Come calcolare la concentrazione utilizzando l'assorbanza

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

L’ assorbanza è una grandezza appartenente al campo della spettroscopia, la branca che studia i fenomeni legati allo spettro. Lo spettro consiste nella quantità di intensità luminosa. Questo muta in relazione all’energia delle particelle, alla frequenza ed alla lunghezza d’onda.
Seguendo alcune regole, è possibile calcolare la concentrazione di una soluzione utilizzando l’assorbenza. Come fare?
In questo tutorial vi illustreremo la corretta procedura di calcolo.
L’argomento risulta particolarmente arduo. Per comprenderne ogni dettaglio, vi consigliamo di porre attenzione alle nozioni riportate.

26

Occorrente

  • Un buon libro di fisica
36

LA LEGGE DI LAMBER-BEER.
Per calcolare la concentrazione della soluzione tramite l’assorbanza, dovete fare riferimento alla legge di Lamber-Beer.
Tale regola afferma che concentrazione ed assorbanza sono valori direttamente proporzionali. Quindi, le due grandezze sono costanti. All’aumentare dell’una aumenta anche l’altra, e viceversa.
Dalla legge di Lamber – Beer si evince la seguente equazione:
A = Є • s • C.
Con il simbolo Є si indica la costante di assorbività molare. Si tratta di una grandezza che muta al variare della lunghezza d’onda e del solvente, ma non della temperatura.
L’entità della soluzione attraversata dal raggio si designa con la lettera s. Si tratta del cammino ottico, misurabile in cm.
C costituisce la concentrazione della soluzione.

46

DEFINIZIONE DI ASSORBANZA.
L’assorbanza consiste in un logaritmo. Per meglio comprendere la sua definizione, ecco un esempio pratico. Supponete di conoscere il valore dell’intensità di una luce, pari ad 10I. Si tratta di una luce monocromatica, che attraversa un contenitore contenente una determinata soluzione. Una parte dell’intensità luminosa può subire mutazioni, perché assimilata dalla soluzione stessa. Di conseguenza, dopo aver attraversato il contenitore, l’intensità potrebbe essere uguale a 1I. Se ben ricordate, la trasmittanza (T) si ottiene dalla relazione tra l’intensità luminosa in uscita (1I) e quella in entrata (10I). Quindi:
T = 1I / 10I. L’assorbanza (D) non è altro che il logaritmo invertito della trasmittanza e si indica con la seguente formula:
D = log 1/T = log 10I/1I.

Continua la lettura
56

CALCOLO DELLA CONCENTRAZIONE.
Appurato il concetto di base, ecco come calcolare la concentrazione utilizzando l’assorbanza. Sapete che Є equivale a 8400 M-1cm-1 e l’assorbanza ha un valore pari a 0,70.
L’entità della soluzione è pari a 1cm. Come calcolare la concentrazione di soluzione? Partite dalla solita equazione di Lamber-Beer: A = Є • s • C. Sostituite con i dati di cui siete a conoscenza. 0,70 = 8400 M-1cm-1 • 1cm • c Eseguite i calcoli ed ottenete che: c = 8,33 • 10 (-5) M. Avete appena trovato il valore della concentrazione attraverso l’assorbanza. Come avrete notato, la procedura richiede conoscenze specifiche. Per la corretta assimilazione delle nozioni, studiate con attenzione ed esercitatevi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate che l’assorbanza è una grandezza che non prevede una propria unità di misura. Il suo valore è variabile, ma sempre uguale o superiore allo zero.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Determinazione Della Prolina Nei Vini Mediante Il Metodo Spettrofotometrico Di Ought

La prolina è un amminoacido apolare, nonché una molecola chirale. Il gruppo laterale è costituito da un anello che non si adatta in una struttura secondaria ordinata, e questo le regala la capacità di formare delle "cerniere" all'interno di un polipeptide,...
Università e Master

Dosaggio Del Dna Con Metodo Colorimetrico

Il dosaggio del Dna è un passo importante dell'analisi scientifica, perché permette di specificare la quantità di materiale genetico estratto da una determinata cellula. Attraverso questo metodo, potremo capire come fare per calcolare la sua concentrazione...
Università e Master

Come fare un esame spettrofotometrico dell'olio

L'esame spettrofotometrico dell'olio è un test molto importante in quanto serve per verificare l'assorbanza delle lunghezze d'onda in modo da poter sapere se le sostanze chimiche presenti all'interno rientrano nei parametri stabiliti per legge in termini...
Superiori

Come calcolare la lunghezza d’onda

La maggior parte di noi conosce il significato di onda, almeno intuitivamente parlando. Se lanciamo un sasso nello stagno, dal punto dove esso impatta sull'acqua si formano dei cerchi concentrici che si allontanano dal centro. Queste circonferenze concentriche...
Lingue

Come utilizzare countable e uncountable nouns in inglese

I nomi numerabili in inglese vengono riferiti come "countable" mentre quelli non numerabili come "uncountable". La differenza sta nel fatto che dei nomi numerabili si può esprimere esattamente la quantità sotto forma di numero (ad esempio "una mela")...
Università e Master

Come misurare la lunghezza d'onda della luce

In questo articolo abbiamo deciso di parlare di un argomento alquanto legato alla fisica e non solo. Sará un modo per aiutare i nostri lettori che sono alle prese con questo genere di discorso, in maniera tale da poterlo approfondire meglio e nei minimi...
Università e Master

Come generare un'onda quadra

Come si genera un'onda quadra? Può sembrare difficile, ma in realtà non è affatto così, seguendo attentamente le istruzioni di seguito riportate. Infatti in questa guida vedremo come creare, con grande semplicità, un'onda quadra. L’onda quadra...
Università e Master

Come Calcolare Il Logaritmo Di Una Potenza, Di Un Prodotto, Di Un Quoziente E Di Un Radicale

I logaritmi sono delle operazioni algebriche importantissime per moltissimi ambiti, a partire da molte scienze (chimica, fisica, biologia) fino ad arrivare ai grafici di materie economiche o politiche, eccetera. In particolare, i logaritmi sono molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.