Come calcolare il perimetro di un quadrilatero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La parola geometria significa, letteralmente, misura della Terra: essa nacque per misurare le distanze e le aree, per descrivere la forma e le dimensioni degli oggetti. Possiamo affermare, quindi, che la geometria è quella branca della matematica che studia le forme nel piano e nello spazio e le relazioni che intercorrono tra esse. All'interno di questa interessante vi sarà spiegato come calcolare il perimetro di un quadrilatero, con tutte le relative informazioni necessarie sul quadrilatero e sulle sue caratteristiche.

26

Ricordate che il perimetro di un poligono si ottiene sommando tutte le lunghezze dei suoi quattro lati

Innanzitutto, è doveroso precisare che il perimetro di un poligono generico, si ottiene misurando, e successivamente sommando, tutte le lunghezze dei suoi quattro lati. La principale formula matematica per ottenere il perimetro, rappresentato in questo caso con la lettera P, sarà uguale a: P = somma dei quattro lati. I principali quadrilateri conosciuti, sono il quadrato, il parallelogramma, il rombo, il trapezio (rettangolo, scaleno, isoscele) e il deltoide. Vedremo in seguito come il parallelogramma sia un'evoluzione del rettangolo e il rombo del quadrato.

36

Potrete semplificare il calcolo del perimetro in alcuni quadrilateri che presentano lati congruenti come il rettangolo

Come già accennato nel passo precedente, la formula generale per calcolare il perimetro di una quadrilatero è P = somma dei quattro lati. Molti dei quadrilateri appena citati però, hanno alcuni dei lati congruenti, cioè lati che se sovrapposti, occupano la stessa parte di piano. Questo significa che la formula per il calcolo del perimetro può essere ulteriormente semplificata. La semplificazione in questione non può essere possibile né per il trapezio rettangolo, né per il trapezio scaleno, poiché questi due quadrilateri non hanno alcun lato congruente.

Continua la lettura
46

Applicate la formula P=lx4 per il rombo ed il quadrato in quanto hanno tutti i lati congruenti

Il trapezio isoscele ad esempio, ha i lati obliqui uguali. Il suo perimetro quindi, oltre alla somma dei lati, potrà essere calcolato con la formula P = b1+b2+(l x 2): somma della base minore con la base maggiore più il doppio prodotto del lato obliquo. Sia il rombo che il quadrato hanno tutti i lati congruenti. Il loro perimetro si calcolerà quindi con la formula P=lx4: moltiplicando il lato per quattro. Rettangolo e parallelogramma hanno invece i lati opposti congruenti. Il calcolo del perimetro del rettangolo sarà quindi P=(b+h) x2: somma della base più l'altezza, il tutto moltiplicato per due volte. Quello del parallelogramma sarà P=(l1+l2) X2: somma del lato con il suo lato consecutivo, il tutto moltiplicato per due volte. Seguendo questi pochi e semplici esempi, sicuramente avrete le idee più chiare su come calcolare il perimetro di qualsiasi quadrilatero. Buon lavoro!

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Imparate bene le varie formule ed esercitatevi molto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come inscrivere un trapezio in una circonferenza

In geometria, alcune figure possono essere inscritte all'interno di una circonferenza. Per farlo, però, devono essere tenuti a mente alcuni concetti geometrici fondamentali, quali le definizioni di poligono, quadrilatero, trapezio e poligono inscritto....
Università e Master

Come riconoscere un quadrilatero articolato di Grashof

La scuola ci ha fatto palpitare, ma dobbiamo dire grazie a essa che riusciamo a comprendere e conoscere termini e soluzioni d'italiano, matematica, geometria utili per affrontare con semplicità il mondo lavorativo e professionale. In questa piccola guida...
Elementari e Medie

Come costruire un trapezio isoscele inscritto in una circonferenza

Problemi con il disegno geometrico? Ti stai chiedendo come costruire un trapezio isoscele inscritto in una circonferenza? Nessuna paura, con un po' di impegno ci riuscirai senz'altro. Devi solo procurati l'occorrente e leggere questa guida. Come informazioni...
Elementari e Medie

Come calcolare le basi di un trapezio rettangolo

La geometria è quella parte della scienza matematica che si occupa delle forme nel piano e nello spazio e delle loro mutue relazioni. In geometria un trapezio è un quadrilatero con due lati paralleli. La geometria piana si occupa delle figure geometriche...
Elementari e Medie

Come calcolare il lato obliquo di un trapezio rettangolo

Durante lo studio della geometria piana, si apprendono numerose formule riguardanti il calcolo e la misurazione degli elementi geometrici. Esse sono abbastanza rilevanti quando vengono studiate delle figure maggiormente complesse di linee e segmenti come...
Elementari e Medie

Le principali figure geometriche

Lo studio delle figure geometriche risale dai tempi dell'antica Grecia: sin dai tempi antichi tali figure si utilizzavano per la costruzione di importanti opere architettoniche e su di esse si basavano molte dei teoremi di matematica che vengono studiati...
Superiori

Come calcolare l'ampiezza degli angoli del rombo

In geometria, il rombo è un quadrilatero (costituito da 4 lati e 4 angoli) ed un parallelogramma, in quanto i suoi lati opposti sono paralleli tra loro e congruenti. Se dovete calcolare l’ampiezza degli angoli di un rombo e non sapete proprio come...
Elementari e Medie

Come trovare il baricentro di un quadrilatero

Il baricentro è il punto di una figura geometrica, che divide il suo piano in parti uguali. È uno dei problemi principali dei ragazzi della scuola media che si accingono allo studio della geometria. Sembra, infatti, difficile a dirsi e a pensarlo, ma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.