Come calcolare l'inerzia di un oggetto

Tramite: O2O 06/04/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

In fisica, quando si calcola l'inerzia di un corpo, è necessario considerare non soltanto la massa del corpo, ma anche il modo in cui essa è distribuita. Per esempio, se due automobile hanno la stessa massa, ma nella prima questa è concentrata sulla parte anteriore e nella seconda nella parte posteriore, le due auto avranno diversi momenti di inerzia. Vediamo dunque come calcolare l'inerzia di un oggetto.

25

Per trovare il momento di inerzia di un disco rotante intorno ad un asse bloccato attraverso il suo centro, bisogna rompere il disco in 8 diverse parti, per ognuna delle quali bisogna utilizzare una formula differente. Per il cilindro solido, la formula è: I= 1/2 mr ^2; per il cilindro incavato: I = mr ^2; per la sfera solida: I= 2/5 mr ^2; per la sfera incavata: I= 2/3 mr ^2; per il rettangolo rotante intorno all'asse parallelo: I= 1/3 mr ^2; per il rettangolo rotante intorno all'asse perpendicolare: I= (1/12) m (r1 ^2 + r2 ^2); per l'asta rotante intorno al suo centro: I= 1/12 mr ^2; per l'asta rotante intorno al suo punto estremo: I= 1/3 mr ^2.

35

Il calcolo dei momenti di inerzia è abbastanza semplice se bisogna esaminare soltanto il moto orbitale di piccoli oggetti puntiformi, dove tutta la massa è concentrata in un punto particolare ad un determinato raggio. Per esempio, per una pallina da golf che ruota intorno ad un filo, il momento d'inerzia dipende dal raggio del cerchio intorno al quale la palla ruota. Quindi, la formula per il calcolo sarà la seguente: I = mr ^2, dove m rappresenta la massa dell'oggetto espressa in chilogrammi ed r è il raggio del cerchio dal centro di rotazione al punto in cui tutta la massa della pallina da golf si concentra.

Continua la lettura
45

Fin qui è tutto semplice, ma ora vediamo come calcolare l'inerzia di un oggetto esteso, come un'asta, dove ogni momento della massa si trova in un raggio diverso. Non esiste un modo semplice per affrontare questo calcolo, quindi è necessario riassumere il contributo di ogni particella della massa ad ogni raggio diverso, attraverso la formula: I= ?mr ^2. È possibile utilizzare questo concetto per addizionare i momenti di inerzia di tutti gli elementi per ottenere il totale, in modo da poter calcolare il momento di inerzia di qualsiasi distribuzione della massa. Ecco un esempio con due masse puntiformi, che è un po' più complesso di un singolo punto di massa. Prendendo in considerazione due palline da golf, e volendo sapere il modo in cui il loro momento di inerzia è combinato, bisogna assegnare il raggio r1 alla prima pallina e un raggio r2 alla seconda. Il momento di inerzia totale lo si può calcolare mediante la formula: I= ?mr ^2= m (r1 ^2 + r2 ^2).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come si calcola il momento angolare

Il momento angolare è la quantità di rotazione di un corpo, che è il prodotto del suo momento d'inerzia e della sua velocità angolare. Il momento lineare invece, è definito come il prodotto di massa e velocità: p = m v. Questa è una quantità che...
Superiori

Come calcolare il modulo di resistenza di una sezione

Una qualsiasi struttura che non viene considerata un corpo rigido (ovvero indeformabile) se sottoposta a sollecitazioni tende a deformarsi. Tali deformazioni danno origine all'interno della struttura a delle reazioni elastiche denominate "tensioni interne",...
Superiori

Come calcolare il numero di Reynolds

Il numero di Reynolds è una grandezza adimensionale (letteralmente "senza dimensioni" significa che non necessita di unità di misura) utilizzata per la descrizione del modo attraverso cui un fluido in un condotto passa dal moto laminare al moto turbolento,...
Superiori

Come calcolare l'ingrandimento lineare

Una lente ha la proprietà di convergere i raggi di luce e quindi creare un'immagine virtuale di un oggetto. Questa proprietà della lente di formare immagini virtuali degli oggetti dove viene proiettato il focus è soggetta ad un incremento di grandezza....
Superiori

Come calcolare l'energia potenziale di un corpo

Con il termine di energia potenziale di un oggetto, si intende l'energia che questo stesso oggetto possiede a causa della sua posizione a discapito di un campo di forze a lui riferite. Nel caso si tratti di un sistema, l'energia potenziale può dipendere...
Superiori

Come calcolare la scala di riduzione

La scala di riduzione, detta anche semplicemente "scala", è il rapporto tra la dimensione reale di un oggetto e la dimensione di una sua rappresentazione, sia essa un disegno, un modellino o un plastico. È utilizzata in diversi ambiti, come la cartografia,...
Superiori

Come calcolare la resistenza di un filo percorso da corrente

Quando si acquista un elettrodomestico oppure se ne sostituisce una sua componente elettrica, è importante conoscere la resistenza elettrica presente al suo interno, al fine di non acquistare un oggetto potenzialmente pericoloso. Come suggerisce il nome,...
Superiori

Come calcolare la velocità avendo l'accelerazione

Se stiamo studiando alcune particolari materie scientifiche come la matematica o la fisica, potrebbe capitarci di avere difficoltà nella comprensione di alcuni argomenti trattati da queste complesse discipline e per riuscire a risolvere questo problema...