Come calcolare la densità di un fluido

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La densità di un fluido misura quando pesa un liquido in relazione allo spazio che occupa. Conoscere questo dato aiuta a stabilire quale fluido pesa di più, tra diversi liquidi con lo stesso volume. La densità di un fluido è influenzata dalla pressione atmosferica dell'ambiente circostante, quindi si possono ottenere diverse densità per lo stesso fluido, se posizionato ad altezze differenti. È un dato che si riferisce direttamente alla pressione atmosferica: man mano che la pressione aumenta, anche la densità del liquido sale. Quest'ultima può anche essere utilizzata per calcolare il peso specifico: tuttavia bisognerà prima conoscere la massa del liquido, così come il suo volume. Vediamo come calcolare la densità di un fluido.

25

Occorrente

  • Un becher
  • Una bilancia
35

Trovate la massa del becher ponendolo sul piatto della bilancia. È necessario conoscere la massa, piuttosto che il peso, poiché quest'ultimo è influenzato dalla gravità. Ad esempio, il peso di un liquido potrebbe essere diverso su Giove, perché la forza gravitazionale è significativamente maggiore rispetto alla Terra, ma la massa del liquido rimarrebbe invariata. Viene comunemente misurata in unità di misura del peso, come i grammi e i chilogrammi (nel sistema metrico) o le once e le libbre (nel sistema britannico e americano).

45

Riempite il becher con il liquido di cui desiderate calcolare la densità. Misurate il volume del fluido leggendo le graduazioni sul bicchiere. Le unità comuni per la misura del volume comprendono il litro (nel sistema metrico) ed il gallone (nel sistema britannico e americano). Potete notare come il liquido può curvarsi in superficie, se versato all'interno di un contenitore in vetro. Questa curvatura è chiamata menisco, ed è necessario leggere attentamente la corretta misura del volume. Calcolate la massa del becher, compresa quella del fluido al suo interno, utilizzando una bilancia.

Continua la lettura
55

Ricavate la massa del fluido sottraendo la massa del contenitore vuoto trovata al primo passo, a quella dello stesso, ma pieno di liquido, trovata nel passo due. Supponiamo che la massa del fluido sia pari a sei grammi ed il volume sia di 0,1 litri. La densità, in questo caso, sarebbe di 60 grammi per litro, e quindi di 60g/L. Si può anche tradurre in D= M/V in cui la D è la densità, la M è la massa e la V il volume. Assicuratevi di utilizzare unità coerenti (utilizzando lo stesso sistema di misura) durante tutto il processo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come verificare sperimentalmente il principio di Archimede

Archimede da Siracusa fu probabilmente il più famoso matematico, fisico ed inventore di tutta l'antichità. Egli si ricorda anche per l'invenzione degli specchi ustori che vennero adoperati durante la guerra per bruciare le vele delle navi nemiche. La...
Superiori

Come calcolare la profondità dalla pressione

Leggi, equazioni, Pascal, Newton. Per qualcuno tutto ciò avrà poco significato, ma i più esperti già avranno capito in che campo ci troviamo. Siamo nel campo della statica dei fluidi, meglio nota come idrostatica. L'idrostatica è la scienza, branca...
Superiori

Come si calcola la portata di un fluido

La fisica è una materia vasta ed interessante allo stesso tempo, e di non facile comprensione. Per capirla a fondo è necessario studiare molto e a fondo per carpirne ogni singolo aspetto. Bisogna quindi partire da solide basi per poter accedere ad argomenti...
Superiori

Come dimostrare la legge di Stevino

La matematica è una materia difficile e complicata che ha bisogno di molta pratica e molto studio per essere appresa. Rimane però una delle materie più interessanti che esistano al mondo, tempestata di regole e leggi che attraverso alcuni passaggi...
Superiori

I legami ad idrogeno dell'acqua

L'acqua è composta da due atomi di idrogeno ed uno di ossigeno (H2O). Tra queste molecole si creano una sorta di legame, creando un' attrazione elettrostatica fra cariche diverse (H-O) mentre le cariche elettrostatiche uguali si respingono (H-H). Queste...
Superiori

Come calcolare la pressione barometrica

Un barometro è uno strumento scientifico utilizzato in meteorologia per misurare la pressione atmosferica (la tendenza di pressione in grado di prevedere i cambiamenti a breve termine delle condizioni atmosferiche). Numerose misurazioni di pressione...
Superiori

Come applicare l'equazione di Bernoulli

L'equazione di Bernoulli descrive matematicamente l'effetto Bernoulli, per cui in un fluido ideale su cui non viene applicato un lavoro, per ogni incremento della velocità di deriva si ha simultaneamente una diminuzione della pressione o un cambiamento...
Superiori

Fisica: la spinta di Archimede

La spinta di Archimede o idrostatica rientra nella meccanica dei fluidi. In fisica, questi ultimi sono materiali (liquidi o gas) adattabili al rispettivo contenitore. Pertanto, non hanno forma propria. Per definizione, un corpo immerso in un fluido, viene...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.