Come calcolare l'apotema di un quadrato

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Nella materia di geometria, si definisce l'apotema di un quadrato e quindi di un poligono regolare, che ha tutti gli angoli e i lati uguali, avente un raggio riferito alla circonferenza, circoscritto all'interno del poligono stesso, che solitamente viene indicato con la lettera a. Con questa guida vedrete come calcolare l'apotema del quadrato, con tutti i passaggi in maniera dettagliata.

27

Occorrente

  • Un buon libro di geometria
37

Definizione di apotema

Dovete ricordarvi che tra il lato e l'apotema, sussiste un rapporto costante e un rapporto invariabile, che in geometria viene individuato come il numero fisso f. Nell'apotema del quadrato f corrisponde a 0,5 cm. Per capire meglio questa fase, prendete in esempio di avere una figura di quadrato con un lato lungo 5 cm, se misurate l'apotema, ottenete un numero pari a 2,5 cm. Ora se dividete l'apotema per il lato del quadrato, otterrete il numero costante f.
2,5 : 5 = 0,5
Per capire meglio, ipotizzate che il lato del quadrato sia di 15 cm e l’apotema, di conseguenza, di 7,5 cm; otterrete:
7,5 : 15 = 0,5
Come potete notare, tra il lato del quadrato e l’apotema c’è un rapporto costante ed invariabile, indicato con un numero f, che corrisponde a 0,5.

47

Calcolo dell'apotema

Se ne deduce che, se siete a conoscenza del lato del quadrato, vi sarà facile calcolare l’apotema, utilizzando la seguente formula:
apotema = lato x f
Se avrete un quadrato di lato 12cm, vi basterà applicare questa regola:
a = 12 x 0,5
a = 6
Lo stesso procedimento potete utilizzarlo partendo dalla area. Se un quadrato ha l’area di 36 cm², calcolatene il lato, applicando la formula corrispondente:
l = √A
l = √36
l = 6
Una volta che avete trovato la misura del lato, applicate nuovamente la regola precedente:
a = 6 x 0,5
a = 3
Lo stesso discorso vale per calcolare il perimetro; infatti è sufficiente dividere per 4, ottenendo il lato e procedete seguendo il precedente esempio, nel caso in cui l'unico valore che siete a conoscenza è proprio il perimetro. Applicate invece la formula inversa se per trovare la misura del lato, avete a disposizione solo il valore numerico dell'apotema. La formula inversa è l = a/f.

Continua la lettura
57

Formula dell'apotema

Un altro modo per trovare l’apotema è utilizzare la seguente regola:
a = (Area x 2) / Perimetro
Se conoscete il valore del lato, ad esempio, trovate area e perimetro del quadrato ed applicate la formula. Prendete l’esempio precedente, un quadrato con il lato di 6 cm, e ricavatene l’area:
A = l x l
A = 6 x 6
A = 36
Per il perimetro, moltiplicate il lato per 4:
P = 6 x 4
P = 24
A questo punto, utilizzate la formula per trovare l’apotema:
a = (A x 2) / P
a = (36 x 2) / 24
a = 72 / 24
a = 3
Applicando queste regole base, troverete l'apotema del quadrato, in ogni esercitazione proposta. La soluzione ideale per assimilare le varie fasi dei passaggio, è esercitarsi con costanza.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare l'apotema di un triangolo isoscele

In questa guida, pratica e veloce, che stiamo per proporre, vogliamo ed abbiamo deciso di insegnare a tutti come poter calcolare l'apotema di un triangolo isoscele, senza incorrere in errori o sbagli, che potrebbero compromettere la buona riuscita di...
Superiori

Come calcolare l'apotema di un ottagono

Se siete alle prese con la preparazione degli esami di terza media, o esami di maturità, o ancora, siete alle prese con un esame universitario e dovete rispolverare un po' di regole matematiche, ecco che questa guida potrebbe fare al caso vostro. Nello...
Superiori

Come calcolare l'apotema di un rombo

La geometria è sicuramente una materia molto interessante, anche se delle volte ci troviamo a dover risolvere problemi non proprio facili ma, tuttavia risolvibili utilizzando le giuste formule. Per i geometri, gli architetti e specialmente per gli studenti...
Superiori

Come calcolare l'apotema di un triangolo rettangolo

In ambito geometrico, al fine di ottenere dei risultati corretti su calcoli effettuati, risulta fondamentale apprendere tutte le regole che comprendono la materia. È necessario quindi conoscere le diverse formule da applicare in base ai risultati che...
Superiori

Come calcolare l'apotema di un triangolo equilatero

Dire che la geometria è la parte della scienza matematica che si occupa delle forme nel piano e nello spazio, e di tutte le loro mutue relazioni, è senza ombra di dubbio risaputo ed ormai instillato attraverso tutti i buoni insegnamenti ricevuti negli...
Superiori

Come calcolare l'apotema di un esagono

Comprendere ed essere al corrente delle nozioni geometriche risulta essere di grande utilità per la vita quotidiana sempre e anche per chi è ancora studente e che può sfruttare queste nozioni, per creare vari oggetti di tutti i giorni o semplicemente...
Superiori

Come calcolare l'area laterale del tronco di piramide conoscendone l'apotema e le aree di base

Tra le tante figure solide presenti in geometria, una delle più complicate è senza ombra di dubbio il tronco di piramide. Si tratta di una particolare figura solida, che si genera se un piano parallelo ad una determinata base interseca una piramide...
Superiori

Come calcolare il quadrato di un polinomio

In campo matematico quando si parla di un quadrato di polinomio si intende generalmente un componente appartenente al settore dei prodotti notevoli che vengono spesso utilizzati in algebra. Riuscire a calcolare il quadrato di un polinomio potrebbe risultare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.