Come calcolare l'area di un rettangolo

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questa guida vi spiegheremo le due principali tipologie di rettangolo, ed in seguito quale è la formula che dovrete andare ad applicare per calcolare l'area della figura geometrica, dandone anche due esempi. Con il termine "rettangolo", in geometria, si intende la figura geometrica indicata come quadrilatero. Essa è caratterizzata dalla presenza di quattro lati e di quattro angoli retti o congruenti tra loro, cioè di 90°. Tale figura geometrica è anche un parallelogramma, perché ha i lati opposti che sono paralleli. Il rettangolo ha perciò due coppie di lati uguali, di cui due lati corti e due lati lunghi. I lati che hanno una maggiore estensione hanno la base oppure la lunghezza del rettangolo. I due lati che restano, sono di dimensioni più piccole ed opposti tra loro, rappresentano l'altezza o larghezza della figura. Buona lettura e buon lavoro!

26

Occorrente

  • Foglio di carta, penna o matita, righello (se i dati non vengono dati) e calcolatrice non scientifica
36

Vi diamo la definizione di rettangolo largo

Vedremo quindi il rettangolo definito come "rettangolo largo". Dovrete usare tale definizione una volta che la lunghezza è maggiore della larghezza, perciò quando due lati, posizionati in modo orizzontale, nel piano cartesiano, sono più lunghi degli altri due notevolmente.

46

Vi spieghiamo il rettangolo aureo con relativo esempio

Un altro tipo di rettangolo che potrete incontrare è chiamato con il nome di "rettangolo aureo". Esso lo si ottiene una volta che le proporzioni sono basate sulla proporzione aurea. In tal caso, il rapporto tra la base, che chiameremo con "a" e l'altezza "h", corrisponde ad "h" diviso la differenza tra la "a" e la "h", e cioè: "a: h = h: (a-h). Per meglio capire se avete davanti tale tipo di rettangolo, nel fare la divisione tra la lunghezza e la larghezza, sarà bene ottenere un valore pari a circa questo numero "1,618034": sostanzialmente, se avete una "a" uguale a "20 centimetri" (a = 20 cm), la misura della "h" dovrà essere di circa "12 centimetri" (h = 12 cm).

Continua la lettura
56

Vi spieghiamo come avviene il calcolo della superficie del rettangolo in esempi

Dopo che vi abbiamo spiegato i due tipi di rettangolo precedenti, dovrete andare a tenere ben presente il procedimento per il calcolo dell'are di tale figura geometrica che è uguale per tutte le tipologie, viste in precedenza. Una volta che vi trovate a far il calcolo della superficie del rettangolo, la prima cosa che dovrete fare è quella di stabilire la dimensione della lunghezza, che chiameremo con la lettera "a" e della larghezza "h", tenendo conto dell'aiuto di un righello, oppure di una squadra. Vi dovrete ricordare che, nello sviluppo di un "problema" geometrico, tali due misure potranno già essere conosciute. Quando avete le misure di altezza e base, per calcolare l'area, che viene espressa in centimetri quadrati, dovrete moltiplicare la base per l'altezza, dove la formula sarò quindi: "A = a x h". Se avete una base "a" di 10 centimetri per esempio, e un'altezza "h" di 8 centimetri, applicate la formula area= base per altezza "10x8", dove l'area avrà un valore di 80 centimetri quadrati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come calcolare la diagonale di un rettangolo

La matematica da sempre rappresenta lo spauracchio di tutti gli studenti. È una delle discipline più temute, tuttavia con un poco di pazienza e tanta pratica anche la matematica può diventare di facile comprensione. La geometria, è una branca della...
Elementari e Medie

Come calcolare la base di un triangolo rettangolo

Un triangolo viene definito rettangolo quando uno dei suoi angoli interni, costituito dall'incontro di due lati (i cateti), è un angolo retto, cioè ha un ampiezza di 90°. Il lato opposto all’angolo retto viene chiamato ipotenusa. Per calcolare la...
Elementari e Medie

Come calcolare l'altezza del trapezio rettangolo

Il trapezio rettangolo è un poligono con quattro lati ossia un quadrilatero, avente due angoli interni di 90°. Per tali caratteristiche differisce dagli altri trapezi, sia da quello definito "qualsiasi" che ha semplicemente due lati paralleli, sia da...
Elementari e Medie

Come calcolare il lato obliquo di un trapezio rettangolo

Durante lo studio della geometria piana, si apprendono numerose formule riguardanti il calcolo e la misurazione degli elementi geometrici. Esse sono abbastanza rilevanti quando vengono studiate delle figure maggiormente complesse di linee e segmenti come...
Elementari e Medie

Come calcolare il cateto maggiore di un triangolo rettangolo

I triangoli rettangoli hanno un rapporto costante tra i quadrati dei due cateti e dell'ipotenusa, noto anche come teorema di Pitagora. I cateti sono le due parti che formano un angolo retto di novanta gradi, mentre l'ipotenusa è l'altro lato. È possibile...
Elementari e Medie

Come calcolare l'ipotenusa di un triangolo rettangolo isoscele

Tra le varie parti complesse della matematica e della geometria, vi è sicuramente il calcolo delle varie aree e delle varie figure geometriche che spesso, ci si ritrova a dover risolvere in materie complesse come la geometria o la matematica. Per chi...
Elementari e Medie

Come calcolare area e perimetro di figure piane semplici

Saper calcolare l'area e il perimetro delle figure geometriche piane risulta essere sempre molto utile se, ad esempio, bisogna aiutare qualcuno (cugini, fratelli e sorelle minori) a risolvere dei problemi di geometria, anche semplici, ma queste conoscenze...
Elementari e Medie

Come Calcolare l'Area di un Rombo

Un rombo è un quadrilatero in cui tutti i lati sono uguali, paralleli a due a due e gli angoli opposti uguali tra loro. Un quadrato è un rombo avente gli angoli tutti uguali e misuranti 90°. In questa guida sarà spiegato chiaramente come calcolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.