Come calcolare il momento di inerzia

Tramite: O2O 10/01/2018
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come si calcola il momento d'inerzia. Innanzitutto partiamo da una breve definizione dei concetti fondamentali di inerzia e di momento di massa e di distanza. L'inerzia è spiegata dal primo principio di dinamica di Newton il quale afferma, in sostanza, che una massa mantiene il proprio stato di quiete o di moto se non interviene nessuna forza perturbante o se le forze in gioco si bilanciano. Newton parla di moto rettilineo uniforme, il momento d'inerzia è una grandezza inerente la rotazione. Esso mette in relazione l'inerzia della massa al mutare della sua velocità angolare. Cosa significa? Se facciamo rotolare una biglia sul pavimento essa continuerà a rotolare (ad andare avanti per inerzia) finché una forza non la fermerà. Questa forza potrebbe essere l'attrito del pavimento o un'altra forza che si oppone, uguale ma contraria. Se la biglia è ferma essa lo rimarrà (per inerzia) finché una forza non la spingerà in una qualche direzione. Definiamo ora cosa s'intende per massa. Un tempo la si definiva come quantità di materia costituente un corpo. Più appropriatamente sarebbe meglio affermare che essa è una grandezza fisica di ogni corpo, una proprietà, una caratteristica che determina il suo comportamento quando è soggetto a forze esterne. In altre parole la massa è misurabile con la sua inerzia. Ultima grandezza che ci serve per calcolare il momento d'inerzia è la distanza definita come la lunghezza della retta che unisce due punti su un piano cartesiano.

25

La formula

Il momento di inerzia si calcola con la seguente formula:
I = (sommatoria) m X r 2

Dove I sta per momento d'inerzia ed ha come unità di misura il kg/metro quadrato. M sta per massa ed ha come misura il kgr sta per la distanza della massa dall'asse di rotazione al quadrato.

35

Troviamo o ricaviamo i dati

A questo punto dobbiamo trovare i dati per calcolare il momento d'inerzia. Abbiamo dunque bisogno del peso del corpo espresso in chilogrammi e delle sua distanza dall'asse di rotazione in metri. Una volta ottenute queste informazioni possiamo inserirle nella formula ricordandoci di elevare al quadrato la distanza r della massa dall'asse.

Continua la lettura
45

Tiriamo le somme

Per calcolare il momento d'inerzia I tot dobbiamo avere la massa in questione e, tenendo conto di come è la sua geometria cioè di come è distribuita la massa, misurare le distanze dalla sua asse di rotazione. Moltiplicare la massa (m) 1 per la distanza (r) 1 elevando la r al quadrato. Moltiplicare la m 2 per la r 2 al quadrato, la m3 per la r3 etc. Sommare tra loro i risultati di tutte le moltiplicazioni fatte.
Esempio:
m 1 = 2 r 1 = 3 I 1 = 18m 2 = 4 r 2 = 4 I 2 = 32m 3 = 5 r 3 = 6 I 3 =180
I tot = I 1 + I 2 + I 3 = 230 kg/m quadrato
Il momento d'inerzia totale, dunque, è la sommatoria di tutte le masse e le loro distanze dall'asse.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come Determinare L'Ellisse E Il Nocciolo Centrale Di Inerzia

Iniziamo con una definizione di nocciolo ed ellisse: esse sono delle proprietà inerziali che dipendono dalla geometria di una sezione. L'ellisse centrale di inerzia è quell'ellisse che si forma nel baricentro della sezione, ma la sua funzione principale...
Università e Master

Come calcolare il momento flettente

Quando consideriamo un corpo, come ad esempio una trave soggetta a forze esterne e reazioni ai vincoli che le vengono imposti, a noi può risultare immobile, perché tali azioni generano un sistema di forze in equilibrio; in realtà, caricando la struttura,...
Università e Master

Come calcolare il momento di un vettore

La definizione di momento di un vettore, si riferisce a vettori applicati e si fa distinzione tra momento rispetto ad un polo o momento rispetto ad un asse. Accanto al concetto di vettore, come la velocità, l'accelerazione, la forza, per lo studio dei...
Università e Master

Come calcolare la resistenza al moto

Nel'ambito della fisica, il moto è ogni mutamento di posizione di un corpo. Tali cambiamenti sono però legati ad una serie di fattori (ovvero di forze), che danno origine al moto stesso. Lo studio di tali forze prende il nome di "dinamica". Esiste una...
Università e Master

Come calcolare l'algoritmo per l'estrazione della radice quadrata

In matematica, per radice quadrata di un numero si intende quella cifra che, se viene moltiplicata per se stessa, dà come risultato il valore sotto la radice, che prende il nome di radicando. Finché il numero è abbastanza piccolo da poter calcolare...
Università e Master

Come calcolare l'area di una figura su Autocad

AutoCAD è uno strumento davvero molto potente ed efficacissimo, che permette di realizzare dei disegni 2D o 3D, garantendo una notevole precisione, difficilmente raggiungibile tramite il disegno a mano libera. Nell'utilizzo di questi programmi, o nella...
Università e Master

Come calcolare la pressione totale all'equilibrio

Quando ci troviamo a studiare la chimica, dobbiamo tener conto dei comportamenti relativi alle sostanze presenti in natura, che interagiscono tra loro in diversi modi. L'equilibrio chimico è il risultato di una reazione di tipo reversibile e si ottiene...
Università e Master

Come Calcolare il pH

In questa guida ci occuperemo di dare alcune informazioni molto utili su un argomento molto importante: il ph dell'acqua e, nello specifico, vedremo come calcolare questo ph. Questa operazione si rende necessaria molto spesso, soprattutto se si possiede...