Come calcolare la devianza

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La devianza costituisce un indice di dispersione dei dati, il quale determina la somma dei quadrati degli scarti della media di una variabile rappresentante una distribuzione di dati: in termini maggiormente semplici, essa fornisce un grado di dispersione di una certa variabile dal proprio valore mediano. Oltre ad essere un indicatore statistico abbastanza impiegato, la devianza viene adoperata anche per calcolare ulteriori indici di dispersione estremamente utili (come la varianza e lo scarto quadratico medio). Nella seguente dettagliata e speciale guida che verrà enunciata nei passaggi successivi, quindi, vi spiegherò bene come bisogna calcolare esattamente la devianza e quali formule matematiche sono necessarie da applicare, prevedendo anche un esempio numerico.

27

Occorrente

  • Variabile "X"
  • "N" valori
37

Trovare il medio

Il calcolo della devianza (somma dei quadrati degli scarti della media di una determinata variabile) è molto facile da compiere e bisognerà ipotizzare di avere una variabile "X" rappresentante una distribuzione di dati che potrebbero assumere "N" valori. Innanzitutto, sarà necessario trovare il valore medio della seguente distribuzione dei dati (indicato come "Xm"), il quale costituisce la media aritmetica dei valori assunti dalla "X" e si calcola come la somma degli "N" valori divisi per il numero dei valori "N".

47

Montare i parametri

Qui vengono indicati i valori montati dai parametri nel modello M0. Mentre i parametri montati per il modello saturo vengono entrambi applicati ai set di valori montati. Quindi sono implicitamente funzioni delle osservazioni y. Qui, il modello saturato è un modello con un parametro per ogni osservazione. In questo modo i dati si installano esattamente. Questa espressione è semplicemente. Quindi per calcolare la devianza bisogna applicare 2 volte il rapporto del logaritmo del modello. Ma bisogna applicare quello ridotto rispetto al modello completo. La devianza viene utilizzata per confrontare due modelli. In particolare nel caso di modelli lineari generalizzati (GLM) dove ha un ruolo simile alla varianza. Ma si tratta comunque di varianza residua da ANOVA nei modelli lineari (RSS). Supponiamo che nel quadro del GLM troviamo due modelli nidificati. Quindi M1 e M2. In particolare, supponiamo che M1 contenga i parametri in M2 e k parametri aggiuntivi. A questo punto calcolare la devianza sarà una passeggiata.

Continua la lettura
57

Determinare le differenze

Dopodichè, sarà necessario determinare le differenze fra ciascun valore di "X" e la media "Xm", ottenendo "D1 = 3 - 28,8 = -25,8", "D2 = 9 - 28,8 = -19,8", "D3 = 33 - 28,8 = 4,2", "D4 = 34 - 28,8 = 5,2" e "D5 = 65 - 28,8 = 36,2". Successivamente, si dovranno trovare i quadrati delle differenze e cosi si otterrà "Q1 = D1^2 = 665,64", "Q2 = D2^2 = 392,04", "Q3 = D3^2 = 17,64", "Q4 = D4^2 = 27,04" e "Q5 = D5^2 = 1310,44". Adesso, sarà finalmente possibile determinare la devianza, effettuando la somma dei quadrati appena ottenuti: in questo modo, si avrà "D = Q1 + Q2 + Q3 + Q4 + Q5 = 2412,8".

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come Calcolare il pH

In questa guida ci occuperemo di dare alcune informazioni molto utili su un argomento molto importante: il ph dell'acqua e, nello specifico, vedremo come calcolare questo ph. Questa operazione si rende necessaria molto spesso, soprattutto se si possiede...
Università e Master

Come calcolare la densità planare

In questa guida capirete come calcolare la densità planare in tre semplici passi. In questi tre passi andrete a vedere nello specifico cos'è una densità planare e come viene calcolata. Infine, vi porterò un esempio pratico del calcolo della densità...
Università e Master

Come calcolare l'algoritmo per l'estrazione della radice quadrata

In matematica, per radice quadrata di un numero si intende quella cifra che, se viene moltiplicata per se stessa, dà come risultato il valore sotto la radice, che prende il nome di radicando. Finché il numero è abbastanza piccolo da poter calcolare...
Università e Master

Come calcolare la sfericità statistica

Quando si vuole calcolare la sfericità statistica occorre prima di tutto effettuare alcuni test preliminari per verificare che sia presente la condizione di sfericità, oltre a prendere un campione per testare se ci sono scostamenti molto evidenti dall'ipotesi...
Università e Master

Come Calcolare Il Grado Di Insaturazione Di Una Molecola

Calcolare il grado di insaturazione di una molecola o un composto chimico è una procedura essenziale e primaria per il primo approccio conoscitivo della sostanza con cui stiamo operando. Infatti questa operazione viene fatta subito dopo l'acquisizione...
Università e Master

Come calcolare una rendita in matematica finanziaria

Viene chiamata rendita un provento derivante dal possesso di una risorsa produttiva, oppure una successione o corresponsione di importi,, chiamate rate, da pagare o riscuotere in epoche diverse, rispettando le scadenze, ad intervalli di tempo pre-determinati....
Università e Master

Come calcolare la pressione totale all'equilibrio

La pressione totale all'equilibrio non è altro che la somma delle pressioni parziali all'equilibrio di tutte le sostanze presenti nella reazione. Bisogna, quindi, calcolare le concentrazioni molari all'equilibrio di ogni sostanza coinvolta nella reazione,...
Università e Master

Come calcolare il coefficiente angolare di una retta tangente

In geometria analitica, lavorando sul piano cartesiano, ci si imbatte spesso nel calcolo del coefficiente angolare delle rette che si stanno trattando. In questa guida vediamo come calcolare il coefficiente angolare di una retta tangente a qualsiasi curva....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.