Come calcolare il perimetro di un ottagono regolare

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La geometria: una materia utilissima ma spesso difficile!
Fra quadrati, triangoli isosceli e pentagoni ci si può perdere e confondere! Ma basta fare un po' di chiarezza e avere chiare le regole principali, per rendere tutto più semplice.
In questa guida vedremo come calcolare il perimetro di un ottagono regolare. L'ottagono regolare è un poligono a otto lati. Si differenzia dall'ottagono irregolare perché, in quello regolare, tutti i lati sono uguali fra loro. La somma degli angoli interni è 180 gradi, degli esterni 360. L'ottagono si può iscrivere e circoscrivere in una circonferenza e si può dividere in otto triangoli isosceli uguali.

27

Occorrente

  • calcolatrice
  • matita e righello
37

Partendo dal lato

Partiamo dalle cose più semplici. Se avete la misura del lato del vostro ottagono regolare, calcolare il perimetro sarà semplicissimo. Basta infatti moltiplicare semplicemente il lato per otto! Generalmente però non è così semplice, e ci sono molte altre casistiche. Vediamo insieme come risolverle!

47

Partendo dall'apotema

Cosa è l'apotema? Si tratta della distanza fra il centro dell'ottagono e il lato. In altre parole, è quel segmento che collega il centro al centro del lato e cade in modo perpendicolare sul lato dell'ottagono. Come si calcola il perimetro dell'ottagono partendo dall'apotema? Il lato corrisponde all'apotema diviso 1,207, che è il numero fisso dell'ottagono. Una volta ricavato il lato con questa formula, potete calcolare facilmente il perimetro, moltiplicando il risultato per otto.

Continua la lettura
57

Partendo dal raggio della circonferenza circoscritta

Queste sono le due formule principali per calcolare il perimetro di un ottagono regolare. A queste dovremo arrivare alla fine dei nostri calcoli. I punti di partenza però possono essere differenti: non sempre abbiamo lato e apotema! Ci sono quindi altri consigli, utili per risolvere i problemi di geometria legati all'ottagono regolare.
Per esempio, si deve sapere che un ottagono è composto da otto triangoli uguali, isosceli. In questi triangoli, il lato è la base, l'apotema l'altezza e i lati sono il raggio della circonferenza che circoscrive l'ottagono. Anche dal raggio, quindi, si può trovare il lato e quindi il perimetro dell'ottagono regolare! La formula in questo caso è: lato = raggio per radice di (due per radice di due), il tutto diviso due.
Sappiamo che può risultare molto difficile capire le regole. Pero c'è un modo per aiutarvi. Quale? Disegnare! Disegnare il poligono è fondamentale in geometria. Dal disegno infatti si capiscono molte cose, i dati si evidenziano e tutto sarà più chiaro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Partite sempre dal disegno, scrivendo tutti i dati in vostro possesso
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come costruire un ottagono regolare inscritto in un quadrato

L'ottagono è una figura geometrica che contiene otto lati e otto angoli uguali; hanno i lati diritti collegati fra loro, che non possono essere curvati o scollegati. Gli ottagoni possono essere sia regolari che irregolari: qualsiasi forma con otto lati...
Elementari e Medie

Come calcolare perimetro e area di un esagono

Nella geometria che si inizia a studiare già alle elementari, ci si potrà trovare con il passar del tempo ed in base al grado della scuola, a studiare le figure piene. Il calcolo del perimetro e l'area di queste figure, è praticamente la base su cui...
Elementari e Medie

Come calcolare il perimetro di un triangolo

La geometria è una disciplina studiata dalla scuola primaria fino a quella secondaria. Il primo passo per un approccio alla geometria è lo studio degli assiomi fondamentali per poi passare allo studio delle figure piane e dei lori perimetri e superfici....
Elementari e Medie

Come calcolare area e perimetro di figure piane semplici

Saper calcolare l'area e il perimetro delle figure geometriche piane risulta essere sempre molto utile se, ad esempio, bisogna aiutare qualcuno (cugini, fratelli e sorelle minori) a risolvere dei problemi di geometria, anche semplici, ma queste conoscenze...
Elementari e Medie

Come calcolare l'area e il perimetro di un triangolo scaleno

La geometria è una materia piuttosto complessa, che spesso è oggetto di studio durante la carriera scolastica. Alla base della geometria c'è lo studio delle figure piane, come sicuramente ben saprete. La figura che per prima si studia, di solito, è...
Elementari e Medie

Come calcolare il perimetro di un quadrilatero

La parola geometria significa, letteralmente, misura della Terra: essa nacque per misurare le distanze e le aree, per descrivere la forma e le dimensioni degli oggetti. Possiamo affermare, quindi, che la geometria è quella branca della matematica che...
Elementari e Medie

Come calcolare il perimetro di un trapezio

Possiede una linea di base più lunga rispetto al lato superiore, il trapezio, e questi due segmenti sono paralleli tra loro. Pertanto il trapezio ha quattro lati. Per calcolare il perimetro di esso, è necessario misurare ogni lato del trapezio, ed il...
Elementari e Medie

Come costruire un ottagono data la circonferenza

Secondo la geometria, un ottagono è una figura piana o poligono con otto lati, da cui il nome. Ne esistono di regolari, irregolari, concavi e complessi. Ad osservarlo, un ottagono regolare può far pensare ad una figura molto difficile da costruire,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.