Come calcolare l'apotema di un esagono

Tramite: O2O 05/08/2017
Difficoltà:facile
15

Introduzione

Comprendere ed essere al corrente delle nozioni geometriche risulta essere di grande utilità per la vita quotidiana sempre e anche per chi è ancora studente e che può sfruttare queste nozioni, per creare vari oggetti di tutti i giorni o semplicemente anche per svago nella vita privata. In questo articolo troverete alcuni dei passi semplici su come calcolare l'apotema di un esagono, operazione che non presenta eccessive difficoltà. Proprio per questo motivo potrete provare ad eseguirla voi stessi senza dovervi necessariamente rivolgervi ad un professore specializzato, evitando così di dover pagare delle costose e noiose lezioni private. Quindi, non solo avrete l'opportunità di imparare un calcolo davvero utile ed interessante, ma potrete anche risparmiare il vostro prezioso denaro. Quindi, continuate a leggere con estrema attenzione ed impegno i passi di questa utile e dettagliata guida, per apprendere precisamente come calcolare l'apotema di un esagono.

25

Apotema:

L'apotema coincide precisamente al raggio del perimetro che si trova esattamente all'interno di uno specifico poligono; in cui la determinazione di lunghezza risulta essere uguale alla condizionale fra il centro e ciascun lato. Il rendiconto fra l'apotema e ogni lato procura solitamente un numero, che è sempre lo stesso per qualsiasi genere di poligono, che però subisce un mutamento ad ognuno del lati. In più il numero fissato che è zero virgola sei otto otto è diverso da quello dell'esagono che è 0,866.

35

Misura dell'apotema:

Come precedentemente annunciato, il numero fisso dell'esagono risulta essere esattamente 0,866. La misura dell'apotema dell'esagono sarà, pertanto, calcolata con la formula a=l x nf, ovvero, misura del lato per il numero fisso. Se non si dovesse essere a conoscenza della lunghezza del lato, mentre si conosce quella dell'apotema, si può utilizzare la formula inversa, che corrisponde a l= a/nf.

Continua la lettura
45

Calcolo dell'area:

A questo punto potete utilizzare la misura dell'apotema per la sua funzione principale, ovvero il calcolo dell'area. Poiché l'area dell'esagono corrisponde alla somma di sei triangoli uguali e poiché l'altezza di ogni triangolo sarà data dell'apotema, possiamo affermare che la suddetta area sarà A = [(l x a)/2] x 6. Scomponendola, si può raggiungere la formula semplificata A= (p x a)/2, dove p corrisponde al perimetro dell'esagono. Nuovamente, se si dovesse essere a conoscenza dell'area dell'esagono, e si volesse ricavare la misura dell'apotema, basterà utilizzare la formula inversa a = (A x 2)/p.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare l'apotema di un rombo

La geometria è sicuramente una materia molto interessante, anche se delle volte ci troviamo a dover risolvere problemi non proprio facili ma, tuttavia risolvibili utilizzando le giuste formule. Per i geometri, gli architetti e specialmente per gli studenti...
Superiori

Come calcolare l'apotema di un ottagono

Se siete alle prese con la preparazione degli esami di terza media, esami di maturità, o ancora, siete alle prese con un esame universitario e dovete rispolverare un po' di regole matematiche, questa guida potrebbe fare al caso vostro. In matematica,...
Superiori

Come calcolare l'apotema di un cono

Il cono è un solido che ha origine dalla rotazione di un'altra figura della geometria piana: il triangolo rettangolo. I due lati che formano l'angolo retto sono detti cateti ed il lato opposto ipotenusa. Il cateto intorno al quale si sviluppa la rotazione...
Superiori

Come calcolare l'apotema di un quadrato

La geometria è ricca di concetti chiave e formule essenziali per lo svolgimento di esercizi dapprima semplici, poi via via sempre più complessi. Gran parte dei casi particolari della geometria riguardano i cosiddetti poligoni regolari, ovvero quelle figure...
Superiori

Come calcolare l'apotema di un triangolo rettangolo

Lo studio della geometria è una parte importante della formazione scolastica e purtroppo per gli alunni è anche piena di casi particolari e di definizioni che devono essere imparate. La geometria dei triangoli è importante e deve essere compresa al fine...
Superiori

Come si calcola la somma degli angoli interni di un esagono regolare

È risaputo che la matematica e la geometrica sono importanti e costituiscono le basi per capire meglio il ragionamento logico. Entrambe sono composte da regole fisse che è necessario rispettare, affinché si possano risolvere dei problemi; non tutti sanno...
Superiori

Come disegnare un esagono regolare dato il lato

L'esagono è un poligono costituito da sei lati e sei vertici. Esso è regolare se ha i lati e gli angoli tutti uguali. Un esagono regolare ha gli angoli interni di 120°; se si tracciano le bisettrici si ottengono sei triangoli equilateri. Questo è il motivo...
Superiori

Come disegnare un esagono concavo

In questa breve guida si tratterà nel dettaglio di una particolare tipologia di poligono: l'esagono. Passeremo in rassegna le sue caratteristiche ma soprattutto porremo l'accento sulla differenza tra un esagono concavo e uno convesso. Tale distinzione...