Come calcolare il perimetro di un rombo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La geometria è una delle materie più odiate dagli studenti, data la difficoltà e le numerose formule da ricordare. Ma occorre pensare che la geometria è applicabile tutti i giorni, specialmente nel campo lavorativo. Dunque occorre studiarla attentamente per formare le basi, che un giorno verranno utilizzate per risolvere problemi ben più complessi. Infatti già alle superiori, vi troverete davanti dei problemi che richiedono formule geometriche basilari. Una delle figure geometriche più semplici ed intuitive è il rombo. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come calcolare il perimetro di un rombo.

25

Definire il rombo

Per definizione, il rombo è un quadrilatero con tutti e quattro i lati congruenti, ossia uguali, e gli angoli opposti a due a due anche essi uguali. Questo comporta delle proprietà particolari che tale figura possiede. Quando gli angoli sono tutti uguali a novanta gradi, il rombo diventa un quadrato.
Il perimetro invece, sempre per definizione, risulta essere la misura della lunghezza del contorno di una figura piana. Ciò si traduce, nel caso più semplice, nella somma di tutti i lati del poligono che stiamo andando a considerare.

35

Imparare la formula

Dopo aver posto le premesse teoriche, possiamo andare a considerare un rombo che abbia le seguenti caratteristiche: lato di lunghezza L, diagonale maggiore a e diagonale minore b.
Risulta dunque: P = 4L, mentre p (semiperimetro) sarà pari a 2L.
Se non abbiamo il valore di L, ce lo possiamo ricavare a partire dai valori delle diagonali. In virtù delle proprietà geometriche della figura, ogni lato del rombo può essere pensato come l'ipotenusa di un triangolo rettangolo che ha per cateti a/2 e b/2. Applicando il Teorema di Pitagora a tale triangolo, troviamo che L è pari alla metà della radice quadrata di (a^2 + b^2).
Quindi P = 2*Sqrt (a^2 + b^2); p = Sqrt (a^2 + b^2).

Continua la lettura
45

Conoscere il valore di una diagonale

Capita inoltre di non conoscere il valore di una delle due diagonali. In questo caso non è possibile applicare il Teorema di Pitagora e sarà necessario cercare un'altra soluzione. Supponiamo però di conoscere anche l'angolo di cui la diagonale nota è bisettrice, sotto tali ipotesi possiamo ricavare il valore di lato L a partire da tali dati.
Sia a la diagonale e alfa l'angolo, consideriamo il triangolo rettangolo che abbia L per ipotenusa, a/2 come cateto e angolo di alfa/2 compreso fra l'ipotenusa ed il cateto. Allora, sfruttando le regole trigonometriche, il cateto sarà uguale all'ipotenusa moltiplicata per il coseno dell'angolo fra essi compreso; da qui otteniamo L = a/2 * 1/cos[alfa/2].

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare il lato di un rombo sapendo i valori dell'area e di una sola diagonale

Il rombo è un quadrilatero formato da quattro lati uguali a due a due paralleli. In questa guida vedremo come fare per calcolare il lato di un rombo sapendo soltanto i valori dell'area e di una sola diagonale. Il procedimento è piuttosto semplice e...
Superiori

Come calcolare il perimetro di figure irregolari

Durante gli studi, scolastici ma anche universitari, spesso ci si trova imbattuti in materie abbastanza difficili ed ostiche. Tra le molte materie vaste, senza dubbio c'è la geometria. I problemi della geometria hanno procurato parecchio grattacapi più...
Superiori

Come calcolare il perimetro di una piramide

Sebbene calcolare il perimetro di un solido sia una delle basi della geometria, a volte più accadere che qualche figura ci tragga in inganno, causandoci diversi problemi con il calcolo. La piramide è un poliedro formato da una base (che può essere...
Superiori

Come calcolare l'errore assoluto del perimetro

Come già sappiamo nessuna misura che prendiamo, nessun calcolo che eseguiamo è preciso. Tutti presentano degli errori che, in campo matematico e fisico, sono stati classificati in due grandi categorie: errori relativi ed errori assoluti. Per definizione...
Superiori

Come calcolare il perimetro e l'area di un ottagono

L'ottagono è una figura geometrica piana ad otto lati. Nella vita comune, lo ritrovi in strada, nella segnaletica verticale ad indicare lo STOP. L'area del poligono regolare si calcola facilmente con nozioni basiche di matematica. Calcolarne il perimetro...
Superiori

Come calcolare l'ampiezza degli angoli del rombo

In geometria, il rombo è un quadrilatero (costituito da 4 lati e 4 angoli) ed un parallelogramma, in quanto i suoi lati opposti sono paralleli tra loro e congruenti. Se dovete calcolare l’ampiezza degli angoli di un rombo e non sapete proprio come...
Superiori

Come calcolare l'area della superficie del CUBO

La geometria è un ramo della matematica in cui vengono applicate diverse formule per lo studio dell'area, del perimetro e del volume delle figure geometriche; le figure geometriche possono essere piane e solide. Delle figure piane ricordiamo: il quadrato,...
Superiori

Come calcolare l'apotema di un triangolo equilatero

Dire che la geometria è la parte della scienza matematica che si occupa delle forme nel piano e nello spazio, e di tutte le loro mutue relazioni, è senza ombra di dubbio risaputo ed ormai instillato attraverso tutti i buoni insegnamenti ricevuti negli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.