Come calcolare il prodotto tra somma e differenza di due monomi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Questo articolo è rivolto a tutti coloro che devono svolgere alcune funzioni matematiche ed hanno la necessità di un supporto che ki possa aiutare. Chi è alle prime armi con la materia che tutti noi amiamo oppure odiamo (non ci sono particolari vie di mezzo! !), ovvero la matematica, potrà considerare questa guida molto utile. In particolare, si tratterà un argomento piuttosto semplice, ovvero quello dei monomi, ma prima di iniziare a parlare di monomi, bisogna spendere due parole sul prodotto notevole, che compare spesso nel calcolo letterale, in particolare per effettuare il prodotto di polinomi in forme particolari. Tra quelli notevoli, il prodotto tra una somma e una differenza di monomi è probabilmente il prodotto notevole più semplice da ricordare, ma è anche il più difficile da riconoscere. Vediamo di seguito, di affrontare l'argomento in maniera più esaustiva e semplificata con qualche piccolo esempio. Ecco quindi come calcolare il prodotto tra somma e differenza di due monomi.

24

L'espressione

In matematica viene indicato con il termine monomio una espressione algebrica costituita da un coefficiente e una parte letterale dove non compaiono addizioni opoure sottrazioni.
Consideriamo ad esemoio due monomi non simili che chiameremo A e B, la loro somma sarà il binomio (A+B) e la loro differenza sarà ovviamente (A-B). Il loro prodotto sarà dato da: (A+B)(A-B)=A^2-B^2 Da cui si estrae la regola generale per lo sviluppo: Il prodotto tra la somma e la differenza di due monomi è uguale al quadrato del primo termine a cui sottraiamo il quadrato del secondo. La relazione si ottiene effettuando il prodotto: (A+B)(A-B)=A^2-AB+AB-B^2Eliminando i termini opposti, ci rimarrà (A+B)(A-B)=A^2-B^2, che è l'espressione cercata.

34

La regola

Un esempio: Vogliamo calcolare (2x+y)(2x-y). Esso è un prodotto tra una somma per una differenza di due monomi 2x e y e per la relativa regola scriveremo: (2x+y)(2x-y)=4x^2-y^2dove 4x^2 è il quadrato del primo termine, e y^2 è il quadrato del secondo membro. Un altro esempio fondamentale è: (1/2x-3y)(-1/2x-3y) è ancora una somma per una differenza. In definitiva avremo: (1/2x-3y)(-1/2x-3y)=9y^2-1/4x^2.

Continua la lettura
44

I passaggi fondamentali

In tutto questo bisogna comunque prestare attenzione ad alcuni passaggi fondamentali: prodotto tra una somma e una differenza c'è sempre un termine che mantiene il segno nei due fattori, esso sarà il nostro primo termine, il secondo termine sarà quello escluso; bisogna ricordare che l'uno se accompagnato dalla parte letterale va omesso e bisogna prestare estrema attenzione nel moltiplicare i due segni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere le espressioni con i monomi

La matematica presenta spesso grosse difficoltà per gli studenti. Questo perché essa richiede un notevole approccio analitico, buona precisione e molto studio. In matematica, spesso, gli esercizi sono quelli che destano le maggiori difficoltà durante...
Superiori

Come risolvere un'addizione tra monomi

Un'espressione algebrica è formata da somme e sottrazioni, ossia un insieme di operazioni che formano un monomio. Generalmente devono risolvere queste operazioni algebriche gli studenti che frequentano le scuole medie ed i primi anni di quelle superiori,...
Superiori

Come risolvere una moltiplicazione tra monomi

L'argomento che andremo a sviluppare lungo i tre passi che comporranno questa guida, sarà consono agli studenti delle medie e delle superiori. Infatti, andremo a spiegarvi come riuscire a risolvere una moltiplicazione tra monomi. Quest'argomento non...
Superiori

Come calcolare il quadrato della somma di due monomi

Il quadrato della somma di due monomi è, in matematica, un cosiddetto prodotto notevole, ovvero un'operazione che, sebbene simile alle più classiche, ha un procedimento più semplice nella ricerca del risultato. Esiste una regola generale che va imparata...
Superiori

Come risolvere una divisione tra due monomi

I monomi sono delle espressioni algebriche, al cui interno non sono presenti particolari simboli di contrariamente a quanto avviene per i polinomi. Quest'ultimi infatti sono delle somme di monomi. Premesso ciò, con i monomi è possibile invece effettuare...
Superiori

Come risolvere i monomi con le potenze

Chiunque abbia frequentato un liceo scientifico saprà sicuramente che i monomi sono essenzialmente delle espressioni algebriche con dei coefficienti e delle moltiplicazioni. Nulla vieta che questi coefficienti possano acquistare qualsiasi valore, naturalmente.In...
Superiori

Come calcolare il prodotto notevole della somma per la differenza tra 2 monomi

In matematica, i prodotti notevoli vengono spesso utilizzati nel calcolo letterale e a molti studenti non vanno proprio giù. Con un prodotto notevole, si è in grado di semplificare i lunghi calcoli noiosi, effettuando di conseguenza meno errori di calcolo...
Superiori

Come calcolare il cubo di un polinomio

L'algebra rappresenta da sempre il nemico numero uno di tantissimi studenti, persino quelli più portati in matematica. Quante volte ci sarà capitato di pensare "Ero bravo in matematica, prima che oltre ai numeri iniziassero ad esserci le lettere"? Ma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.