Come Calcolare La Dimensione Frattale col Box Counting

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il termine frattale fu introdotto per la prima volta dal noto matematico polacco Mandelbrot, per dimostrare che un oggetto ha la caratteristica di aver una forma irregolare. La dimensione frattale è una misura delle irregolarità di una figura, quando essa viene osservata da scala molto piccola; tale dimensione contiene parecchie informazioni riguardanti le proprietà geometriche dell'oggetto in questione. Questo concetto non è assolutamente vero, in quanto una linea disegnata in uno spazio tridimensionale resta comunque un oggetto ad una dimensione. Ecco come come calcolare la dimensione frattale col Box Counting.

25

Occorrente

  • foglio, matita o penna, carta da forno, squadrette
35

Quella del Box Counting è una tecnica che consiste nel sovrapporre all'immagine da studiare una griglia quadratica e nel contare il numero di maglie occupate dall'oggetto, variando la dimensione d delle maglie. Tale numero, ovviamente, risulterà diverso a seconda del valore di d scelto. Nella figura iniziale possiamo notare una rappresentazione di questa tecnica applicata alla curva di Koch. Nel nostro caso pratico calcoleremo, a titolo di esempio, la dimensione frattale di una galassia, riportata nella figura in basso.

45

Fotocopiate la vostra immagine (nel nostro caso, appunto, la galassia) in bianco e nero, in modo da avere punti bianchi su punti neri e in modo da eliminare ogni traccia di altri colori. Prendete la carta da forno (leggermente trasparente) e disegnatevi sopra una griglia costituita da una moltitudine di quadratini. Per essere più precisi potete aiutarvi con le squadrette. Scegliete ad esempio d (lato dei quadratini) uguale a 2 mm. Sovrapponete la griglia alla vostra figura e contate il numero di quadratini (boxes) occupati dalla figura stessa, cioè il numero di quadratini che siano, totalmente o in parte, di colore nero.

Continua la lettura
55

Ora disegnate un'altra griglia con d pari, ad esempio, a 3 mm e sovrapponetela nuovamente alla vostra figura. Contate ancora una volta il numero di quadratini totalmente o in parte neri. Ripetete la stessa operazione con altre griglie con d uguale a 4 mm e a 5 mm. Infine riportate tutti i dati in una tabella: a sinistra la dimensione di d e a destra il numero di boxes che avete contato. Nell'esempio che segue abbiamo utilizzato i pixel al posto dei mm in quanto la dimensione frattale è stata calcolata con un software al computer. Riportate su un grafico cartesiano il logaritmo del numero di boxes sull'asse y e il logaritmo dell'inverso delle dimensioni dei boxes sull'asse x. Interpolando i punti ottenuti si ottiene una retta, il cui coefficiente angolare fornisce la dimensione frattale della figura in esame.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come Costruire La Curva Di Hilbert

In questa curva potrete divertirvi a costruire la curva di Hilbert, uno degli esempi più noti di frattali, essi sono una particolare classe di curve che vengono costruite mediante iterazioni infinite. La curva di Hilbert è definita "curva patologica",...
Università e Master

Come disegnare il triangolo di Sierpinski

Il triangolo di Sierpinski è considerato uno dei frattali più famosi al mondo, ovvero una figura non intera in cui è possibile notare, se ingrandita, l'elemento di partenza in scala. Prende il nome proprio dal matematico che per primo ne scoprì le...
Università e Master

Come generare rumore rosa

Non tutti sanno che la produzione dei cosiddetti noise, cioè rumori, è un procedimento che può essere controllato a proprio piacimento seguendo determinate regole e utilizzando particolari strumenti. I rumori avvengono in ogni istante e rappresentano...
Università e Master

Come disegnare la curva di Peano

Cercando su internet, e scrivendo "curva di Peano" si trovano varie curve che hanno la proprietà di riempire una porzione di piano. Ovviamente non è possibile disegnarle (a meno che non si disegni un quadrato tutto nero), perciò in genere sono disegnate...
Università e Master

Come Disegnare Il Setaccio Apolloniano

In questa guida vedremo come fare per riuscire a disegnare correttamente il setaccio apolloniano, uno dei più noti frattali. Un frattale è una curva irregolare che viene costruita mediante una serie infinita di operazioni, chiamate iterazioni. Questa...
Università e Master

Teorema della curva di Jordan: dimostrazione

Teorema ricorrente negli studi di materie universitarie come la geometria, l'analisi e la topologia di spazi euclidei è il Teorema della Curva di Jordan. Sono infatti moltissimi gli enunciati che, a partire da questo teorema, ci restituiscono soluzioni...
Università e Master

Come dimostrare la non numerabilità dell'insieme R

L'esempio più noto di un insieme non numerabile è l'insieme R di tutti i numeri reali; l'argomento diagonale di Cantor dimostra che questo insieme è incalcolabile. La tecnica della diagonalizzazione può anche essere usata per mostrare che molti altri...
Lingue

Inglese: aggettivi e pronomi indefiniti

Gli aggettivi nella lingua inglese sono invariabili, cioè esiste una sola forma per il singolare, il plurale, il femminile e il maschile, e precedono sempre i nomi di cui sono attributi. Es. The yellow tulips are under the tree. (I tulipani gialli sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.