Come calcolare il reintegro delle acque in una torre evaporativa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter calcolare il reintegro delle acque, in una torre evaporativa. Cercheremo di realizzare tutto questo, grazie anche al metodo del fai da te, in modo da poterlo realizzare con le nostre mani e con la nostra testa. Iniziamo subito con il dire che in una torre evaporativa, il fluido frigogeno, passando dallo stato di vapore a quello liquido, cede calore. Tale calore viene asportato dall' aria esterna che tramite ventilatori assiali e centrifughi investe una batteria di scambio termico ove circola tale gas. In questa guida, semplice e veloce, vogliamo cercare di spiegare come calcolare il reintegro necessario dell' acqua al suo interno. Pronti per iniziare? Buon lavoro e buon divertimento a tutti!

26

Occorrente

  • acqua
  • aria
36

La prima cosa che dobbiamo fare e sapere è che la torre di raffreddamento sostanzialmente è uno scambiatore di calore dove l' acqua proveniente dal condensatore, messa in circolazione da elettropompe, viene raffreddata in controcorrente dall' aria esterna mossa da ventilatori della torre evaporativa. Per tale motivo, è necessario assicurare un reintegro costante dell' acqua evaporata, che puoi empiricamente calcolare con la formula: R = 2G (%u0394Tw 1).

46

In tale formula, R corrisponde all' acqua di reintegro in 1 h-1, G alla portata d' acqua della torre, %u0394 al salto di temperatura tra l' acqua entrante e quella uscente dalla torre. Teniamo ben presente che tale valore che è stato successivamente calcolato, deve essere confrontato con quello approssimativo, ricavabile applicando: G = Wt / 1000 (Tc - Tu), dove Wt è la potenzialità della torre in Kcal e Te alla temperatura dell' acqua calda entrante nella torre in °C.

Continua la lettura
56

Sempre in tale formula, dobbiamo cercare di ricordare anche che Tu è la temperatura uscente dalla torre in °C. Per normali impianti di condizionamento, Tc corrisponde circa a una temperatura di 35° C e Tu a una di circa 30° C. Dobbiamo inoltre cercare di considerare che la continua evaporazione dell' acqua in circolo aumenta la concentrazione di sali minerali dell' acqua che rimane nel bacino della torre e pertanto l' acqua di reintegro deve essere maggiore di quella risultante dalla formula appena applicata. Ed ecco che grazie a questi semplici consigli, che sono presenti e che abbiamo deciso di proporre a tutti voi cari lettori, in questo articolo, ci potranno tranquillamente aiutare a calcolare come reintegrare le acque in una semplice torre evaporativa!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Basta davvero poco e con un pò di pazienza e tanta buona volontà, saremo in grado di realizzare un lavoro davvero unico e molto originale!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come calcolare l'area di una figura su Autocad

AutoCAD è uno strumento davvero molto potente ed efficacissimo, che permette di realizzare dei disegni 2D o 3D, garantendo una notevole precisione, difficilmente raggiungibile tramite il disegno a mano libera. Nell'utilizzo di questi programmi, o nella...
Università e Master

Come Calcolare il pH

In questa guida ci occuperemo di dare alcune informazioni molto utili su un argomento molto importante: il ph dell'acqua e, nello specifico, vedremo come calcolare questo ph. Questa operazione si rende necessaria molto spesso, soprattutto se si possiede...
Università e Master

Come calcolare la densità planare

In questa guida capirete come calcolare la densità planare in tre semplici passi. In questi tre passi andrete a vedere nello specifico cos'è una densità planare e come viene calcolata. Infine, vi porterò un esempio pratico del calcolo della densità...
Università e Master

Come calcolare l'algoritmo per l'estrazione della radice quadrata

In matematica, per radice quadrata di un numero si intende quella cifra che, se viene moltiplicata per se stessa, dà come risultato il valore sotto la radice, che prende il nome di radicando. Finché il numero è abbastanza piccolo da poter calcolare...
Università e Master

Come calcolare la sfericità statistica

Quando si vuole calcolare la sfericità statistica occorre prima di tutto effettuare alcuni test preliminari per verificare che sia presente la condizione di sfericità, oltre a prendere un campione per testare se ci sono scostamenti molto evidenti dall'ipotesi...
Università e Master

Come Calcolare Il Grado Di Insaturazione Di Una Molecola

Calcolare il grado di insaturazione di una molecola o un composto chimico è una procedura essenziale e primaria per il primo approccio conoscitivo della sostanza con cui stiamo operando. Infatti questa operazione viene fatta subito dopo l'acquisizione...
Università e Master

Come calcolare una rendita in matematica finanziaria

Viene chiamata rendita un provento derivante dal possesso di una risorsa produttiva, oppure una successione o corresponsione di importi,, chiamate rate, da pagare o riscuotere in epoche diverse, rispettando le scadenze, ad intervalli di tempo pre-determinati....
Università e Master

Come calcolare la pressione totale all'equilibrio

La pressione totale all'equilibrio non è altro che la somma delle pressioni parziali all'equilibrio di tutte le sostanze presenti nella reazione. Bisogna, quindi, calcolare le concentrazioni molari all'equilibrio di ogni sostanza coinvolta nella reazione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.