Come calcolare il peso lordo

Tramite: O2O 04/05/2018
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Qualche volta ci sarà capitato, durante il nostro percorso scolastico, di dover studiare alcuni argomenti, ma di non riuscire a comprenderli fino in fondo. I problemi di aritmetica sono quelli che generalmente risultano più ardui da affrontare. Uno degli argomenti più trattati in matematica è proprio il concetto di peso lordo, solitamente associato anche al concetto di tara e a quello di peso netto. All'inizio è sicuramente facile confondersi tra queste tre grandezze, ma esercitandoci abbastanza, riusciremo a svolgere i calcoli alla perfezione! In particolare, il calcolo del peso lordo può essere molto utile per affrontare alcuni esercizi di matematica, ma si rivelerà utile anche nella vita quotidiana. Nei passi successivi, vedremo quindi come fare per calcolare in modo corretto il peso lordo.

28

Occorrente

  • Calcolatrice
38

Definizione

Il peso lordo è una grandezza che indica il peso di un prodotto, così come la tara e il peso netto. Per spiegare il peso lordo, dobbiamo necessariamente considerare anche il peso netto e la tara, poiché sono concetti intrecciati tra di loro, che non vengono mai separati. Passiamo quindi alla loro definizione, per poi continuare con un esempio. Il peso lordo è il peso totale del prodotto, compresa la confezione. La tara indica il peso solo della confezione, mentre il peso netto è il peso del prodotto, senza la confezione. Il peso lordo, dunque, è costituito dalla tara e dal peso netto, e si ottiene sommando questi due valori. La formula per calcolarlo è: PL = PN + T, dove PL è il peso lordo, PN è il peso netto e T la tara. Per completezza, dal momento che sono strettamente collegati tra loro, aggiungiamo anche le formule della tara e del peso netto, ossia: T= PL - PN; PN = PL - T. Questo vuol dire che, per ottenere la tara, bisogna sottrare dal peso lordo il valore del peso netto, mentre, per calcolare il peso netto, è necessario sottrarre il valore della tara dal peso lordo.

48

Esempio

Per comprendere meglio in cosa consiste e come si applica la formula del peso lordo, sicuramente un esempio pratico potrebbe essere utile. Capita a tutti noi, nella vita di tutti i giorni, di recarci al supermercato per fare delle compere. Acquistiamo molti beni di prima necessità, tutti comprensivi di un proprio involucro. Immaginiamo, adesso, di trovarci di fronte a un semplice pacco di patatine. Leggendone la confezione, potremo vedere il peso (espresso in grammi) del contenuto. Si tratta del peso netto, ovvero riferito al solo prodotto che si trova all'interno della confezione. Se, ad esempio, troveremo scritto "360 gr", significherà che quello sarà il peso esatto del prodotto "consumabile". Non si tratta certamente del peso reale, in quanto il peso netto non tiene conto del peso che ha la confezione (o l'involucro). Pesando il pacco di patatine, infatti, troveremo un peso maggiore (ad esempio, 465 grammi).

Continua la lettura
58

Esempio con le percentuali

Ci potrebbe capitare un problema in cui la traccia ci chiede di calcolare il peso lordo, ma i dati forniti sono in percentuale. Per esempio, il problema ci fornisce il valore del peso netto, ad esempio 500 gr, e ci dice che la tara è il 10% del netto. Per calcolare il peso lordo, dobbiamo prima trasformare la percentuale della tara in un valore espresso in grammi. Quindi la tara si ricava applicando questa formula: 10/100 x 500 = 50. Ora possiamo calcolare il peso lordo: PN + T, cioè: 500 + 50 = 550 gr.

68

Utilità nella vita quotidiana

Quando acquistiamo qualcosa, quello che certamente ci interessa di più è il peso netto, perché si riferisce al peso del prodotto per il quale si sta corrispondendo un particolare prezzo. È proprio per questo motivo che il valore del peso netto è quello che viene riportato sulle confezioni e che è ben visibile al momento dell'acquisto. Un discorso diverso si può fare per la tara e per il peso lordo. Conoscere la tara, infatti, può essere importante per le ditte di smaltimento dei rifiuti. Il peso lordo, invece, può essere un valore che interessa alle ditte di trasporto.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se nel problema i valori sono espressi in unità di misure diverse, bisogna prima convertirle tutte nella stessa unità di misura
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come fare le equivalenze: misure di peso

Spesso vi sarà sicuramente capitato di dover portare in chili una misura originariamente in grammi. Questo potrebbe accadervi se siete a scuola per un compito in classe oppure per una interrogazione. Ma potrebbe anche accadervi nel corso della preparazione...
Elementari e Medie

Come dimostrare che l'aria ha un peso con un esperimento

L'aria è una miscela di sostanze aeriformi che costituisce l'atmosfera terrestre. È un componente essenziale per la vita della maggior parte degli organismi animali e vegetali e in particolare per la vita umana, per cui la sua salvaguardia è fondamentale...
Elementari e Medie

Come calcolare l'altezza del rombo

Il rombo è un quadrilatero formato da quattro lati aventi tutti la medesima lunghezza. Nelle diverse figure geometriche è possibile calcolare la lunghezza, l'area, l'altezza, il perimetro e ogni altro particolare calcolo matematico in grado di fornire...
Elementari e Medie

Come calcolare l'area di un rombo

Un rombo è un quadrilatero in cui tutti i lati sono uguali, paralleli a due a due e gli angoli opposti uguali tra loro. Un quadrato è un rombo avente gli angoli tutti uguali e misuranti 90°. In questa guida sarà spiegato chiaramente come calcolare...
Elementari e Medie

Come calcolare il diametro del cerchio

La geometria, come la matematica, è una materia che richiede molto studio ed impegno per essere appresa. Per impararla al meglio è necessario partire dalle basi, semplici nozioni che saranno però utili ad apprendere lezioni più impegnative in futuro....
Elementari e Medie

Come calcolare l'ipotenusa di un triangolo isoscele

La scuola è un luogo fondamentale per poter studiare, e comprendere al meglio le varie materie. Tra le varie materie scolastiche troviamo, l'italiano, la geografia, la storia, l'inglese, l'arte, diritto, l'economia aziendale, ma soprattutto la matematica....
Elementari e Medie

Come calcolare il volume di un cilindro

Il cilindro è un solido di rotazione, ovvero un solido generato da una figura in una rotazione intorno ad un asse. In particolare, il cilindro è una forma geometrica che si ottiene facendo ruotare un rettangolo su uno dei suoi stessi lati. Questo solido...
Elementari e Medie

Come calcolare la diagonale di un parallelepipedo

Oggi parliamo di una tra le figure geometriche solide che crea maggiori grattacapi agli studenti di ogni età. Stiamo parlando del parallelepipedo. Si tratta di un poliedro, cioè di un solido determinata da una certa quantità di facce piene poligonali....