Come calcolare l'errore di titolazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In chimica, la titolazione è una tecnica che consiste nel far reagire una soluzione a concentrazione non nota (titolando) con un composto acido o basico, a concentrazione nota. Lo scopo del procedimento è quello di determinare la concentrazione dell'analita, attraverso l'utilizzo di semplici calcoli matematici. La tecnica di titolazione viene comunemente detta anche analisi volumetrica o volumetria. Come ogni processo chimico, può presentare un margine di errore. Per questo, nella guida di oggi andremo a vedere come calcolare l'errore di titolazione, prevedendo eventuali conseguente errate.

27

Occorrente

  • Buretta
  • Soluzione a concentrazione nota
  • Soluzione a concentrazione non nota
  • Indicatore di viraggio
37

Lo scopo della titolazione è quello di avvicinarsi, il più possibile, al valore di equivalenza. Nel caso, ad esempio, di titolazione acido-base, il PH di viraggio deve essere molto simile a quello teorico, per cui le due componenti si devono neutralizzare tra loro. In caso contrario si avrà un errore di titolazione che è pari a E=(Vpf-Vpe)/Vpe, dove Vpf è la quantità di titolante aggiunta al punto finale e Vpe il volume di equivalenza. Successivamente definiamo il grado di avanzamento della titolazione (f) come il rapporto tra gli equivalenti di titolante è gli equivalenti necessari alla neutralizzazione. Il termine f è un numero compreso tra 0 e 1, durante l'operazione di titolazione. Se i titolanti coincidono con i valori di equivalenza, allora f sarà esattamente 1. A questo punto avete calcolato l'errore di titolazione.

47

Dato che la soluzione a componente nota viene aggiunta goccia a goccia, tramite apposita pipetta, è pressoché difficile raggiungere un errore considerevole. D'altro canto, è presente un apposito indicatore (detto indicatore di viraggio), che misura il punto di equivalenza, o di fine reazione, tra le due sostanze. Tale cambiamento, detto punto stechiometrico, è visibile dal cambiamento di colore dell'indicatore di viraggio. In conclusione, per eseguire correttamente una titolazione, bisogna munirsi di una buretta misurata ed inserire il titolante all'interno del titolando. Dopo di che, attendere il cambiamento di viraggio e sospendere immediatamente il processo.

Continua la lettura
57

Se doveste eccedere nel dosaggio del titolante, potete procedere con il calcolo dell'errore di titolazione, attraverso la formula descritta sopra. Data la misurazione molto accurata e precisa, non ci può permettere di sbagliare. Basta anche una singola goccia di troppo per poter osservare un risultato totalmente diverso da quello atteso. Dunque cercate di stare attenti e di seguire tutti i passaggi alla lettera.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come calcolare l'errore quadratico medio di un campione di misure

Il calcolo dell'errore quadratico medio di un campione, insieme al calcolo di scarto, deviazione standard, covarianza e correlazione, è uno dei pilastri fondamentali del calcolo degli errori. Che stiate affrontando questo argomento perché necessario...
Università e Master

Come calcolare il valore medio e l'errore massimo

Tra tutte le materie da studiare ed affrontare nel corso degli anni scolastici e non solo, ce ne sono alcune particolarmente ostili. Tra queste c'è sicuramente la fisica che da decenni e decenni terrorizza schiere di studenti impauriti. Imparare questa...
Università e Master

Come Effettuare Una Titolazione Acido-base

Una titolazione acido-base, è un procedimento che permette di determinare la quantità di acido (o base) presente in una soluzione misurando il volume di una soluzione a concentrazione nota di base (o acido), necessario per raggiungere la neutralizzazione...
Università e Master

Appunti di diritto civile: l'errore

La volontà rappresenta l'elemento essenziale nella formazione dei negozi giuridici: ovviamente, affinché essa possa essere recepita da un'altra volontà ed approdare ai risultati pratici desiderati, deve essere dichiarata mediante qualsiasi mezzo consentito....
Università e Master

Come calcolare l'intervallo di confidenza di una media

In ambito statistico, al fine di stimare un parametro, non basta solo individuare un singolo valore, ma risulta necessario accompagnare la stima di un parametro con un intervallo di valori per quel determinato parametro. Tale considerazione, prende i...
Università e Master

Appunti di chimica analitica: titolazioni

APPUNTI DI CHIMICA ANALITICA: TITOLAZIONIUn metodo volumetrico è quello in cui si effettua l'analisi misurando il volume di una dissoluzione (soluzione valorante) di concentrazione esattamente conosciuta, necessario per reazionare completamente con la...
Università e Master

Come calcolare la deviazione standard della media

In questa guida ci occuperemo di un argomento molto interessante. Nello specifico ci occuperemo di come calcolare la deviazione standard della media adottando alcune formule particolari che devono essere necessariamente prese come punto di riferimento...
Università e Master

Come calcolare l'area di una figura su Autocad

AutoCAD è uno strumento davvero molto potente ed efficacissimo, che permette di realizzare dei disegni 2D o 3D, garantendo una notevole precisione, difficilmente raggiungibile tramite il disegno a mano libera. Nell'utilizzo di questi programmi, o nella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.