Come calcolare il rendimento di una macchina termica

Tramite: O2O 27/07/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

La termodinamica è una branca incredibilmente ampia della fisica. All'interno di tale branca vengono passate in rassegna tutte quelle trasformazioni che avvengono tra calore e lavoro, con il primo che si trasforma nel secondo e viceversa. Tra i dispositivi in grado di scambiare calore e lavoro con altri sistemi o con l'ambiente circostante vi è da segnalare la macchina termica. Il nome può spaventare, ma in realtà anche i motori meccanici delle autovetture sono macchine termiche, in quanto sono in grado di produrre e scambiare calore con l'esterno indipendentemente dal funzionamento degli stessi. Attorno alle macchine termiche è possibile eseguire calcoli di vario tipo, che poi rappresentano le basi matematiche vere e proprie della termodinamica. Tra i valori matematici calcolabili in quest'ottica vi è il rendimento, ovvero il rapporto (sempre minore a 1) tra la quantità di calore prodotta dalla macchina stessa e la quantità di calore che questa invece assorbe al suo interno. Entriamo più nello specifico e, partendo da una definizione più accurata, vediamo come calcolare il rendimento di una macchina termica.

27

Occorrente

  • Libro di testo di termodinamica (trattante la macchina termica)
  • Carta e penna (per lo svolgimento di eventuali esercizi)
37

Definizione completa di rendimento

Come anticipato, il rendimento è il rapporto tra calore prodotto da una macchina termica e il calore che viene assorbito dalla stessa. Il valore in questione è sempre minore a 1 (o comunque sempre minore al 100%) in quanto in fase di produzione di calore è inevitabile che una parte di questo venga persa irrimediabilmente. Il risultato che viene fuori dal calcolo del rendimento determina quindi il "guadagno" che si ottiene facendo funzionare la macchina termica e la "spesa" che permette di far funzionare la macchina stessa.

47

Il calcolo del rendimento

Analizzando ancor più in profondità l'argomento, si ottiene che il rendimento è il rapporto tra lavoro e energia in ingresso all'interno della macchina termica. Di conseguenza, tenendo in considerazione di denominare il lavoro con la lettera "L" e l'energia in questione con la lettera "E", si ottiene:
R (rendimento) = L (lavoro) / E i (energia in ingresso)
Un'ulteriore precisazione va fatta sull'ottenimento del lavoro. Esso è ottenibile anche dalla differenza tra l'energia in ingresso (E i) e l'energia in uscita (E u), per cui la formula del rendimento assumerà la seguente forma:
R (rendimento) = (E i - E u) / E i.

Continua la lettura
57

Altre informazioni sul rendimento

Per via della sua natura, sempre inferiore a 1 (o al 100%), tanto il valore del rendimento di una macchina termica si avvicina ad 1 (o a 100), maggiore sarà l'efficienza della macchina stessa. Nessuna macchina è in grado di raggiungere un rendimento pari al 100%, anche se le tecnologie moderne permettono di recuperare gran parte del calore speso per far funzionare il meccanismo in questione. Se desiderate altre informazioni su come calcolare il rendimento di una macchina termica consultate il link: https://digilander.libero.it/ilprogresso/nuova_pagina_20.htm.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per una maggiore comprensione dell'argomento, oltre alla lettura della guida e degli altri documenti qui proposti, si consiglia l'esecuzione di esercizi pratici relativi al calcolo del rendimento, così da ferrare al meglio le proprie conoscenze in materia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare la trasmittanza termica periodica

Nel corso dei cinque anni delle scuole superiori l'algebra, o la fisica, è una delle materie più toste da affrontare. Infatti bisogna aguzzare l'ingegno e la logica per risolvere i problemi. Come calcolare la trasmittanza termica periodica è uno dei...
Superiori

Come Calcolare la dilatazione termica di un corpo

Come calcolare la dilatazione termica di un corpo è uno degli argomenti di fisica della scuola. Esso si basa sul principio che tutti i corpi presentano vari gradi di deformazioni se la temperatura esterna varia. Tali deformazioni si calcolano quantitativamente...
Superiori

Come calcolare il coefficiente di dilatazione termica

In ingegneria e nella scienza dei materiali, la dilatazione termica si riferisce al fenomeno attraverso il quale molti materiali ed alcune sostanze, come l'acciaio, si espandono con l'aumento della temperatura interna. Il coefficiente di dilatazione lineare...
Superiori

10 consigli per migliorare il rendimento scolastico dei ragazzi

Far studiare i ragazzi non è sempre facile, e il loro rendimento scolastico cala inesorabilmente. Distratti dal telefono, sempre sui social, appena ci giriamo dall'altra parte si interessano a tutto fuorché allo studio. Non sapete più come convincere...
Superiori

Appunti di fisica: la dilatazione termica

La scuola è un luogo fondamentale dove poter studiare e approfondire le varie materie. Tra le tantissime materie troviamo l'italiano, la storia, la geografia, l'arte e la matematica. Quest'ultima è importante per calcolare al meglio qualsiasi cosa....
Superiori

Come studiare la conducibilità termica dei metalli

La chimica e la fisica sono due discipline che consentono di conoscere e di studiare i vari fenomeni che accadono ogni giorno in natura e tramite esse è possibile anche riprodurli in laboratorio o attraverso dei semplici esperimenti. Tra le tante nozioni...
Superiori

Come determinare la capacità termica di un calorimetro

Il calorimetro è lo strumento con il quale si possono misurare quantità di calore, ma anche di calori specifici e le capacità termiche. Questo viene utilizzato principalmente per misurare il flusso di calore durante una trasformazione e questa fase...
Superiori

Come calcolare il calore specifico di un corpo

Nella disciplina della termodinamica, la capacità termica di una qualsiasi sostanza corrisponde alla quantità di energia necessaria per far salire la sua temperatura di 1°. Calcolare il calore specifico di un corpo è molto importante per la scoperta...