Come calcolare l'ampiezza di un angolo supplementare

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Nella geometria è presente tanta matematica, con tante formule e teoremi da ricordare. Tuttavia se si seguono le lezioni con concentrazione si può eccellere e apprezzare la geometria. Fra le prime conoscenze da acquisire troviamo gli angoli. Questo specifico argomento non è così complesso come può sembrare, infatti con un po' di impegno ed attenzione potrete comprenderlo da soli. In questo modo, non avrete la necessità di rivolgervi ad un professore privato per farvi impartire delle lezion, i il più delle volte troppo costoste. Inoltre, avrete la possibilità di risparmiare notevoli somme di denaro. Dunque, continuate a leggere con estrema attenzione gli interessanti passi di questa semplice guida, per apprendere in modo utile come calcolare l'ampiezza di un angolo supplementare.

25

Occorrente

  • Goniometro.
35

Varie definizioni di angolo:

Un angolo può avere diverse definizioni in base proprio alla sua ampiezza. Abbiamo un angolo "convesso" quando lo stesso non contiene il prolungamento dei lati. Al contrario si dice "concavo" quando contiene il prolungamento delle semirette. Abbiamo ancora l'angolo "retto", in cui i lati sono uno perpendicolare all'altro. Il risultato è un'ampiezza di 90°. Vi è poi l'angolo "acuto", con ampiezza di 45° o comunque inferiore ai 90°.

45

Angoli complementari, supplementari ed esemplari:

L'angolo "piatto" presenta i lati sullo stesso piano. Pertanto l'ampiezza corrisponde a 180°. L'angolo "giro" raddoppia la posta, arrivando a 360°. In questo caso i lati si sovrappongono perfettamente. L'angolo "ottuso" presenta un'ampiezza inferiore all'angolo piatto, ma superiore all'angolo retto. Oltre a queste classificazioni, abbiamo le definizioni per "coppie" di angoli. Chiamiamo "complementari" gli angoli la cui somma forma un angolo retto. Sono "esplementari" gli angoli che danno un angolo giro come somma. Infine abbiamo gli angoli "supplementari". Un angolo supplementare ha un'ampiezza di 180°.

Continua la lettura
55

Ottenere un angolo supplementare:

Per ottenere un angolo supplementare, i due angoli da sommare possono avere varie ampiezze. Per esempio un angolo di 100° (ottuso) più un angolo di 80° (acuto). Non ha alcuna importanza se i due angoli della somma sono profondamente diversi tra loro. Ciò che conta, infatti, risulta essere esattamente il risultato finale: infatti questo deve sempre essere precisamente di 180°. Per calcolare l'ampiezza dei componenti di un angolo supplementare risulta essere sufficiente un semplice goniometro. Se invece conoscete l'ampiezza di un solo angolo ma non dell'altro vi basterà fare una semplice sottrazione. Quindi, dovrete sottrarre a 180 precisamente l'ampiezza dell'angolo noto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti: geometria del piano

Si definisce geometria del piano quella parte della geometria che si occupa dello studio di oggetti "a due dimensioni", appartenenti quindi a un piano. Fanno parte di questa categoria: i punti, i segmenti, le rette, le semirette, gli angoli e tutte le...
Elementari e Medie

Appunti: angoli e loro misure

La guida che andremo a sviluppare dal prossimo passo andrà a concentrarsi sulla geometria. Infatti, proveremo a buttar giù degli Appunti base che si occuperanno di chiarire la tematica relativa agli angoli e le loro misure. Chi ha scelto un indirizzo...
Superiori

Angolo convesso e concavo

La matematica è una materia piuttosto amplia e ricca di argomenti che richiedo molto studio e molta pratica per essere appresi a dovere. Come potremo notare, questo argomento sarà veramente molto semplice da apprendere, per cui mettiamoci subito al...
Elementari e Medie

Come costruire un angolo congruente ad un altro

Un angolo, nell'ambito della materia della matematica, è una parte di spazio esistente tra due semirette. Le quali possiedono lo stesso vertice ed hanno quindi la medesima origine. Per angolo "congruente" ad un altro s'intende l'identica ampiezza di...
Superiori

Come calcolare l'ampiezza degli angoli di un triangolo rettangolo

Si definisce triangolo una figura geometrica avente tre lati e, di conseguenza, tre angoli: esistono diversi tipi di triangolo (equilatero, isoscele, etc...) e, in particolar modo, terremo oggi in considerazione il triangolo rettangolo, ovvero avente...
Elementari e Medie

Come dividere un angolo retto in tre angoli da 30°

La definizione di un angolo è la parte di piano compresa tra due semirette che presentano un vertice in comune. Un angolo retto misura 90°, ed è pertanto l'esatta metà di uno piatto. Il suo utilizzo in geometria piana è abbastanza diffuso e fondamentale...
Superiori

Come calcolare l'ampiezza degli angoli di un quadrilatero

La geometria piana tratta delle figure geometriche nel piano: assumono importanza i concetti di lunghezza, angolo e area che molti teoremi mettono in relazione. In particolare, la trigonometria studia le relazioni tra angoli e lunghezze. Tuttavia, la...
Superiori

Come calcolare l'ampiezza degli angoli del rombo

In geometria, il rombo è un quadrilatero (costituito da 4 lati e 4 angoli) ed un parallelogramma, in quanto i suoi lati opposti sono paralleli tra loro e congruenti. Se dovete calcolare l’ampiezza degli angoli di un rombo e non sapete proprio come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.