Come calcolare il volume di un prisma retto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se ti hanno domandato di calcolare il volume di un prisma retto e non sai come impostare il problema, questa semplice guida sarà in grado di ovviare ai tuoi dubbi. Attraverso una serie di intuitive considerazioni ed alcuni pratici esempi potrai in breve tempo riuscire a calcolare correttamente i dati richiesti ed a capire le proprietà di questo particolare poliedro, la cui peculiarità risiede nel possedere due basi poste su piani paralleli e collegate fra di loro da una serie di quadrilateri a parallelogramma.

27

Occorrente

  • Foglio a quadretti, matita, gomma, calcolatrice (opzionale).
37

Leggi attentamente il testo del problema ed identifica i dati matematici. Usa un foglio a quadretti, una matita ed un righello per tracciare la figura descritta nel quesito: sfrutta la griglia del foglio a tuo vantaggio per disegnare correttamente il solido geometrico. Ricordati che nel caso di un prisma retto le facce laterali intersecano la base (inferiore e superiore) delineando un angolo di 90 gradi: disegna quindi le linee laterali perfettamente dritte e non oblique.

47

Dopo aver abbozzato la figura presentata nel quesito, rivolgi la tua attenzione ai dati matematici. A seconda della formulazione del problema potrebbero esserti stati forniti direttamente i valori di cui hai bisogno per calcolare il volume (ovvero area della figura alla base ed altezza del solido) oppure i dati potrebbero essere presenti in maniera indiretta.

Continua la lettura
57

Se nel corpo del problema non trovi una diretta indicazione dei valori dell'area di base e dell'altezza complessiva del solido, ricorri a calcoli secondari per ottenere i due dati. Se la figura alla base del prisma retto è un triangolo, sfrutta le tue conoscenze in materia di trigonometria per ricavare i dati che ti servono. Se il quesito identifica il prisma retto come "solido regolare" tieni invece in considerazione il fatto che la figura geometrica alla sua base è necessariamente una figura regolare (quadrato, triangolo equilatero, pentagono regolare, etc..): applica quindi le regole previste per questa tipologia di forma geometrica.

67

Se, infine, i dati del problema fossero formulati in forma di quesiti logici (ad esempio come un problema del tre semplice), sfrutta le proporzioni per ricavare il dato mancante. Una volta che hai ottenuto tutte le informazioni che ti occorrono per la risoluzione del problema, calcola l'area di base A (b) della figura geometrica posta alla base del prisma. Per conoscere il volume del solido poliedrico, infine, moltiplica il valore di A (b) per l'altezza del solido, operando su unità di misura compatibili (ad esempio cm² e cm oppure m² e m).

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso di figure complesse, assicurati di possedere nozioni basilari di trigonometria e geometria.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come costruire un prisma a base quadrata

In questo tutorial vi spiegheremo come costruire un prisma a base quadrata. Per fare tale costruzione, occorrerà prima di tutto sapere certe fondamentali nozioni. Dovrete ad esempio sapere che nella matematica ed in geometria un poliedro è quella figura...
Elementari e Medie

Come costruire un prisma a base esagonale

La costruzione dello sviluppo dei solidi va eseguita in numerose applicazioni pratiche. Questa operazione si basa nel disegnare un solido in un foglio, che poi andrà ritagliato. Per poi, chiuderlo utilizzando le linguette e i tagli già predisposti dalla...
Elementari e Medie

Come trovare la superficie laterale di un prisma

La geometria è una parte delle scienze matematiche. Si tratta di una disciplina che si occupa delle forme nel piano e nello spazio. In base alle sue caratteristiche abbiamo più definizioni. La geometria piana studia le figure su un piano bidimensionale,...
Superiori

Come disegnare un prisma con base triangolare

Attraverso i passaggi seguenti ci occuperemo di spiegarvi come si deve procedere per disegnare un prisma con base triangolare, mediante l'applicazione del metodo di proiezione assonometrica. Il nome di questa tecnica deriva dal greco (iso= uguale e mètron=...
Superiori

Come disegnare la proiezione ortogonale di un prisma triangolare

La proiezione ortogonale è un tipo di disegno tecnico che consente di avere una visione generale di una forma geometrica, attraverso la rappresentazione su tre piani diversi, che sono il Piano Verticale, dove si proietta il prospetto della forma da analizzare;...
Superiori

Come calcolare il volume di un prisma triangolare

Quante volte in matematica, geometria solida e trigonometria ci si trova di fronte a problemi complessi da calcolare. Il calcolo del volume di un prisma triangolare rientra sicuramente tra di questi. Si tratta di un solido definito "poliedro" che ha come...
Superiori

Come costruire un prisma a base pentagonale

In geometria solida, parliamo di prisma quando una figura, detta poliedro, ha come base due poligoni congruenti, ossia con un numero variabile di lati, posti su due piani tra loro paralleli e collegati da una serie di facce laterali, definiti anche parallelogrammi,...
Superiori

Come disegnare un prisma esagonale in prospettiva centrale

La tecnica della prospettiva permette di disegnare oggetti tridimensionali su un piano restituendo una visione molto simile a quella reale poiché riesce a trasmettere la percezione della profondità. Il tipo di prospettiva dipende dalla posizione di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.