino ad ottenere il giusto risultato. Avrete così verificato topograficamente le distanze reali fra i luoghi prescelti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per eseguire tale operazione, dovrete sapere il tipo di scala tramite la quale è stata disegnata la cartina.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare la distanza tra due punti in un piano cartesiano

Le materie scientifiche come geometria, fisica e geodesia ci permettono di lavorare con il piano cartesiano e le sue caratteristiche. Effettuando dei calcoli ben precisi, si arriva a determinare una serie di elementi tipici dello spazio delimitato dalla...
Superiori

Determinazioni planimetriche: angolo di direzione e calcolo della distanza

Un modo per descrivere le caratteristiche, la forma e i dettagli di un terreno (che è responsabile della topografia) è eseguire un rilievo utilizzando linee rette che formano un poligono, aperto o chiuso, misurando distanze e angoli, e da lì prendi...
Superiori

Come calcolare le distanze su una carta geografica

Attraverso i passaggi seguenti di questa guida avrete la possibilità di apprendere, in modo davvero molto semplice, a calcolare la distanza tra due punti di una carta geografica. Ultimamente, infatti, l'importanza di questa tecnica è andata scemando...
Superiori

Come calcolare la percentuale di pendenza

In geometria esistono molti sistemi per indicare le caratteristiche di un triangolo, ma tutti riconducono invariabilmente alla misura degli angoli e dei lati. Bastano un angolo e due lati per definire un triangolo, così come due angoli e uno dei lati....
Superiori

Come calcolare il raggio di un atomo

Il raggio di un atomo si può definire come la distanza che intercorre dal suo nucleo ai suoi elettroni più esterni. Sebbene non sia possibile conoscere con esattezza la posizione assunta da questi elettroni, sarà comunque possibile calcolare il raggio...
Superiori

Come calcolare il volume di un prisma triangolare

Quante volte in matematica, geometria solida e trigonometria ci si trova di fronte a problemi complessi da calcolare. Il calcolo del volume di un prisma triangolare rientra sicuramente tra di questi. Si tratta di un solido definito "poliedro" che ha come...
Superiori

Come calcolare il momento di una forza

In statica, i momenti sono gli effetti di una forza che provocano la rotazione. Nel calcolo di equilibrio, bisogna essere in grado di calcolare un momento per ogni forza, sul diagramma del corpo libero. Per determinare un momento di una forza, si utilizzano...
Superiori

Come calcolare le coordinate geografiche latitudine e longitudine

Tutti almeno una volta abbiamo pronunciato i termini longitudine e latitudine, ma non sempre coincide una giusta definizione di tali nomi. A maggior ragione moltissime persone non conoscono il metodo di calcolare questi due parametri in realtà importantissimi...